IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Firmato l'accordo per portare in Cina le soluzioni italiane per il riscaldamento ad alto risparmio energetico

Firmato l'accordo per portare in Cina le soluzioni italiane per il riscaldamento ad alto risparmio energetico

IMMERGAS

Immergas e Sira Industrie forniranno al mercato cinese 'pacchetti integrati' per soddisfare le esigenze in fatto di soluzioni a basso e medio costo

 

Il Ministro dell’Ambiente On. Gian Luca Galletti ha partecipato questa mattina alla firma dell'innovativo accordo commerciale tra le due realtà italiane Immergas e Sira Industrie per la diffusione in Cina di nuove soluzioni per il clima domestico orientate alla sostenibilità e al risparmio energetico.

 

A firmare la partnership, presso la sede di Immergas, il Vice Presidente dell'azienda di Brescello Alfredo Amadei e Valerio Gruppioni, Presidente Sira Industrie, unica azienda che produce radiatori in alluminio per riscaldamento ad aver consolidato una forte presenza in Cina.

 

Immergas è presente nel mercato cinese con il marchio specializzato in caldaie per il riscaldamento Sira by Glimobo. In particolare tre dei modelli  Sira by Glimobo, insieme agli altri prodotti Sira andranno a formare “pacchetti integrati”, particolarmente appetibili per le esigenze del mercato cinese in fatto di soluzioni a basso e medio costo.

 

Grazie ad un impegno costante nella progettazione e produzione di nuovi prodotti a basse emissioni Immergas – e quindi anche Sira con il progetto Sira by Glimobo - è stata inserita nella lista delle aziende Green Tech Italiane. L’iniziativa, coordinata direttamente dall’Ambasciata Italiana dall’Ambasciatore Italiano in Cina S. E. Ettore Francesco Sequi, fa capo direttamente al Ministro dell’Ambiente On. Gian Luca Galletti il quale ha dato via personalmente al gruppo di lavoro Italia – Cina su cambiamenti climatici e inquinamento globale durante la sua ultima missione istituzionale in Cina.

 

Il Ministro Galletti ha espresso molta soddisfazione per l'accordo raggiunto, sottolineando che, in seguito alla firma della COP21 di Parigi, è sempre più necessario che l’economia globale sia orientata alla sostenibilità ambientale, che sta diventando una reale caratteristica di competitività: "le aziende che prima delle altre avranno capito questo, saranno vincenti sul mercato. È il caso di queste due importanti realtà, che uniscono le loro competenze per lanciarsi in un mercato ricco di opportunità come quello cinese: credo ci siano tutte le condizioni per fare un ottimo lavoro".

 

Il ministro Galletti scopre la caldaia del comarketing Sira-Immergas con Bergamaschi, resp mktg Immergas e Alfredo Amadei Vice Presidente Immergas 

 

Sira Industrie e Immergas continueranno a lavorare autonomamente sul mercato cinese, anche se verranno proposte, in occasione la fiera ISH in programma a Pechino a fine maggio, iniziative congiunte per presentare la partnership. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia