IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Green Italy: il futuro è verde

Green Italy: il futuro è verde

"Green Italy: ambiente, innovazione e qualità per sfidare il futuro" questo il tema della ricerca presentata a Roma dalle Fondazioni Symbola e Fare Futuro, nel corso di un convegno organizzato in partnership con Eni e Autogrill a cui hanno preso parte oltre ai rispettivi presidenti delle due Fondazioni, Gianfranco Fini ed Ermete Realacci, anche numerose associazioni di categoria.
Emerge il quadro di un paese che, pur tra contraddizioni e difficoltà, ha iniziato a colmare i ritardi in campo energetico e che è protagonista con il suo sistema imprenditoriale di una originale interpretazione e declinazione della Green Economy. Green Economy intesa principalmente come strategia efficace per rilanciare l'economia a partire dall'innovazione e dalla ricerca, ma anche sistema per fare rete tra le imprese generando nuovi profitti e snellendo la burocrazia.
Attualmente, si legge nello studio, ben quattro aziende su dieci nel nostro Paese si rivolgono a prodotti o tecnologie in grado di garantire risparmio energetico e minimizzare gli impatti ambientali. Da sottolineare l'impegno di grandi gruppi italiani di rilevanza internazionale come Eni, Autogrill ed Enel.
Per il segretario generale di Farefuturo e viceministro allo Sviluppo economico, Adolfo Urso, "il sistema Italia ha retto meglio di altri l'impatto della crisi ed ora può reagire prima e meglio se investirà sui nuovi asset dello sviluppo, soprattutto sull'economia della qualità e dell'ambiente". Dunque "non più ecologia come freno dell'impresa - spiega - ma ecologia come motore dell'impresa: è questa la nuova strada che può dare nuova forza al Made in Italy nel mondo". Per Realacci "superare la crisi è una sfida che l'Italia può vincere se saprà cogliere nelle caratteristiche del suo sistema produttivo le radici di una scommessa sul futuro".
Anche sul fronte dell'occupazione gli effetti della Green Economy sono decisamente positivi: lo studio infatti prevede che nei prossimi cinque anni l'economia verde sia in grado di garantire oltre un milione di posti di lavoro,  tra nuovi occupati e qualificazione delle imprese esistenti.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
23/05/2017

Cosa è cambiato con le nuove linee guida Certificati bianchi

La VI edizione della conferenza Fire approfondirà principalmente i temi connessi alle nuove linee guida del meccanismo     Il 30 maggio palazzo delle Stelline di Milano ospita la VI edizione della conferenza Fire “Certificati ...

22/05/2017

Ad Aprile 2017 fotovoltaico a + 13,2%

Pubblicato il Rapporto mensile Terna, ad aprile calano i consumi di energia del 2,5%. Diminuisce la produzione da fonti rinnovabili, fotovoltaico a parte, che cresce del 13%       Ad aprile 2017 l’energia richiesta in Italia, pari a ...

19/05/2017

A rischio gli ambiziosi obiettivi dell’economica circolare

Avviata la fase di negoziazione del pacchetto economia circolare in Europa. Allarme Legambiente sul rischio di uno stallo della riforma se prevarranno le posizioni conservatrici   Consiglio, Parlamento e Commissione europea hanno iniziato la fase di ...

15/05/2017

1 milione di euro per un ospedale a basse emissioni di carbonio

La Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon ha lanciato il premio da 1 milione di euro destinato a un ospedale che utilizzi esclusivamente energie rinnovabili   Horizon Prime è un premio promosso dalla Commisione Europea e che ...

11/05/2017

Nuova SEN: rinnovabili e uscita dal carbone entro il 2025

Presentata dal ministro dello Sviluppo economico la bozza della nuova SEN, strategia energetica nazionale, che punta su energie rinnovabili, sostegno alle auto elettriche e uscita anticipata dal carbone.    
Il ministro dello Sviluppo ...

11/05/2017

Riqualificazione energetica del patrimonio culturale

Presentata da MiBACT ed ENEA la campagna nazionale “Patrimonio Culturale in classe A” per promuovere l’efficienza energetica del settore dei beni culturali       Il settore dei beni culturali è particolarmente ...

11/05/2017

Tecnologia innovativa per ascensori a zero consumo di energia

Presentata da thyssenkrupp Elevator, la nuova tecnologia permette di massimizzare il risparmio energetico riducendo del tutto il consumo di energia degli ascensori       Una tecnologia innovativa e dal grande potenziale per ...

10/05/2017

Premio europeo per il controllo innovativo dell'acqua

Nell'ambito del Programma europeo Horizon 2020 varato un premio per la promozione di soluzioni per il controllo dell'acqua     Il premio Zero Power Water Monitoring promosso dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon ...