IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > FEI 2010, il futuro dell'energia

FEI 2010, il futuro dell'energia

FEI, il forum internazionale dell'energia, torna con la sua tredicesima edizione il 16 e 17 giugno prossimi a Barletta (Puglia). Promosso da Anisgea in collaborazione con Oice ed Animp -  e organizzato da Cenacolo -  unitamente ad altri prestigiosi Enti tra associazioni ed istituti di ricerca, FEI 2010 è un importante e cruciale appuntamento scientifico-culturale che riunirà i player della filiera energetica nazionale ed internazionale.
FEI vedrà la partecipazione ai lavori del Ministro Stefania Prestigiacomo e del Sottosegretario allo Sviluppo Economico Stefano Saglia e può già contare sul patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
La nuova edizione si occuperà in particolare delle infrastrutture per l'energia, con speciale riguardo al nucleare, unitamente agli argomenti ormai abituali nel calendario del Forum, quali fonti tradizionali e rinnovabili.
Tema portante sarà quindi l'apertura dei cantieri per le grandi opere che ridefiniranno la geopolitica mondiale dell'energia; protagonisti del Forum saranno perciò i grandi committenti di tali progetti industriali e le imprese che operano nella filiera dell'EPC (Engineering, Procurement, Construction).
In occasione di FEI ci sarà la presentazione in anteprima assoluta di uno studio relativo al censimento e allo stato di avanzamento delle grandi infrastrutture energetiche in Europa e nel Mediterraneo, realizzato da un prestigioso istituto di ricerca: il primo del genere mai prodotto e di sicura rilevanza scientifica per ogni attore del ramo energia.
Come ormai tradizione della manifestazione, ogni edizione si svolge in una location differente di alto valore paesaggistico e culturale: quest'anno è la volta di Barletta, città d'arte della splendida Puglia, regione ricca di impianti per l'energia e destinata ad un ruolo rilevante nel futuro scenario di riferimento. Più precisamente, il Forum avrà sede nel meraviglioso Castello di Barletta, di origini normanne e fattura cinquecentesca, recentemente restituito alla città in tutto il suo raro splendore.
Il Forum si svolgerà su due giornate di lavori; la Cena di Gala e un'esclusiva visita tecnica ad un impianto di produzione di energia completeranno l'evento e saranno appropriata cornice della parte più prettamente scientifica.
 
Per ulteriori informazioni http://www.feiforum.it

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Record Costa Rica con il 99,35% di elettricit da fonti rinnovabili

Nei primi 6 mesi del 2017 in Costa Rica il fabbisogno energetico è stato soddisfatto quasi esclusivamente dalle fonti rinnovabili.     Il Costa Rica, paese dell'America Centrale situato tra Nicaragua e Panama, da ormai parecchio tempo ...

20/07/2017

Per cedere le detrazioni fiscali c la piattaforma Creditswap

I benefici energetici e fiscali aumentano se si pianificano interventi più incisivi di riqualificazione. La piattaforma Harley&Dikkinson per ottimizzare l'incontro fra domanda e offerta        La Legge di Bilancio 2017 ...

20/07/2017

Tour Marachre, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

19/07/2017

Eco materiali per edifici pi efficienti e sani

Un progetto europeo mostra il potenziale ancora non sfruttato dei materiali ecologici naturali per migliorare la qualità interna degli ambienti     Il tema dell’efficienza energetica degli edifici è prioritario nelle ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

14/07/2017

Il Sud Italia brucia, i danni per lambiente forse irreparabili

Una tragedia per la biodiversità, per lo più opera di piromani, con danni ancora non quantificabili per il territorio e gravi conseguenze per l’economia e le aziende     Dal Lazio fino alla Sicilia, il Sud Italia in questi ...

13/07/2017

Cresce il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Nel 2015 una casa su 14 in legno, Italia al 4° posto in Europa, il made in Italy sempre più apprezzato anche all'estero     Il Centro Studi Federlegno Arredo Eventi ha presentato il 2° Rapporto Case ed Edifici in Legno che mostra ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...