IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Genia Air, nuova pompa di calore aria/acqua

Genia Air, nuova pompa di calore aria/acqua

HERMANN SAUNIER DUVAL

Risponde alle norme che impongono di utilizzare le energie rinnovabili per garantire una copertura minima del fabbisogno energetico

La nuova pompa di calore aria/acqua Genia Air proposta da Hermann Saunier Duval, sfrutta fino al 70% dell’energia termica “rinnovabile” contenuta nell’aria per produrre non solo riscaldamento e acqua calda sanitaria, ma anche per raffrescare.

Si tratta di un sistema intelligente e predimensionato che offre una soluzione impiantistica a 360°, nel rispetto delle normative vigenti. La nuova soluzione risponde infatti agli obblighi previsti dal decreto legislativo 28 che impone sulle nuove costruzioni la copertura minima del 20% del fabbisogno energetico totale dell’abitazione tramite REP, energie rinnovabili, come pompe di calore e solare termico. Quota che salirà al 35% da gennaio 2014, fino ad arrivare al 50% da gennaio 2017.

 
Genia Air offre un rendimento sul riscaldamento fino a 4,50, tra i più alti della sua categoria. E’ stata studiata e progettata per poter essere installata da tutti i professionisti, anche non specialisti di sistemi ad energie rinnovabili. L’unità esterna, infatti, è un monoblocco precostituito con circuito frigorifero già precaricato e scambiatore aria/acqua che prevede semplicissimi collegamenti idraulici per portare l’acqua calda o fredda all’interno dell’abitazione.
Il monoblocco deve essere abbinato anche a moduli idronici, da posizionare all’interno dell’abitazione, con componenti già dimensionati (scambiatore a piastre acqua/ acqua, tampone da 20 litri, resistenza elettrica da 2 fino a 6 kW).
 
La pompa di calore Genia Air assicura il massimo rendimento con impianti a pannelli radianti. Può essere utilizzata anche con radiatori a medie temperature e con fan coil in impianti a più zone e diverse temperature.
 
Per tutti gli impianti funzionanti solo a corrente elettrica (con fotovoltaico e senza l’integrazione di un apparecchio a gas come una caldaia), Genia Air può essere abbinata a Electric Module, un modulo idronico con resistenza da 2 fino a 6 kW per integrare il salto termico dell’acqua preriscaldata dalla pompa di calore (è incluso uno scambiatore a piastre acqua/acqua, un tampone inerziale da 20 litri, una pompa di circolazione e un vaso d’espansione). Collegando direttamente Genia Air all’impianto è disponibile anche solo la resistenza elettrica da 2 a 6 kW e il tampone da 40 litri, per bilanciare idraulicamente l’installazione.
 
La pompa Genia Air è un’ottima soluzione anche per la produzione di acqua calda sanitaria, assicurando una temperatura di mandata di 63°C, valore tra i più alti nella sua  categoria.

Richiedi informazioni su Genia Air, nuova pompa di calore aria/acqua
Genia Air

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO