IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Fotovoltaico ed eolico on shore sempre più convenienti

Fotovoltaico ed eolico on shore sempre più convenienti

Lo rileva l'ultimo rapporto Bloomberg new energy finance che sottolinea come in alcune aree le rinnovabili siano più competitive delle fossili

Una ricerca presentata da Bloomberg new energy finance sottolinea che, grazie alla diminuzione del costo medio di produzione dell’elettricità da eolico e fotovoltaico in tutto il mondo e al contemporaneo aumento dei costi per la produzione di elettricità da gas e carbone, è in crescita la competitività economica delle rinnovabili.

Lo studio considera il costo di produzione dell’elettricità (Lcoe, acronimo di Levelized Cost of Electricity) nella seconda metà del 2015, sulla base di migliaia di dati relativi a offerte e valuta i costi di finanziamento, di realizzazione, di attività e manutenzione di un impianto, sia eolico onshore che fotovoltaico, registrando un calo dei costi rispetto al primo semestre 2015.

Seb Henbest, responsabile di Bloomberg New Energy Finance per le aree Europa, Medio Oriente e Africa, ha commentato: "Il nostro rapporto mostra come energia eolica e solare continuino a diventare sempore più competitive, aiutate dalla tecnologia che li rendono più convenienti, ma anche da una diminuzione degli oneri finanziari. Nel frattempo, sono aumentati i costi di carbone e gas".

 

Per quanto riguarda i singoli paesi il Rapporto evidenzia la situazione di Germania, dove il costo dell’eolico onshore è di circa 80 dollari, contro i 118 dollari del gas e il 106 dollari del carbone e Regno Unito, dove l’eolico arriva 85 dollari mentre gas e carbone hanno un costo di generazione di 115 dollari.

In Cina l’eolico (77 dollari) è più conveniente rispetto al gas (113 dollari), ma è più caro rispetto al carbone. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia