IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Gifi: necessario fare chiarezza su costi e benefici del fotovoltaico

Gifi: necessario fare chiarezza su costi e benefici del fotovoltaico

Nel corso della conferenza stampa organizzata ieri dal Gifi "Fotovoltaico, industria, infrastrutture: proposte innovative e sostenibili per il rilancio dell'economia nazionale", Valerio Natalizia, presidente del Gifi, ha sottolineato l'importanza di rendere più chiara l'informazione intorno ai costi e benefici del fotovoltaico, evidenziando che "spesso  sono state riportate notizie parziali che tendono a mettere in rilievo i soli costi del settore. Si tratta di un'impostazione ripresa anche dal mondo politico che ha portato il nostro Governo a concertare un decreto a nostro avviso fortemente penalizzante per l'intero settore".
Natalizia ha evidenziato che il fotovoltaico, che in questi anni è sempre stato visto come un costo, in realtà rappresenta una grandissima opportunità che può consetirci di competere a livello internazionale.  
 
L'Italia, per quanto riguarda l'approvvigionamento di energia elettrica, ha una fortissima dipendenza dall'estero: se da una parte si spendono soldi per le fonti rinnovabili, dall'altra ci sono dei costi molto alti, circa 60 miliardi di euro all'anno, che sosteniamo come paese dipendente dall'estero per i combustibili fossili.
Il Gifi ha stimato invece in 7 miliardi di euro (valore previsto dal 4° conto energia) gli investimenti nel fotovoltaico: si tratta di investimenti che hanno permesso ai costi di scendere in maniera vertiginosa: il prezzo dei moduli fotovoltaici oggi è quasi un terzo di quello che era nel 2007-2008. 


 
"Questo significa - ha dichiarato Natalizia - che raggiunto un punto che noi abbiamo stimato nel 2015, le nuove installazioni verrebbero fatte senza aggravi per la collettività ma si andrebbe a creare un vantaggio per il Sistema Paese".    
Per quanto riguarda la distribuzione del flusso di cassa generato da un impianto in 25 anni il Gifi ha stimato che oltre il 60% di questo flusso rimanga sul territorio nazionale sottoforma di tasse, installazione, progettazione, O&M, Banche.
 
 
I benefici del fotovoltaico sono sotto gli occhi di tutti. Nel mese di marzo il 6.4% della domanda elettrica è stata soddisfatta dal fotovoltaico. Con 23 GWp (come stabilito dal 4° Conto Energia) questa quota supererebbe il 10% contribuendo parallelamente a calmierare il prezzo dell'elettricità nelle ore di picco per effetto peak shaving. Si calcola che nel solo 2011 questo fenomeno abbia permesso di risparmiare 400 milioni di euro. Con oltre 18.000 addetti diretti (100.000 considerando anche l'indotto) e, tra le altre, il 16% della produzione mondiale di inverter, l'industria fotovoltaica italiana ha generato investimenti privati di circa 40 miliardi di euro nel 2011. A fronte dei 140 miliardi di euro di incentivi nell'arco di venti anni, le casse dello Stato beneficieranno di un corrispettivo fiscale di circa 20 miliardi di euro.
 
A conclusione Natalizia ha presentato un interessante bilancio che da una parte mostra i costi e dall'altra i benefici, che porta ad avere un maggior vantaggio nella forchetta tra 22 e 37 miliardi.
 



 
Durante la conferenza stampa il presidente del Gifi ha sottolineato le criticità del 5° conto energia, avanzando alcune idee e proposte per il consolidamento del settore fotovoltaico che permettano l'uscita graduale dalla dipendenza dagli incentivi, in particolare ha evidenziato "ad oggi è ancora necessario sostenere con adeguati incentivi la produzione di energia da fotovoltaico. L'incentivo serve per traghettare la tecnologia verso la piena competitività e permettere al Sistema Paese di godere dei relativi benefici siano essi di tipo energetico che di natura occupazionale, economica, ambientale e sulla salute."

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
26/07/2017

La macchina ibrida alimentata da fotovoltaico

Panasonic e Toyota hanno siglato una partnership ed è ora disponibile la Prius PHV un'auto ibrida a energia solare   Il futuro è già iniziato e sono sempre di più le applicazioni dei pannelli fotovoltaici non solo per ...

25/07/2017

Eindhoven raccoglie la sfida della sostenibilit con Nieuw Bergen

Il progetto di tetti verdi e giardini tascabili di MRVD e SDK      Eindhoven non perde un colpo in fatto di sostenibilità. Nieuw Bergen è il nome del progetto ipermoderno che ridisegna un'area di 29.000 metri ...

21/07/2017

Fotovoltaico e grid parity, ci siamo!

Quali sono le opportunità che oggi offre il settore fotovoltaico anche in termini di impianti industriali? Qual è lo scenario possibile per i prossimi anni? Quanto è vicina la grid parity?     Si è svolto a Milano PV ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

17/07/2017

Il GSE sospende gli effetti delle verifiche per impianti fv non certificati

Per gli impianti fotovoltaici di potenza compresa tra 1 e 3 kW, il GSE ha sospeso gli effetti dei provvedimenti di verifica, in attesa del completamento dell’iter parlamentare del DDL “Legge annuale per il mercato e la ...

11/07/2017

Nei prossimi 4 anni 2GW di nuovi impianti per il fotovoltaico italiano

Le fonti rinnovabili sul mix energetico in Italia oggi hanno raggiunto quota 38.5%. Il fotovoltaico italiano nella top 5 mondiale per base installata. Quanto è vicina la grid parity?   A cura di Damiano Cavallaro - Energy&Strategy ...

10/07/2017

Le rinnovabili tornano a crescere: +66% nei primi 5 mesi del 2017

Grazie agli impianti di grande taglia le FER nel periodo gennaio/maggio raggiungono 432 MW. L’Osservatorio Anie Rinnovabili    
Pubblicato da Anie Rinnovabili il consueto Osservatorio sulle energie rinnovabili elaborato su dati ...

04/07/2017

Finestre intelligenti per il risparmio fino al 40% dei costi in bolletta

Le finestre solari aumentano l'illuminazione, regolano il raffrescamento e il riscaldamento e permettono di risparmiare fino al 40% in costi energetici dell'edificio medio.  
Gli ingegneri dell’Università di Princeton hanno messo a ...