IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Blocchi di vetro innovativi per soddisfare i fabbisogni energetici degli edifici

Blocchi di vetro innovativi per soddisfare i fabbisogni energetici degli edifici

I mattoni di vetro Solar Squared potrebbero rappresentare una soluzione ai problemi di progettazione dell'energia solare dell'edilizia 

 Blocchi di vetro fotovoltaici Solar Squared

 

Gli esperti di energie rinnovabili e sistemi fotovoltaici integrati in edilizia (BIPV) dell'Università di Exeter, in Inghilterra, stanno sviluppando una nuova tecnica pionieristica che potrebbe accelerare la transizione verso gli edifici a energia quasi 0.

Questa innovativa tecnologia potrebbe permettere agli edifici di convertire l'energia solare in energia elettrica senza bisogno di pannelli solari. I blocchi di vetro Solar Squared possono essere integrati negli edifici, diventandone parte dell’architettura e sono appunto progettati per raccogliere l'energia solare e convertirla in elettricità.

 

Considerando che gli edifici sono responsabili di circa il 40% dei consumi di elettricità, questa tecnologia permetterebbe ottimi risparmi assicurando inoltre la perfetta integrazione dei blocchi negli immobili.

 

I mattoni di vetro Solar Squared integrano al loro interno la tecnologia solare e sono progettati per adattarsi perfettamente alle nuove costruzioni o per l’inserimento in immobili esistenti negli interventi di ristrutturazione.

Sono simili ai mattoni di vetro esistenti e, grazie al loro design, riescono a catturare una quantità significativa di luce solare, anche quando sono posizionati in verticale, quindi lungo le pareti e non solo sui tetti e, grazie al loro aspetto modulare, possono essere facilmente incorporati nei materiali da costruzione tradizionali.

Ma soprattutto i blocchi Solar Squared sono dotati di ottiche intelligenti che concentrano la radiazione solare in ingresso su piccole celle solari, potenziando l'energia generata da ciascuna cella.

L'elettricità generata sarà quindi disponibile per alimentare l'edificio, essere stoccata o utilizzata per caricare i veicoli elettrici.  


Il team di Exeter, che ha creato la start-up Build Solar che ha il compito di commercializzare e produrre i mattoni di vetro entro il 2018 e sta ora cercando di incoraggiare gli investimenti per effettuare test commerciali del prodotto. La tecnologia, in attesa di brevetto, è attuallmente in fase di prototipo e il team sta ora mettendo a punto i propri progetti per testarla in alcuni siti pilota.

 

Hasan Baig, fondatore di Build Solar e Research Fellow dell'Istituto per l'ambiente e la sostenibilità dell'Università di Exeter, ha dichiarato che il settore dei sistemi fotovoltaici architettonicamente integrati è in crescita con un tasso annuo del 16%.

"Stiamo puntando a costruire tecnologie solari integrate, abbordabili, efficienti e attraenti, che abbiano il minor impatto sul paesaggio. Si tratta di un'impresa entusiasmante e che dovrebbe essere molto vantaggiosa per il settore edile, soprattutto per i possibili utilizzi negli uffici pubblici o nei progetti infrastrutturali come stazioni ferroviarie e parcheggi.

 

I blocchi Solar Squared infine, rispetto ai tradizionali mattoni di vetro, oltre a fornire energia all'edificio, assicurano un miglior isolamento termico. 

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
13/07/2018

+2% per le rinnovabili nel primo trimestre 2018

Pubblicata l'analisi trimestrale Enea per il periodo gennaio-marzo 2018: crescono i consumi di energia e le rinnovabili grazie all'ottima performance dell'idroelettrico. Emissioni CO2 stabili     Enea ha pubblicato il consueto Rapporto ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

12/07/2018

Continua il viaggio intorno al mondo del catamarano 100% rinnovabile

Rimarrà fino al 16 luglio a Venezia la prima imbarcazione al mondo a zero emissioni alimentata da idrogeno che ha iniziato a navigare nell'estate 2017       Energy Observer è la prima barca al mondo alimentata a ...

10/07/2018

La "Super Finestra" che pu far risparmiare 10 mld di dollari l'anno di costi energetici

Il Laboratorio Nazionale Lawrence Berkeley del Dipartimento dell'Energia (Berkeley Lab) sta lavorando con i produttori per portare sul mercato una "super finestra" che sia almeno due volte più isolante del 99% delle finestre presenti sul ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

05/07/2018

Qualche suggerimento per affrontare i rincari di luce e gas

In un recente comunicato ARERA ha anticipato che le nostre bollette subiranno rincari significativi, pari a +6,5% per l'elettricità e +8,2% per il gas. I piccoli accorgimenti per limitare gli aumenti       ARERA, Autorità di ...

29/06/2018

Efficienza e risparmio di CO2 dalla corretta gestione degli impianti di condizionamento

Entro il 2060 la domanda di energia per il raffrescamento sarà superiore a quella per il riscaldamento, con aumento del surriscaldamento. Pubblicato il Global Opportunity Report con indicazioni per l'efficientamento degli impianti di ...