IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > +20% le installazioni rinnovabili nei primi 10 mesi 2017

+20% le installazioni rinnovabili nei primi 10 mesi 2017

Pubblicato l'Osservatorio Anie Rinnovabili: da gennaio a ottobre 2017 fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 726 MW, in crescita del 20% rispetto allo scorso anno

  

In Italia +20% installazioni rinnovabili nei primi 10 mesi del 2017

 

Anie Rinnovabili ha pubblicato il consueto rapporto mensile elaborato sui dati Terna che conferma l’andamento positivo per il settore delle rinnovabili: fotovoltaico, eolico e idroelettrico nei primi 10 mesi dell’anno raggiungono complessivamente circa 726 MW, registrando un + 20% rispetto al 2016.

 

A ottobre le rinnovabili hanno coperto il 32% della produzione elettrica nazionale.

 

 potenza connessa rinnovabili fra gennaio e ottobre 2017

Fotovoltaico

Si conferma il trend positivo del fotovoltaico che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW complessivi (+12% rispetto allo stesso periodo del 2016).

 

Potenza connessa mensilmente fotovoltaico, da gennaio a ottobre 2017

 

In leggera diminuzione invece il numero di unità di produzione connesse (-1%). Gli impianti di tipo residenziale rappresentano il 49 % della nuova potenza installata nel 2017.

 

Fotovoltaico: potenza e numero di impainti connessi da gennaio a ottobre 2017

 

A livello regionale hanno registrato la maggior crescita in termini di potenza Basilicata, Lazio, Lombardia Piemonte, Toscana, Valle d’Aosta e Veneto, mentre quelle con il maggior decremento sono Abruzzo, Calabria, Campania, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

 Fotovoltaico, potenza connessa per Regione 2016 su 2017

 

Le regioni che hanno registrato il maggior incremento in termini di unità di produzione sono Basilicata, Molise, Piemonte, Valle d’Aosta e Veneto, mentre quelle con il maggior decremento sono Abruzzo, Liguria, Marche, Sardegna, Trentino Alto Adige e Umbria.

Eolico 

L’eolico per quanto rilevi un valore più che positivo nel periodo gennaio-ottobre, +35% rispetto ai primi dieci mesi del 2016, raggiungendo 315 MW, a ottobre registra un calo nel trend mensile delle installazioni eoliche che si attestano solo a 1,9 MW, contro i 29,4 MW di settembre.

 

Eolico potenza connessa mensilmente gennaio-ottobre 2017

 

 

Le unità di produzione crescono del +141% grazie alle attivazioni di impianti mini-eolici di taglia compresa tra 20 e 60 kW.

 Eolico: potenza connessa e numero di impianti da gennaio a ottobre 2017

 

Per quanto riguarda la diffusione territoriale, la maggior parte della potenza connessa (92%) si trova nelle regioni del Sud Italia. Le richieste di connessione di impianti di taglia inferiore ai 60 kW sono il 28% del totale installato fino a ottobre 2017, mentre gli impianti superiori ai 200 kW costituiscono il 71% del totale.

Idroelettrico 

Segno + a ottobre per l’idroelettrico (+6,9 MW) che con 6,9 MW raggiunge i 56 MW complessivi (+4% per la nuova potenza installata rispetto ai valori registrati nei primi dieci mesi del 2016). Si registra un aumento anche per le unita di produzione(+15%).

 

Idroelettrico: potenza connessa mensilmente gennaio-ottobre 2017

Le regioni che hanno registrato il maggior incremento di potenza nei primi dieci mesi del 2017 rispetto all’anno precedente sono Abruzzo, Marche, Molise, Sicilia e Veneto. I nuovi impianti idroelettrici di taglia inferiore a 1 MW connessi fino a ottobre 2017 costituiscono il 54% del totale. Da segnalare l’attivazione di un impianto da 3,2 MW in Lombardia, in provincia di Brescia. 

Analisi congiunturale 

Il trend dei primi 10 mesi del 2017 è naturalmente positivo considerando il dato complessivo delle FER del +20% rispetto ai primi dieci mesi del 2016. L’analisi dei dati congiunturali mostra un andamento molto positivo nel periodo aprile-giugno 2017, con ben 408 MW installati grazie al contributo degli impianti di grande taglia, soprattutto, i 63 MW di fotovoltaico realizzati in grid parity nel Lazio.

Il periodo luglio-settembre viceversa registra un certo rallentamento.

 

I dati relativi alla produzione del 2017 verso il 2016 segnalano -12,2% per Idroelettrico, Geotermia a -2,0%, Eolico a -6,3% e fotovoltaico a +14,6%.

 

Variazioni congiunturali rinnovabili nei primi 9 mesi 2017 su 2016

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/02/2018

Eolico da record in Europa ma non in Italia

Pubblicati da WindEurope i dati del settore relativi al 2017: un nuovo record in Europa ma le prospettive sono poco chiare   WindEurope, associazione europea del vento, ha pubblicato nei giorni scorsi le statistiche del settore relative al 2017 che ...

16/02/2018

Messico: un impianto di energia solare per evitare il land grabbing

Ad Ucareo, un piccolo paese del Messico, la comunità ha deciso di raccogliere fondi sulla piattaforma di crowdfunding GoFundMe per realizzare un impianto ad energia solare       Ucareo è una comunità di 2 mila abitanti ...

14/02/2018

+ 28% per il fotovoltaico in Europa nel 2017

I paesi europei hanno installato almeno 8,61 GW di fotovoltaico nel 2017, la Turchia traina il mercato.       Nella fotografia scattata da SolarPower Europe emerge che nel 2017 il fotovoltaico in Europa è cresciuto del 28% rispetto ...

13/02/2018

Le rinnovabili crescono grazie soprattutto ai mini impianti

I dati pubblicati da Anie Rinnovabili evidenziano una crescita del 17% nel 2017 rispetto al 2016 per le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idro.     Segno + per le rinnovabili nel 2017 che complessivamente raggiungono 864 MW e ...

07/02/2018

Gli edifici NZEB, caratteristiche e prestazioni

Venerdì 9 febbraio parte il TOUR sugli edifici NZEB, che necessitano di poca energia e vantano alte prestazioni, promosso e partecipato da SOLARTEG in collaborazione con l'ente organizzatore AssForm     Solarteg, in ...

01/02/2018

Celle fotovoltaiche tanto sottili da poter essere indossate

Prosegue senza sosta l'innovazione tecnologica nel fotovoltaico, con celle solari sempre più efficienti e flessibili. Dalla collaborazione tra Politecnico di Milano e Università di Cambridge realizzate celle fv super ...

31/01/2018

Il fotovoltaico oggi e domani con il tour di Italia Solare

Al via il nuovo tour dedicato al fotovoltaico che in 12 tappe attraverserà l'Italia per aiutarci a capire lo sviluppo del mercato, considerando gli obiettivi nazionali della SEN e quelli europei del del Clean Energy Package ...

25/01/2018

In Australia la prima Universit 100% fotovoltaica

UNSW (University of New South Wales) di Sydney, ha firmato un accordo, il primo di questo tipo a livello mondiale, per avere il 100% della propria energia fornita esclusivamente da solare fotovoltaico     L'Università australiana ...