IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Tutte le rinnovabili competitive con le fonti fossili entro il 2020

Tutte le rinnovabili competitive con le fonti fossili entro il 2020

Nuovo Rapporto Irena, l'energia eolica è già accessibile come ogni altra fonte, fotovoltaico dal 2020. Scegliere le energie pulite non significa solo rispettare l'ambiente, ma anche fare una scelta economica intelligente

 

Rinnovabili sempre più competitive con le fossili

 

Dal 2010 ad oggi il costo della produzione di energia da fonte eolica è diminuito di circa un quarto e quello del solare fotovoltaico del 73%, a un Lcoe (costo di produzione dell’energia) di 10 centesimi di dollaro/kWh.


E' quanto emerge dal nuovo Report "Renewable Power Generation Costs in 2017" presentato dall'Irena, Agenzia internazionale per le energie rinnovabili, nel corso dell'ottava assemblea ad Abu Dhabi, che evidenzia inoltre che i costi del solare fotovoltaico dovrebbero dimezzarsi entro il 2020.

 

Lo studio in particolare segnala che entro il 2019 i migliori progetti di energia eolica e solare fotovoltaica offriranno energia elettrica per un valore di 3 centesimi di dollaro per kWh, o addirittura più basso, significativamente inferiore al costo attuale dell'energia elettrica prodotta dai combustibili fossili.
Dai dati è possibile stimare che tutte le tecnologie di energia rinnovabile competeranno con le fossili sul prezzo entro il 2020, con costi di produzione dell'elettricità tra 3 e 10 cent di dollaro/Kwh.

 

I costi medi ponderati negli ultimi 12 mesi per l'energia eolica e solare sono pari rispettivamente a USD 6 centesimi  (-23% dal 2010), ma i progetti sono disponibili anche a 4 centesimi di dollaro / kWh e USD 10 centesimi per kWh (-73% dal 2010), e le recenti aste suggeriscono che i progetti futuri ridurranno significativamente queste medie.
Attualmente il costo per la produzione di energia da combustibili fossili varia da 5-17 centesimi di dollaro per kWh.

I costi più bassi per la produzione di energia solare, pari a 3 centesimi/kWh, sono stati ad Abu Dhabi, in Cile, a Dubai, in Messico, in Perù e in Arabia Saudita.

 

Nei paesi sviluppati l'energia solare è diventata più economica della nuova energia nucleare.

 

Adnan Z. Amin, direttore generale di IRENA commenta che queste riduzioni dei costi tra le tecnologie non hanno precedenti e rappresentano il grado in cui l'energia rinnovabile sta trasformando il sistema energetico globale. Passare alle energie rinnovabili per la nuova generazione di energia elettrica non è semplicemente una decisione rispettosa dell'ambiente, ma ora - in modo schiacciante – una scelta economica intelligente. I governi di tutto il mondo -ha proseguito Amin- stanno riconoscendo questo potenziale e mettono in atto programmi economici a basse emissioni di carbonio, sostenuti da sistemi energetici basati sulle energie rinnovabili. "Ci aspettiamo che la transizione acquisisca ulteriore slancio, sostenendo posti di lavoro, crescita, miglioramento della salute, resilienza nazionale e mitigazione del clima in tutto il mondo nel 2018 e oltre".

TEMA TECNICO:

Eolico, Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/02/2018

Eolico da record in Europa ma non in Italia

Pubblicati da WindEurope i dati del settore relativi al 2017: un nuovo record in Europa ma le prospettive sono poco chiare   WindEurope, associazione europea del vento, ha pubblicato nei giorni scorsi le statistiche del settore relative al 2017 che ...

16/02/2018

Messico: un impianto di energia solare per evitare il land grabbing

Ad Ucareo, un piccolo paese del Messico, la comunità ha deciso di raccogliere fondi sulla piattaforma di crowdfunding GoFundMe per realizzare un impianto ad energia solare       Ucareo è una comunità di 2 mila abitanti ...

14/02/2018

+ 28% per il fotovoltaico in Europa nel 2017

I paesi europei hanno installato almeno 8,61 GW di fotovoltaico nel 2017, la Turchia traina il mercato.       Nella fotografia scattata da SolarPower Europe emerge che nel 2017 il fotovoltaico in Europa è cresciuto del 28% rispetto ...

13/02/2018

Le rinnovabili crescono grazie soprattutto ai mini impianti

I dati pubblicati da Anie Rinnovabili evidenziano una crescita del 17% nel 2017 rispetto al 2016 per le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idro.     Segno + per le rinnovabili nel 2017 che complessivamente raggiungono 864 MW e ...

07/02/2018

Gli edifici NZEB, caratteristiche e prestazioni

Venerdì 9 febbraio parte il TOUR sugli edifici NZEB, che necessitano di poca energia e vantano alte prestazioni, promosso e partecipato da SOLARTEG in collaborazione con l'ente organizzatore AssForm     Solarteg, in ...

01/02/2018

Celle fotovoltaiche tanto sottili da poter essere indossate

Prosegue senza sosta l'innovazione tecnologica nel fotovoltaico, con celle solari sempre più efficienti e flessibili. Dalla collaborazione tra Politecnico di Milano e Università di Cambridge realizzate celle fv super ...

31/01/2018

Il fotovoltaico oggi e domani con il tour di Italia Solare

Al via il nuovo tour dedicato al fotovoltaico che in 12 tappe attraverserà l'Italia per aiutarci a capire lo sviluppo del mercato, considerando gli obiettivi nazionali della SEN e quelli europei del del Clean Energy Package ...

25/01/2018

In Australia la prima Università 100% fotovoltaica

UNSW (University of New South Wales) di Sydney, ha firmato un accordo, il primo di questo tipo a livello mondiale, per avere il 100% della propria energia fornita esclusivamente da solare fotovoltaico     L'Università australiana ...