IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Energia Rinnovabile: oltre 87.000 tonnellate di CO2 risparmiate nel 2010 con LifeGate Energy

Energia Rinnovabile: oltre 87.000 tonnellate di CO2 risparmiate nel 2010 con LifeGate Energy

Daikin, Danone, Ebay, Edreams, Emergency, Fujits-Siemens, Fattoria Scaldasole, Cannamela, IBM, Mellin, Monticello Spa, Redbull, Ri.Eco, Roche, Scavolini e Swiss Post sono solo alcune tra le centinaia di aziende italiane che hanno scelto di alimentare le proprie attività con LifeGate Energy, la prima ed unica energia rinnovabile a Impatto Zero®.
Una scelta consapevole che ha permesso di ottenere concreti risultati a favore del pianeta: utilizzando l'energia pulita di LifeGate, infatti, è stata evitata l'emissione in atmosfera di oltre 87.000 tonnellate di CO2 e la combustione di circa 100.000 barili di petrolio.
"Oggi le aziende mostrano una crescente propensione ad attuare strategie concrete di sviluppo sostenibile anche a fronte dell'affermarsi di un movimento diffuso di nuovi consumatori consapevoli. In questo contesto, le molte imprese che scelgono di utilizzare esclusivamente energia rinnovabile a Impatto Zero® per i propri consumi energetici dimostrano con un'azione chiara, efficace e facilmente comunicabile di voler combattere seriamente il riscaldamento globale"  afferma Stefano Corti, Direttore Commerciale di LifeGate.
LifeGate Energy è il primo operatore elettrico presente sul mercato che non è responsabile di emissioni di CO2. L'energia di LifeGate proviene solo da fonti rinnovabili e che quindi per loro natura non emettono anidride carbonica. Inoltre, tutte le emissioni di CO2 legate in senso lato alla produzione di energia - dalla costruzione degli impianti, al trasporto dei materiali e degli addetti, alle attività di produzione e vendita - vengono calcolate e compensate, attraverso il progetto Impatto Zero® di LifeGate, contribuendo alla creazione e la tutela di foreste in crescita in Italia e nel mondo.
Nello specifico, per compensare le emissioni di CO2 generate nel 2010 dall'utilizzo dell'energia rinnovabile a Impatto Zero®, LifeGate contribuirà alla creazione e tutela di circa 3.750.000 mq di foreste in crescita in Costa Rica e Panama, pari a 525 campi da calcio regolamentari FIFA. Un ulteriore polmone verde a tutela dell'ambiente e dell'uomo.   
È interessante notare, inoltre, che rispetto al 2009, quando le tonnellate di CO2 evitate ammontavano a 48.000, i risultati ottenuti da LifeGate Energy grazie alle aziende virtuose che l'hanno scelta, sono quasi raddoppiati nel corso di un anno.
 
Per maggiori informazioni:
www.lifegate.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/04/2018

Corrono gli investimenti nelle rinnovabili

Presentato l’Irex Annual Report: nel 2017 13,5 miliardi di investimenti nelle rinnovabili, per una potenza di 13,4 GW, soprattutto all’estero.     Nel 2017 gli investimenti in rinnovabili tra Italia e, soprattutto, estero hanno ...

17/04/2018

Forum mondiale per la forestazione urbana

Le foreste urbane e le infrastrutture verdi possono fornire un contributo fondamentale alla progettazione sostenibile: a Mantova la prima edizione del World Forum on Urban Forests        Dal 28 novembre al 1 dicembre Mantova ...

13/04/2018

21 maggio 2017: l'87% dei consumi elettrici coperti da rinnovabili

Nel 2017 crescono i consumi di energia, calano leggermente le emissioni di CO2, prezzi in discesa e rinnovabili ai massimi storici. Il nuovo report Enea.     Pubblicata da Enea l'analisi trimestrale del sistema energetico italiano che si ...

12/04/2018

Risparmio energetico e riqualificazione edilizia a Klimahouse Toscana

Appuntamento a Firenze dal 13 al 15 aprile presso il Nelson Mandela Forum per approfondire le soluzioni e tecnologie a basso impatto ambientale per abitazioni confortevoli ed energeticamente efficienti     Si rinnova l'appuntamento a Firenze ...

11/04/2018

Soluzione innovativa di facciata per il risparmio energetico

Impianti di distribuzione integrati nella facciata degli edifici per la gestione del riscaldamento, raffrescamento e il ricambio d’aria: l'innovativa soluzione sviluppata da Eurac Research e l’azienda Stahlbau ...

05/04/2018

Dalle foglie che svolazzano nuova fonte di energia?

Dal passaggio tra luce e ombra che si crea al movimento delle foglie al vento si può generare energia pulita. I risultati di uno studio della Linköping University     In futuro potrebbe essere possibile raccogliere energia con ...

04/04/2018

Normativa comunitaria su emissioni di CO2 dei mezzi pesanti

La Commissione accoglie con favore l'ambizioso accordo raggiunto per la prima volta con il Parlamento Europeo sulla legislazione dell'UE in materia di monitoraggio e comunicazione delle emissioni di CO2 dei veicoli pesanti       I ...

29/03/2018

Le citt galleggianti possono salvare gli oceani

La prima città galleggiante potrebbe diventare presto realtà: energeticamente autosufficiente, 100% rinnovabile e rispettosa dell’ambiente marino. Sorgerà a circa un km dalla riva all’interno di una meravigliosa laguna ...