IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Firenze: fotovoltaico per ricaricare le batterie

Firenze: fotovoltaico per ricaricare le batterie

E' la prima a Firenze ma anche in Italia. E' una colonnina di ricarica per motorini elettrici alimentata da pannelli fotovoltaici che da oggi e' in funzione al mercato di Sant'Ambrogio. La nuova colonnina a emissioni zero con tanto di display per evidenziare i kilowatt di energia elettrica e l'anidride carbonica consumata, e' stata presentata stamani dall'assessore fiorentino all'ambiente, Claudio Del Lungo, insieme all'amministratore delegato della Silfi, Claudio Bini. L'impianto presentato stamani (il prossimo sarà al Parterre) é stato progettato e realizzato dalla società fiorentina ETA-Florence Energie Rinnovabili. "E' la prima postazione a Firenze ad emissioni zero - ha detto Del Lungo - che consente di misurare anche il risparmio di anidride carbonica per i kilowatt consumati. Attualmente sono 110 le colonnine a per la ricarica dei veicoli elettrici. Ma ne sono in arrivo molte altre. Ventuno verranno installate ex novo, dieci verranno raddoppiate nelle loro attuali postazioni e 9 verranno sostituite con prese di un ultimo modello Cives".

Le caratteristiche principali della nuova colonnina (costo complessivo 30mila euro) alla quale si possono attaccare al massimo quattro motorini contemporaneamente sono la totale rinnovabilità della fonte energetica primaria, e l'assenza di emissioni di sostanze inquinanti durante l'intero ciclo di produzione. I pannelli fotovoltaici sono installati sulla superficie della pensilina del mercato. Vicino e' installato un display informativo che fornisce le informazioni operative sul funzionamento dell'impianto: i kwh di energia elettrica prodotta, la potenza in kW e la quantita' di anidride carbonica non immessa nell'atmosfera.
Per quanto riguarda le nuove colonnine in arrivo e la sostituzione delle vecchie e obsolete il progetto, che ha già avuto il via libera della giunta di Palazzo Vecchio, sarà finanziato dalla Regione Toscana nell'ambito del Pac (Piano comunale antismog) con uno stanziamento di 225mila euro.

Fonte: AGI

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

18/01/2017

La rinnovabili sempre più competitive, il futuro è green!

Come le rinnovabili possono decarbonizzare il settore energetico, grazie alla diminuzione dei costi, innovazione tecnologica e politiche efficienti     Irena, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, ha presentato il nuovo ...

18/01/2017

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.   MADE expo, una delle più importanti manifestazioni ...

17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

17/01/2017

Lo smog soffoca le città italiane

L'ultimo Report di Legambiente lancia l'allarme, sono 32 le città in cui è stata superata la soglia di polveri sottili consentita dalla legge. Serve un piano nazionale che aiuti gli amministratori a intervenire ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

09/01/2017

Il Milleproroghe ferma obbligo rinnovabili al 35%

Rinviato al 2018 l’obbligo della quota del 50% di utilizzo delle rinnovabili termiche nei nuovi edifici o per le ristrutturazioni rilevanti  
Il decreto Milleproroghe, pubblicato nella Gazzetta ufficiale 304 del 30 dicembre scorso, ...