IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Energia fotovoltaica e geotermica per l'headquarters di Arval Italia

Energia fotovoltaica e geotermica per l'headquarters di Arval Italia

ENERGY RESOURCES

La nuova sede di Arval Italia è un edificio green che utilizza fonti rinnovabili nel rispetto dell'ambiente e in armonia con il territorio. Di Energy Resources l'impianto fotovoltaico e quello geotermico 

 

 

Il progetto del nuovo quartier generale di Arval Italia di Scandici, in provincia di Firenze, la “Saetta Fotovoltaica”, è un edificio firmato dallo studio fiorentino Pierattelli Architetture e realizzato secondo un modello di architettura sostenibile, la cui forma richiama appunto il concetto di un "fulmine" da cui scaturisce l'energia in grado di assicurare l'autosufficienza della struttura che, nel complesso, comprende oltre 7000 mq di uffici e spazi comuni, tra cui un capiente Auditorium da oltre 100 posti.

 

L'autosufficienza energetica è assicurata da un sistema di impianti integrati, in particolare dalla sinergia di fotovoltaico e geotermico.
Grazie a una collaborazione siglata tra il gruppo Arval, di proprietà di BNP Paribas, specializzato nel noleggio e gestione di flotte aziendali e Energy Resources, il nuovo headquarter infatti verrà alimentato dalle energie rinnovabili, diventando uno dei primi Green Building italiani ad emissioni zero, in classe A.  Il progetto unico nel nostro Paese, dal valore complessivo di circa un milione di euro, unisce in perfetta collaborazione tra fotovoltaico e geotermico.

Arval, da sempre impegnata in progetti di responsabilità ambientale, ha infatti acquisito ufficialmente l’impianto geotermico della potenza di 600 kWt, realizzato da Energy Resources nel 2012 con formula E.S.Co e caratterizzato da un’ottima efficienza d’esercizio. Tale impianto assicurerà la copertura totale del fabbisogno per la climatizzazione della “Saetta”.  L’impianto geotermico realizzato per Arval utilizza la tecnologia innovativa brevettata da Energy Resources “sonda a spirale”, e con la quale sono stati ad oggi sviluppati circa 1.000 kWt di energia rinnovabile da fonte geotermica.

Il progetto prevede inoltre che ER realizzi un impianto fotovoltaico da 173 kWp per il tetto dell’edificio.

Infine sempre Energy Resources fornirà agli Headquarters di Scandicci un sistema per la mobilità al 100% sostenibile composto da una pensilina fotovoltaica da 3 kWp, una colonnina di ricarica e una Fiat 500 elettrica targata I’Moving srl, azienda del gruppo jesino specializzata nella produzione e trasformazione di veicoli elettrici ed ibridi. Nei parcheggi all’esterno dell’edificio sono inoltre installate colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/07/2018

L’arcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

11/07/2018

Efficienza al 25,2% dall'unione celle solari in silicio e perovskite

Le celle solari tandem realizzate nell’ambito del progetto europeo CHEOPS che uniscono silicio e perovskite raggiungono l’efficienza record del 25,2%.     Il Progetto Europeo CHEOPS, è partito a febbraio 2016 per lo ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

09/07/2018

Rinnovabili: le potenzialità del fotovoltaico off-grid

Nel mondo ci sono circa un miliardo di persone che non hanno accesso all’elettricità. I sistemi fotovoltaici off-grid possono aiutare a colmare questo divario, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Ma serve il supporto dei governi ...

04/07/2018

Possibile contrazione per il mercato fotovoltaico

Bloomberg pubblica per la prima volta stime negative rispetto ala crescita del settore fotovoltaico nel 2018: per la prima volta le installazioni potrebbero diminuire, del 3% secondo uno scenario conservativo      Per la prima volta il ...

03/07/2018

Il fotovoltaico e i nuovi sistemi energetici per le città

Innovazione e interconnessione sono i perni della rivoluzione energetica urbana.   a cura di Italia Solare     La connettività e i dati sono oggi i driver di sviluppo sociale, economico e tecnologico. L'integrazione tra componenti ...