IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Facciata ventilata per la riqualificazione energetica

Facciata ventilata per la riqualificazione energetica

BRIANZA PLASTICA

In un intervento di riqualificazione di una villetta i proprietari hanno saputo unire  gusto estetico personale e massima efficienza, grazie anche al sistema isolante portante ISOTEC PARETE

 

 

In provincia di Udine è stato realizzato un intervento di riqualificazione delle facciate di una villetta in cui si è riusciti a soddisfare la richiesta dei proprietari di rivestire le facciate con un laminato HPL di colore rosso, assicurando contemporaneamente ottimo isolamento termico delle pareti

In particolare i progettisti hanno cercato una soluzione che permettesse di realizzare in modo efficace e veloce una sottostruttura adatta alle caratteristiche del laminato, realizzato in maniera personalizzata, con tagli su misura, migliorando anche le prestazioni isolanti delle pareti.

 

Per soddisfare queste esigenze è stata realizzata una facciata ventilata con il sistema isolante portante ISOTEC PARETE di Brianza Plastica, scelta che ha permesso di realizzare con un solo prodotto e un solo passaggio di posa, una coibentazione continua altamente prestazionale e una sottostruttura portante adeguata al rivestimento in HPL.

 

Il risultato dell'intervento di riqualificazione, oltre a soddisfare le richieste della committenza, è di sicuro impatto visivo perché caratterizzato da una originale alternanza fra il rivestimento nell’intenso colore rosso legno del laminato HPL, alcuni dettagli rivestiti in klinker e il raccordo delle movimentate forme delle pareti alle variegate geometrie delle falde rivestite in tecnologico metallo.  

 

Il sistema termoisolante per facciate ventilate ISOTEC PARETE, utilizzato in questo caso in spessore 100 mm, è costituito da un’anima isolante in poliuretano rivestito in lamina di alluminio e un correntino metallico integrato, preaccoppiati in stabilimento e assicura elevata efficienza energetica. Tra i plus i pannelli Isotec Parete si adattano a qualsiasi materiale di rivestimento, si caratterizzano per il doppio grado di compatibilità e si possono applicare ad ogni genere di struttura, sia continua che discontinua.

  

Si tratta di una soluzione che permette di realizzare semplicemente un impalcato portante, termoisolante e ventilato, la cui continuità, assicurata dalla battentatura perimetrale, lo rende privo di ponti termici.

 

Il correntino asolato in acciaio protetto rappresenta un ottimo supporto per il rivestimento e crea un’efficace camera di areazione. La ventilazione che si attiva naturalmente dietro il rivestimento migliora le condizioni di benessere termoigrometrico all’interno degli ambienti, favorendo nella stagione estiva lo smaltimento del calore trasmesso alle superfici esterne irradiate e permettendo, durante la stagione invernale, il rapido smaltimento dell’umidità, evitando così la formazione di muffe e fenomeni di condensa e fornendo un impatto estremamente positivo sul comfort abitativo.

 

 

I posatori dell’Impresa Rossi F.lli srl di Basiliano (UD) hanno potuto realizzare con facilità e velocemente la facciata ventilata con ISOTEC PARETE. Il correntino in acciaio protetto, grazie alla sua universalità, è risultato il supporto ideale per il fissaggio dei pannelli MEG WOOD di Abet Laminati scelti dai proprietari per la loro elevata resistenza ai graffi, agli urti, all’acqua e ai raggi UV, senza necessità di manutenzione nel tempo.

 

Va infine sottolineato che le prestazioni isolanti del sistema ISOTEC PARETE hanno assicurato un notevole risparmio energetico e un elevato comfort abitativo in tutte le stagioni dell’anno.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilit con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

21/07/2017

Polo deccellenza made in Italy a Nairobi

In via di realizzazione a Nairobi un centro ospedaliero d’avanguardia realizzato in una zona green nel rispetto dell’ambiente     E’ stato presentato nei giorni scorso l’East African Kidney Institute Centre of Excellence ...

20/07/2017

Riqualificazione efficiente secondo il protocollo CasaClima R

Il progetto vincitore del concorso Viessmann 2016 per la riqualificazione energetica e il miglioramento del comfort abitativo interno di un edificio a Riccione       Lo Studio Tecnico Associato Newton è stato premiato lo ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

18/07/2017

Rete Irene per la riqualificazione efficiente di un condominio a Milano

Un intervento di riqualificazione residenziale a Milano realizzato grazie alla collaborazione di tre aziende del network di Rete Irene: L’Isolante, Ivas e Trivella      L’Isolante, azienda specializzata nella produzione di ...

14/07/2017

Per le situazioni di emergenza la casa rinnovabile e autosufficiente

LIFEHAUS è un progetto che sviluppa abitazioni neutrali a basso consumo energetico e autosufficienti, partendo da materiali di riciclo.
     L'architetto libanese Nizar Haddad ha realizzato il progetto LIFEHAUS ovvero ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...