IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il futuro delle rinnovabili è nella geotermia?

Il futuro delle rinnovabili è nella geotermia?

Il Consiglio nazionale dei geologi stima che la geotermia potrebbe soddisfare il 50% dei consumi, assicurando un risparmio in bolletta e zero emissioni di anidride carbonica

 

La geotermia potrebbe soddisfare il 50% dei consumi

 

Come sappiamo gli edifici sono responsabili del 30% dei consumi energetici, soprattutto legati ai sistemi di riscaldamento e raffrescamento e il settore delle costruzioni è tra quelli che causano la maggior percentuale di emissioni di CO2.

 

Le energie rinnovabili rappresentano la migliore risposta per l’emergenza climatica e il Consiglio Nazionale dei Geologi ci invita a riflettere sulle possibilità offerte dalla geotermia, fonte rinnovabile che sfrutta il calore proveniente dalla terra. 

 

Anche la normativa europea sostiene lo sviluppo delle energie rinnovabili, ricordiamo infatti che Consiglio Ue, Europarlamento e Commissione europea hanno siglato l’accordo che prevede che entro il 2030, le energie green coprano il 32% dei consumi energetici, coerentemente con quanto fissato dall’accordo di Parigi che chiede di contenere l’aumento della temperatura media globale al di sotto dei 2° e se possibile entro 1.5°C.

 

L’energia geotermica secondo i geologi rappresenta il futuro e potrebbe coprire il 50% dei consumi energetici. La geotermia a bassa entalpia sfrutta il calore naturale che proviene dalla terra, viene utilizzata per produrre, attraverso le pompe di calore geotermiche, riscaldamento e raffrescamento rinnovabile, efficiente ed economicamente vantaggioso.

 

Tra i molti vantaggi questa tecnologia si basa su una risorsa inesauribile e sempre estraibile, non soggetta alle variazioni metereologiche, assicura zero emissioni di anidride carbonica, costi certi indipendenti dalla variabilità dei costi del riscaldamento e della produzione di energia elettrica. Si calcola che le pompe di calore geotermiche garantiscano un risparmio sui coisti di circa l’80%.

 

Delle potenzialità della geotermia e della normativa di riferimento si parlerà nel corso del convegno organizzato a Roma domani, 28 giugno, dal Consiglio Nazionale dei Geologi, in collaborazione con l’Ordine dei Geologi del Lazio e la Fondazione Centro Studi del CNG, “Geotermia a Bassa Entalpia”.

 

Geotermia a Bassa Entalpia
28 giugno 2018 alle ore 09:00 - 18.30
Centro Congressi Frentani - via dei Frentani, 4 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/03/2018

Decreto rinnovabili elettriche, incentivi anche per il fotovoltaico

La bozza di decreto per gli incentivi 2018-2020 include gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 20 kWp     a cura di Italia Solare   Nelle ultime settimane è circolata la tanto attesa bozza di decreto per gli incentivi ...

12/03/2018

Decreto Rinnovabili con incentivi 2018-2020

Il Decreto di cui sta girando una Bozza, prevede 7 bandi organizzati in tre diversi gruppi e include incentivi anche per il fotovoltaico     In un delicato momento di passaggio per la politica italiana e di grande incertezza, è stata ...

07/09/2017

Rinnovabili: a Firenze la conferenza mondiale sulla geotermia

Lunedì 11 settembre si tiene il meeting mondiale dedicato alla promozione e sviluppo del settore della geotermia, dal grande potenziale ancora poco sfruttato     Firenze ospita l’11 settembre l’incontro della Global ...

16/06/2017

Un vecchio edificio in classe G diventa NZEB

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2016 la ristrutturazione efficiente di un edificio del 1929, trasformato in un immobile passivo, a energia quasi zero     Il Concorso di idee Viessmann del 2016 “Innovazioni tecnologiche e ...

05/05/2017

Potenzialità del revamping e futuro delle rinnovabili

Il 24 maggio Milano ospita la presentazione della 3a edizione del Renewable Energy Report 2017, interessante occasione per fare il punto su andamento del settore e potenzialità future nel nostro paese     L'Energy&Strategy ...

27/04/2017

Un bando per sostenere la diffusione dell'energia geotermica in Europa

La Commissione europea ha approvato il bando GEOTHERMICA che mette a disposizione 32mil di euro. Proposte preliminari entro il 10 luglio     Ministeri ed Agenzie di finanziamento europee, fra cui il MIUR, hanno presentato GEOTHERMICA, proposta ...

10/03/2017

Progetto innovativo di riqualificazione scolastica

Sostenibilità ed efficienza energetica sono il cuore del progetto di recupero e di adeguamento sismico della scuola materna comunale del centro irpino di San Sossio Baronia     Un progetto ad alta efficienza energetica e ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...