IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Fornitura energia elettrica per le imprese, come scegliere il fornitore più adatto

Fornitura energia elettrica per le imprese, come scegliere il fornitore più adatto

Qualche consiglio per individuare il migliore fornitore di energia elettrica per le imprese

Da quasi un decennio il mercato dell’energia è diventato libero e i privati, ma soprattutto le aziende, hanno necessità di scegliere la tariffa elettrica migliore per le proprie esigenze, che non si basano esclusivamente sulla convenienza economica delle offerte.

 

Chi sceglie il mercato libero paga i servizi di vendita in base alla soluzione commerciale scelta. Ma come fare a non sbagliare, come individuare il migliore fornitore di energia elettrica per le imprese al fine di risparmiare e avere una buona assistenza?

 

Sono molteplici gli aspetti da tenere in considerazione; cerchiamo quindi di capire quali elementi mutano in base alla soluzione commerciali scelta.

Attenzione all’ambiente 
Il bilancio ambientale del nostro pianeta, anche a seguito dell’aumento della richiesta di energia elettrica, peggiora drasticamente. L’uso di combustibili fossili, non rinnovabili, è una delle cause della crescita dell’inquinamento. La sensibilizzazione deve arrivare alle nuove generazioni attraverso comportamenti più sostenibili: scegliere un’azienda che ricava energia da fonti rinnovabili è un ottimo passo per prendersi cura dell’ambiente e ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera.

Tariffe personalizzate

Non tutte le società hanno bisogno della stessa quantità di energia, oppure di elettricità allo stesso orario. Alcune società sono in grado di offrire diverse soluzioni accessibili in base alle varie necessità: poter decidere tra molteplici offerte aiuta a risparmiare e avere una tariffa ad hoc.

Tempi di attivazione 

Alcuni fornitori sono più lenti di altri, soprattutto se si sceglie di cambiare contratto ed è necessaria la disdetta dal precedente operatore. E' bene rivolgersi alle aziende che garantiscono un servizio eccellente, dando la possibilità di scegliere tra offerte senza vincoli e dalle tempistiche chiare e cristalline.

Assistenza clienti 

L’affidabilità di un’azienda è data anche dall’assistenza continua e dal servizio informativo costante al fruitore. Alcune realtà, oltre a un call center e un servizio online cui fare riferimento, forniscono anche consulenti dedicati per seguire al meglio il cliente, senza spese o costi aggiuntivi.

Chiarezza della bolletta 
È fondamentale che gli addebiti della bolletta siano segnalati in maniera trasparente e con facilità di lettura. Sarebbe preferibile una bolletta in cui si raccolgano in un unico layout grafico le indicazioni principali tra cui i consumi, l’importo da pagare e la scadenza, così da renderla immediata.

 

Nel movimentato mercato libero si possono trovare svariate aziende che propongono offerte più o meno chiare, con un’assistenza a volte carente.

Enegan è una realtà impegnata nella salvaguardia dell’ambiente, con una spiccata attenzione nei confronti del cliente e con offerte chiare e trasparenti. Nata con l’intento di proporre un nuovo modo di fare energia ed un diverso modello di business, umano, sostenibile e solidale, Enegan può rappresentare la soluzione ideale per le aziende che desiderano assistenza, qualità e semplicità nei servizi.

 

Per maggiori informazioni consultate il sito http://www.enegan.it/

Articolo scritto in collaborazione/sinergia con Enegan Luce e Gas

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2018

Crescono gli investimenti nelle rinnovabili

Pubblicato un nuovo Report di Bloomberg New Energy Finance che segnala che lo scorso anno gli investimenti in energie rinnovabili hanno raggiunto i 333,5 miliardi di dollari a livello mondiale, in crescita del 3% sul 2016     Nel 2017 gli ...

18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

18/01/2018

Guida alla scelta dei materiali sostenibili in edilizia

Legambiente presenta MaINN, la libreria dei materiali innovativi, salubri e sostenibili in edilizia. Strumento utile per architetti, progettisti e privati     MaINN è il nuovo portale lanciato da Legambiente e dedicato ai materiali ...

18/01/2018

Trasformare il trasporto grazie alle tecnologie rinnovabili

Il futuro verso la mobilità elettrica e sostenibile non è forse così lontano. Aumenta la competitività dei costi rispetto alle auto tradizionali, diminuiscono i tempi di ricarica     Il settore dei trasporti è ...

17/01/2018

Cos’è il metodo LCA e la sua applicazione in edilizia

Il metodo LCA permette di valutare gli impatti ambientali con riferimento all’intero ciclo di vita di un prodotto o di un servizio. Nasce in ambito industriale, ma ha grandi potenzialità applicato nel settore edile, offrendo uno strumento ...

15/01/2018

L’Europa rischia di non rispettare gli obiettivi rinnovabili al 2030

Per assicurare il rispetto del target del 27% di rinnovabili sui consumi l'Europa deve rivedere la propria strategia, focalizzanosi sulla decentralizzazione dei sistemi energetici      Il Rapporto recentemente pubblicato dalla ...

12/01/2018

Ancora pochi i mutui green

Nonostante la crescita dell’edilizia in legno, i mutui per la bioedilizia sono solo lo 0,47% delle richieste      Il mercato dell’edilizia in legno sta crescendo, tanto che nel 2° Rapporto Case ed edifici in legno 2015, ...

11/01/2018

Le idee più innovative e sostenibili per un’edilizia green

Selezionate le 10 aziende internazionali finaliste allo Startup Award con prodotti innovativi capaci di coniugare edilizia, uomo e natura     Torna a Klimahouse, in programma a Bolzano 24 al 27 gennaio prossimi, Klimahouse Startup ...