IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Gli aerogeneratori piacciono ai newyorchesi

Gli aerogeneratori piacciono ai newyorchesi

A confermare il crescente interesse dei newyorchesi per l'eolico, è la notizia della comparsa su diversi edifici, di micro-generatori eolici le cui dimensioni sono paragonabili a quelle dei rotori di un piccolo aeroplano. Questo tipo di generatore, fornisce direttamente l'energia prodotta, all'edificio sul quale è installato senza inviarla alla rete elettrica.

Gli edifici densamente stipati – spiega un articolo del New York Times - tendono a disperdere le brezze, rendendo difficile catturare le raffiche di vento costanti; questi e altri problemi dovranno essere affrontati prima di introdurre in modo esteso le piccole turbine, ma in ogni caso risultano già visibili i vantaggi.

Michael Bloomberg, annunciava ad agosto, un sostegno all'istallazione di questi generatori in cima ai palazzi di New York alimentando l'entusiasmo dei sostenitori dell'energia verde. Lo Stato sta anche offrendo incentivi ai proprietari di casa attraverso l'Energy Research and Development Authority, che copriranno la metà del costo iniziale delle turbine. A livello nazionale, l'industria del vento ha ricevuto un impulso ad ottobre, quando una disposizione contenuta nel Troubled Assets Relief Program ha istituito per i proprietari degli immobili un credito d'imposta del 30% sulle spese di installazione, il primo del genere dal 1985. Tuttavia, il nuovo credito di imposta è limitato a 4000 dollari, non molto per coprire il costo delle attrezzature che può arrivare a 70.000 dollari complessivamente.

TEMA TECNICO:

Eolico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
28/07/2017

Con l'eolico si risparmia acqua e si fa bene all'ambiente

L'eolico negli ultimi 10 anni ha permesso di risparmiare 110 milioni di metri cubi d’acqua, risorsa preziosa ma esauribile.     Cambiamenti climatici, eccessivo consumo del suolo e interventi invasivi hanno portato a una crisi ecologica ...

26/07/2017

Rinnovabili non fotovoltaiche, on line il bollettino GSE

Pubblicato il documento con l'aggiornamento al 31 dicembre 2016 sui meccanismi di incentivazione degli impianti a fonti rinnovabili diversi dal fotovoltaico.        Il GSE ha pubblicato sul proprio sito il ...

10/07/2017

Le rinnovabili tornano a crescere: +66% nei primi 5 mesi del 2017

Grazie agli impianti di grande taglia le FER nel periodo gennaio/maggio raggiungono 432 MW. L’Osservatorio Anie Rinnovabili    
Pubblicato da Anie Rinnovabili il consueto Osservatorio sulle energie rinnovabili elaborato su dati ...

29/06/2017

A Maggio 2017 fotovoltaico a + 10%

Crescono dell’1,1% i consumi di energia elettrica, fotovoltaico a + 10% copre l'11% della domanda, ma le rinnovabili nel complesso calano.      Terna, la società che gestisce la rete elettrica nazionale ha pubblicato, in ...

12/06/2017

Italia sempre pi rinnovabile: in 10 anni realizzati un milione di impianti green

Aumentano in Italia i comuni 100% rinnovabili, le fonti pulite hanno contributo a soddisfare il 34,3% dei consumi elettrici complessivi. Ora si deve accelerare       Pubblicato da Legambiente il Dossier Comuni Rinnovabili 2017, ...

01/06/2017

Crescono dell11% le rinnovabili in Italia nel primo quadrimestre 2017

Anie Rinnovabili ha pubblicato l'osservatorio FER dedicato al periodo gennaio/aprile: le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 204 MW        Un buon primo quadrimestre per le ...

22/05/2017

Gruppo Lego 100% rinnovabile 3 anni prima del previsto

Dopo 4 anni e un investimento di 6 miliardi di Corone in due parchi eolici offshore, il Gruppo ha raggiunto l'ambizioso obiettivo e per festeggiare ha costruito la più grande turbina eolica fatta di mattoni       Dal 2012 la Lego ha ...

15/05/2017

Dal rinnovamento del parco eolico 6,6 miliardi di euro di risparmi entro il 2030

Benefici per i consumatori e l’ambiente dal rinnovamento del parco eolico in Italia. Senza nuovi incentivi invece la potenza eolica potrebbe scendere a 7mila MW       Nel corso del recente convegno dell’ANEV e di I-Com, Istituto ...