IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Entro il 2040 l’energia a zero emissioni costituirà il 60% della capacità

Entro il 2040 l’energia a zero emissioni costituirà il 60% della capacità

Bloomberg New Energy Finance ha pubblicato il New Energy Outlook 2016 con le previsioni a lungo termine delle rinnovabili

 

 

Il prezzo basso di carbone e fonti fossili non arresterà la corsa delle rinnovabili e la decarbonizzazione del pianeta. Lo rileva Bloomberg New Energy Finance nel nuovo Rapporto New Energy Outlook 2016 che stima che ci sarà una crescita importante delle energie pulite nei prossimi 25 anni.
Fotovoltaico ed eolico in testa, che insieme conteranno per il 64% dei 8.6TW di nuova capacità installata. Il prezzo delle fonti tradizionali continuerà a mantenersi basso, ma contemporaneamente le tecnologie pulite diventeranno sempre più convenienti e competitive, tanto che le rinnovabili supereranno il gas nel 2027 e nel 2037 il carbone.


Ci si aspetta che l’auto elettrica viva un vero e proprio boom, arrivando a coprire entro il 2040 il 25% del parco auto mondiale e a far crescere la domanda di energia elettrica dell’8%.

I costi per produrre 1 MWh di eolico onshore diminuiranno del 41% entro il 2040 mentre il costo per il fotovoltaico diminuirà fino al 60%. Nel complesso le rinnovabili entro quella data rappresenteranno il 60% della capacità installata. In Europa la quota di rinnovabili potrebbe arrivare a coprire il 70% della domanda. 
Nei prossimi 25 anni solare ed eolico supereranno le fonti tradizionali in tutto il mondo, grazie anche allo sviluppo dei sistemi di accumulo domestico e per le auto.

 

Anche gli investimenti si sposteranno sempre di più verso le tecnologie green: infatti degli 11.440 miliardi di dollari di investimenti globali in capacità di generazione di energia, 7.800 saranno dedicati alle fonti rinnovabili.

Ma bisognerebbe fare di più, per quanto concerne le emissioni di CO2 infatti il Rapporto prevede che le emissioni complessive al 2040 saranno nell’ordine dei 700 milioni di tonnellate, il 5% in più che nel 2015. Per rispettare i termini dell’accordo di Parigi bisognerebbe aumentare gli investimenti.

 

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/10/2017

La componentistica fattore essenziale per l'affidabilità degli impianti fotovoltaici

Per l’affidabilità e l’efficienza del pannello fotovoltaico è importante considerare i materiali di cui è fatto e la componentistica     DuPont ha organizzato un convegno dedicato alle "Strategie di mitigazione ...

10/10/2017

Impianto fotovoltaico sperimentale e innovativo a Lampedusa

E' stato inaugurato presso il centro Enea della bellissima isola siciliana un impianto che integra fotovoltaico, sistema di accumulo e software innovativo EMS 
 
Enea, nell'ambito delle proprie attività di ricerca e innovazione ...

05/10/2017

Un futuro sempre più brillante per le energie rinnovabili

Nei prossimi 5 anni il fotovoltaico entrerà in una nuova era rivoluzionando il settore delle rinnovabili che nel complesso entro il 2022 copriranno il 30% della produzione di energia.     Le rinnovabili nel 2016, grazie soprattutto alla ...

04/10/2017

In UE al 2030 dall'eolico il 30% della domanda di energia

L’eolico potrebbe soddisfare nel 2030 il 30% della domanda elettrica europea, garantendo investimenti e posti di lavoro. Italia indietro rispetto agli altri paesi  
    WindEurope, Associazione europea dell’eolico, ha ...

03/10/2017

Bene le Regioni italiane sui consumi di energia da rinnovabili

Il GSE ha pubblicato i dati statistici sui consumi di energia rinnovabile nelle Regioni italiane, con monitoraggio degli obiettivi burden sharing. Veneto e provincia di Bolzano hanno praticamente raddoppiato gli obiettivi fissati al ...

14/09/2017

+18% le installazioni di rinnovabili in Italia da gennaio-agosto

Pubblicato l'osservatorio Anie Rinnovabili, ad Agosto 2017 la nuova potenza di fotovoltaico a 291 MW, + 14% rispetto all'anno precedente     Anie Rinnovabili ha pubblicato il consueto Rapporto mensile realizzato su dati Terna, che conferma ...

12/09/2017

L’energia del futuro? Efficiente e rinnovabile

Al via il 27 settembre il tour Restart, organizzato da Fronius e dedicato a energie rinnovabili, sistemi di accumulo ed efficienza energetica
 
Fronius dopo il successo del convegno “Restart: rispetto e coscienza per un’energia ...

12/09/2017

Un tetto fotovoltaico che assicura isolamento termico e impermeabilizzazione

Designergy è una start up elvetica che ha realizzato TCR (Triactive Core Roof), un tetto in grado di isolare, impermeabilizzare e produrre energia solare   Daniel Lepori è il fondatore della start up Designergy, con sede in ...