IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Cala la produzione fotovoltaica nel 2016

Cala la produzione fotovoltaica nel 2016

Pubblicata dal GSE un’analisi preliminare sulla produzione fotovoltaica nei primi 9 mesi dell’anno che segna un -4.1%

 

 

 

Il GSE ha pubblicato l’analisi preliminare dedicata alla “Produzione fotovoltaica in Italia nel 2016”, con dati aggiornati sull’andamento del settore e la variazione della produzione fotovoltaica da gennaio a settembre del corrente anno rispetto al 2015. Sono stati considerati circa 500.000 impianti, per una potenza complessiva di circa 10 GW, che rappresentano l’87% del totale degli impianti fotovoltaici incentivati in Conto energia e il 58% della loro potenza, in esercizio al 31 dicembre 2015.


Dallo studio emerge che la produzione totale del campione selezionato di impianti nei primi nove mesi del 2016 è calata del 4,1% rispetto a quella del periodo gennaio-settembre 2015, passando da 10,5 TWh a 10,1 TWh.
In tutte le aree geografiche ci sono state diminuzioni, a partire dal Centro che ha registrato un -5,8% e dall Nord-Est -5,6%, ma anche il Nord-Ovest con un -2% e il Meridione (-3,8%).
Il maggiore decremento si è registrato nei primi 7 mesi dell’anno, in particolare ad Aprile il calo è stato del -10,1% e a Giugno c'è stato un - 9,3%, mentre agosto è stato positivo, con una crescita del +5,7% e a settembre c’è stato un incremento dell’+1,1%.

 

Anche l’andamento registrato nel sottoinsieme costituito da 25.482 impianti, con potenza pari a circa 7 GW, rappresentanti il 5% degli impianti incentivati in esercizio in Italia al 31 dicembre 2015 e il 40% della loro potenza conferma questo trend. La produzione del campione è scesa del 4,6% rispetto a quella del 2015, passando da 7,5 TWh a 7,1 TWh, con un andamento molto negativo ad aprile e giugno e segno – in tutte le aree geografiche.

 

Se la diminuzione della produzione del 4.5% fosse confermata per tutto l’anno anche con le misure definitive, il GSE sottolinea che non si tratterebbe di un trend anomalo, considerando che nel 2013 ci fu un calo delle ore di produzione medie degli impianti del 6,2% rispetto al 2012, variazione che non ebbe particolare risonanza poiché nel 2013 vennero installati più di 1.000 MW e dunque la produzione totale aumentò sensibilmente rispetto all’anno precedente.
Facendo un’analisi del dato, il Gestore fa notare che tale diminuzione potrebbe imputarsi anche a un minor irraggiamento, ma per saperlo con certezza bisognerebbe conoscere i dati rilevati di radiazione solare incidente nel periodo gennaio dicembre 2015 e 2016 per ognuno dei circa 500.000 impianti. Visto che ciò non è possibile, l'analisi è stata fatta su dati stimati di irraggiamento medio a livello provinciale che stimano che la radiazione solare disponibile sia mediamente diminuita del 3,8% nei primi nove mesi del 2016 in confronto all’analogo periodo del 2015, con un decremento massimo ad aprile e una crescita ad Agosto.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/01/2017

75 GW per il fotovoltaico nel 2016

Un 2016 da record per il fotovoltaico, con un valore di 300 GW di capacità totale installata e un’aspettativa per il 2017 di mantenimento      Uno studio firmato “PV Market Alliance” sottolinea che il 2016 ...

19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...

09/01/2017

Il Milleproroghe ferma obbligo rinnovabili al 35%

Rinviato al 2018 l’obbligo della quota del 50% di utilizzo delle rinnovabili termiche nei nuovi edifici o per le ristrutturazioni rilevanti  
Il decreto Milleproroghe, pubblicato nella Gazzetta ufficiale 304 del 30 dicembre scorso, ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

21/12/2016

Il fotovoltaico più economico dell’eolico e del carbone

L’ultimo Rapporto pubblicato da Bloomberg New Energy Finance, evidenzia che il mondo green è arrivato a un punto di svolta e che i mercati emergenti stanno superando le economie forti grazie ai pannelli a basso costo.     Il ...

15/12/2016

Rinnovabili in Italia in crescita, attesi lavoro e investimenti

Dal 2016 al 2020 saranno installati circa 3,7 GW di potenza aggiuntiva da fonti rinnovabili, per un investimento di oltre 7 miliardi di euro. Crescono gli occupati scendono i costi in bolletta     Il GSE ha pubblicato uno Studio sugli scenari ...