IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Guida Anit sui titoli di Efficienza Energetica

Guida Anit sui titoli di Efficienza Energetica

Anit ha realizzato la nuova “Guida sui titoli di Efficienza Energetica”, utile strumento per comprendere il meccanismo dei titoli di efficienza energetica per quanto riguarda gli aspetti legati al settore dell'isolamento termico in edilizia. Nasce dal confronto tra ANIT e NESCo sulla necessità di poter dare gli strumenti base per poter cogliere quest’opportunità, andando a individuare le caratteristiche del sistema, descrivendone i meccanismi che lo regolano, rispondendo così alle principali domande che possono nascere.


In un settore produttivo come quello edilizio, nel quale le normali attività stanno man mano perdendo la loro importanza storica, il settore del recupero edilizio degli edifici esistenti sta diventando un tassello fondamentale del comparto. In esso diventa molto rilevante, ai fini delle normative sul risparmio energetico, la riqualificazione energetica dell’involucro edilizio, l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili e lo sviluppo di impianti ad alto rendimento. In questo contesto di cambiamento, accentuato dalle difficoltà economiche del settore, la possibilità di poter operare utilizzando tutte le opportunità di risparmio e incentivazione messe a disposizione diventa strategicamente vincente. Una di queste opportunità è rappresentata dal meccanismo dei titoli di Efficienza Energetica (TEE), o Certificati Bianchi.

 

Nella Guida sono presenti quindi approfondimenti sul tema della legislazione e della normativa di riferimento, sul mercato dei titoli e sulle strutture in grado di operare in tali mercati - le Esco. Nella parte finale sono descritti infine esempi di valutazione di  interventi di isolamento.

 

I soci ANIT e gli utenti registrati possono scaricare gratuitamente la Guida sui titoli di Efficienza Energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia