IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Eolica Expo Mediterranean 2011

Eolica Expo Mediterranean 2011

La nona edizione di Eolica Expo Mediterranean 2011, il salone specializzato per l'energia eolica che si svolge a ZeroEmission Rome, si apre quest'anno con numerose novità.

Saranno allestite tre nuove aree espositive che tratteranno temi specifici relativi alle tecnologie per il settore eolico.

Winverter, presso il padiglione 6, è dedicata ai produttori di inverter per l'industria eolica.

Hi-Volts & Grids (padiglioni 6 e 8) è lo spazio che presenta tecnologie e reti per la trasmissione ad alta tensione con la funzione di rendere l'eolico una fonte più stabile su vasta scala.

Compomat Wind è la novità assoluta della fiera ed è organizzata in collaborazione con Assocompositi. Si tratta di un'area espositiva, situata nel padiglione 6, in cui si svolgeranno sessioni dimostrative con l'obiettivo di presentare i più recenti sviluppi teorici e applicativi per la costruzione di pale eoliche in materiale composito. Sono previsti approfondimenti relativi ad aspetti progettuali e relativi strumenti di supporto, al dimensionamento meccanico-strutturale, alla razionalizzazione del processo produttivo fino ai controlli esecutivi e di qualità. Per gli addetti ai lavori è una interessante opportunità per approfondire e abbinare nozioni progettuali con aspetti pratici e tecnici. Durante il workshop, infatti, saranno illustrate anche le diverse fasi di realizzazione di una pala eolica.

Marco Pinetti, presidente di Artenergy Publishing che organizza ZeroEmission Rome, afferma: "Tra le manifestazioni del settore, Eolica Expo Mediterranean si colloca al terzo posto in Europa, al quinto a livello mondiale e al primo nell'area del Mediterraneo. Il nostro obiettivo è offrire agli operatori del settore con questo evento e con le iniziative promosse tutti gli strumenti possibili per favorire la costante crescita del mercato eolico che è di fondamentale importanza per il nostro paese in vista del raggiungimento entro il 2020 degli obiettivi di efficienza energetica stabiliti dalla Ue".

Intanto le previsioni che riguardano la crescita del settore sono più che positive. L'European wind energy association (Ewea), associazione che riunisce i produttori di energia eolica d'Europa, ha infatti presentato ad agosto uno studio ("Pure energy") secondo il quale nel 2020 il 15,7% dell'elettricità europea arriverà dal vento, per una capacità di 230 GW.

Durante Eolica Expo Mediterranean si svolgerà un intenso programma di conferenze e incontri: http://www.zeroemissionrome.eu/it_zer/conf_2011.asp?fiera=EOL.
Al convegno inaugurale è previsto l'intervento del ministro dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Stefania Prestigiacomo. Tra i diversi appuntamenti, inoltre, il 14 settembre alle ore 16 si terrà l'incontro "Il potenziale eolico e il suo plusvalore occupazionale" con interventi di Ires (Istituto ricerche economiche e sociali), Anev (Associazione nazionale energia del vento), Uil (Unione italiana del lavoro), Cnel (Consiglio nazionale dell'economia e del lavoro), Althesys, Adecco Italia e GI Group sul mercato del lavoro e le competenze richieste in questo settore.

Nella grande area espositiva di ZeroEmission Rome, che occupa una superficie di circa 45mila metri quadrati (+30% rispetto all'anno scorso), con oltre 650 espositori, Eolica Expo Mediterranean si affianca agli altri tre saloni: la fiera delle tecnologie fotovoltaiche per il Mediterraneo PV Rome Mediterranean; Solartech alla sua prima edizione con le novità dedicate al solare termico e a concentrazione e CO2 Expo in cui si affrontano le tematiche connesse ai cambiamenti climatici, alla riduzione della CO2 e al mercato dei crediti di carbonio.

TEMA TECNICO:

Eolico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/05/2017

Gruppo Lego 100% rinnovabile 3 anni prima del previsto

Dopo 4 anni e un investimento di 6 miliardi di Corone in due parchi eolici offshore, il Gruppo ha raggiunto l'ambizioso obiettivo e per festeggiare ha costruito la più grande turbina eolica fatta di mattoni       Dal 2012 la Lego ha ...

15/05/2017

Dal rinnovamento del parco eolico 6,6 miliardi di euro di risparmi entro il 2030

Benefici per i consumatori e l’ambiente dal rinnovamento del parco eolico in Italia. Senza nuovi incentivi invece la potenza eolica potrebbe scendere a 7mila MW       Nel corso del recente convegno dell’ANEV e di I-Com, Istituto ...

12/05/2017

Aggiornato il contatore rinnovabili non fotovoltaiche

Il Gestore ha pubblicato l'aggiornamento a fine marzo 2017 del contatore delle rinnovabili non fotovoltaiche, a 5,407 miliardi di euro       Il GSE ha pubblicato sul proprio sito l'aggiornamento al 31 marzo 2017 del contatore del costo ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...

05/05/2017

Potenzialit del revamping e futuro delle rinnovabili

Il 24 maggio Milano ospita la presentazione della 3a edizione del Renewable Energy Report 2017, interessante occasione per fare il punto su andamento del settore e potenzialità future nel nostro paese     L'Energy&Strategy ...

04/05/2017

Eolico, nel 2016 installati + di 54 GW nel mondo

Pubblicato il nuovo rapporto dal Global Wind Energy Council che evidenzia la crescita del settore eolico, nel 2016 la capacità cumulativa è cresciuta del 12,6% toccando i  486,8 GW.       Il nuovo Rapporto ...

26/04/2017

Crescono i piccoli impianti rinnovabili

In Italia il 97,6% dell’energia elettrica prodotta dagli impianti di piccola generazione è di origine rinnovabile, il fotovoltaico batte tutti     L’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico ...

21/04/2017

Qual il potenziale delleolico italiano per raggiungere il target 2030 per il clima?

Uno studio a firma Anev fornisce uno strumento utile alla definizione di un piano energetico nazionale considerando il potenziale dell’eolico nazionale       Anev ha realizzato uno studio dedicato al ruolo dell’eolico on-shore e ...