IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Fotovoltaico per lo stadio Bentegodi di Verona

Fotovoltaico per lo stadio Bentegodi di Verona

L'assessore all'Ambiente Federico Sboarina ha presentato lo studio di fattibilità commissionato ad Agsm, azienda multiservizi di Verona, che porterà ad installare allo stadio Bentegodi di Verona, che necessita del rifacimento urgente della copertura, il più grande impianto fotovoltaico d'Italia, e uno fra i primi in Europa realizzato su impianto sportivo.
Alla presentazione in Municipio hanno partecipato l'assessore regionale allo Sport Massimo Giorgetti e il presidente di Agsm Giampaolo Sardos Albertini.
La copertura dello stadio verrà rifatta con 12.456 pannelli voltaici, per una superficie di 9.645 metri quadri.  I lavori inizieranno in estate e dovrebbero concludersi entro la fine di quest'anno. Il costo complessivo dell'intervento, che prevede anche l'impermeabilizzazione della copertura, sarà di circa 4 milioni 500 mila euro; sarà sostenuto interamente da Agsm, che in 20 anni prevede di rientrare dall'investimento grazie alla vendita dell'energia prodotta (935 mila kWh/anno) e all'introito degli incentivi ministeriali.
"Con questo intervento - spiega Sboarina -  riusciremo a produrre energia pulita grazie ad un impianto all'avanguardia in Italia e, nel contempo, a risolvere il problema della copertura dello stadio Bentegodi, realizzata nel 1989 in occasione dei Mondiali di calcio del '90, che necessita di lavori di manutenzione costosi oltre che urgenti, vista la scadenza decennale del collaudo al 31 dicembre di quest'anno. Sarà un intervento di rilevanza nazionale, progettato e realizzato a tempo di record, che si inserisce nel Patto dei Sindaci sottoscritto con la Comunità Europea, al quale anche Verona aderisce, per la riduzione del 20 per cento delle emissioni di CO2 entro il 2020".
"E' un intervento innovativo e interessante  - commenta l'assessore Giorgetti - che coniuga le esigenze sportive con la difesa dell'ambiente e che può rappresentare per la Regione Veneto un modello concreto e di successo da applicare all'edilizia pubblica e sportiva".
"E' un investimento di Agsm nel settore dell'energia rinnovabile - dice Sardos Albertini - che si inserisce nel programma triennale di potenziamento degli  impianti idroelettrici e di cogenerazione esistenti e di sviluppo di nuovi impianti alimentati da fonti rinnovabili, in particolare  fotovoltaici, biomassa ed eolici".

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/06/2018

Anno record per il fotovoltaico!

Pubblicato da SolarPower Europe il "Global Market Outlook 2018-2022": il 2017 è stato un altro anno da primato per il fotovoltaico che ha segnato un +30% e la domanda dovrebbe continuare a crescere fino al 2021     SolarPower Europe ...

18/06/2018

La stampa locale delle celle solari in perovskite pu salvaguardare le risorse

Un gruppo di ricerca dell’istituto Fraunhofer ISE ha sperimentato una nuova tecnica di produzione basata sulla perovskite e sull’inversione del classico ciclo produttivo delle celle solari. Il risultato? 12,6% di efficienza.   a cura di ...

15/06/2018

In leggero cale le installazioni di rinnovabili nel primo quadrimestre 2018

Diminuiscono del 4% rispetto al 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico, che complessivamente raggiungono 195 MW. L'osservatorio di Aprile di Anie Rinnovabili     ANIE Rinnovabili, associazione di ANIE ...

14/06/2018

Poche semplici mosse per il rilancio del fotovoltaico in Italia

Firmata l’alleanza tra aziende e associazioni a sostegno di maggiori investimenti nella rigenerazione delle centrali solari   Siglata la "Carta del rilancio sostenibile del fotovoltaico" dalle principali aziende e associazioni del settore: ANIE ...

13/06/2018

Con i cristalli bidimensionali aumenta la durata delle celle solari a perovskite

Un team di ricercatori di Cnr e Istituto italiano di tecnologia ha scoperto i vantaggi dell'uso del cristallo bidimensionale per il miglioramento di durata e prestazioni delle celle fv a perovskite      Le celle solari perovskite ...

12/06/2018

L'italia pu arrivare al 59% di elettricit da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

08/06/2018

Facciate fotovoltaiche: le finestre che generano energia sono reali?

Ben presto potremo ricavare energia direttamente dalle finestre grazie alle facciate fotovoltaiche. Quali sono le principali tecnologie applicabili a questo settore dell’edilizia?   a cura di Tommaso Tautronico     Le finestre in ...

07/06/2018

Market e grid parity, il mercato italiano del fotovoltaico pronto

Riduzione dei costi della tecnologia, possibilità di siglare accordi PPA (Power Purchase Agreement) e gli obiettivi della Strategia energetica nazionale (Sen) hanno permesso all’Italia di tornare a essere un mercato interessante per il ...