IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Termostato 'smart': cosa vuol dire davvero?

Termostato 'smart': cosa vuol dire davvero?

I termostati utilizzano una tecnologia sempre più efficiente ed avanzata per garantire facile gestione e monitoraggio del riscaldamento e risparmi in bolletta

 

di Umberto Paracchini, Marketing & Communication Leader B2B EMEA at Honeywell

 

Lyric T6 di Honeywell, la nuova generazione di cronotermostato 

 

La tecnologia si è spinta a un ritmo così rapido nel corso dell'ultimo decennio che ora esistono migliaia di elettrodomestici sul mercato etichettati come "intelligenti". Si può addirittura affermare che i termostati siano stati i promotori di questa "rivoluzione intelligente", tuttavia, c'è ancora qualche incertezza su ciò che significa effettivamente il termine “smart”.


Umberto Paracchini responsabile Marketing e Comunicazione HoneywellUmberto Paracchini, Marketing & Communication Leader B2B EMEA di Honeywell, spiega gli ultimi sviluppi della tecnologia impiegata nei termostati e i vantaggi che derivano da questa per i proprietari di abitazioni.

 

Nonostante le molte discussioni da parte del mercato sul significato di "smart", una cosa è certa: i giorni dei sistemi di riscaldamento centralizzati con un’interfaccia rudimentale on/off sono finiti. I termostati di oggi sono facili da installare e programmare anche se al loro interno la tecnologia su cui si basano è davvero avanzata, ma è proprio grazie a quest’ultima che l’utente può gestire il riscaldamento in modo efficiente in casa e monitorare, anno su anno, il risparmio in bolletta.

 

Smart” è tutto questo: un dispositivo ricco di funzioni intelligenti e automatiche che offrono un controllo completo a portata di “click”. Intelligente però non significa complicato. Per essere “intelligente” appunto un termostato non deve essere collegato a Internet e promettere di “fare persino il caffè”, deve offrire il massimo del comfort e della flessibilità per i proprietari di qualsiasi tipologia di abitazione. 

TPI - Time Proportional & Integral control

I termostati caratterizzati dalla tecnologia a tempo proporzionale integrale (TPI) usano un algoritmo sofisticato che offre un controllo preciso della temperatura per assicurare che la caldaia sia accesa abbastanza a lungo per raggiungere la temperatura desiderata e non un secondo in più. Inoltre, il calcolo si basa sulle caratteristiche "precedentemente" apprese dell’ambiente in cui è posizionato il termostato, il che significa che l'efficienza aumenta (fino a un certo punto) quanto più il termostato è lasciato nello stesso luogo.

‘Geo-fencing’

Il geofencing è una sorta di "recinto virtuale" utilizzato dalla tecnologia GPS sui dispositivi mobile per definire i confini geografici virtuali di un'entità in movimento (oggetto o persone), della sua posizione e movimento.

Applicato al riscaldamento significa che il termostato conosce la vostra posizione e quando uscite da questo recinto virtuale la temperatura si riduce, mentre rientrando l’impianto parte e raggiunge la temperatura di comfort. In questo modo non occorre più impostare un programma orario: il termostato si adatta al reale ritmo di vita dell’utente.

OpenTherm

La tecnologia OpenTherm è un metodo di comunicazione tra la caldaia e il termostato che consente di modulare la quantità di calore fornita dalla caldaia in modo da adattarsi alla richiesta, riducendo la temperatura di mandata a un livello minimo possibile. Questa modulazione migliora l'efficienza della caldaia facendo scorrere il flusso a basse temperature per periodi di tempo più lunghi. 

Interazione

Quello che una volta era una scatola di plastica bianca posizionata nel corridoio della maggior parte delle case è ora un dispositivo completamente interattivo e semplice da usare, che si abbina perfettamente all'arredamento di una casa moderna. I più recenti termostati sono progettati per essere molto più intuitivi rispetto al passato, hanno una serie di funzionalità per garantire una maggiore efficienza e sono decisamente più eleganti rispetto a quelle “vecchie” scatole. La possibilità di controllo tramite app rende ancora più semplice la gestione delle funzioni del termostato. 

Accessibilità

I termostati intelligenti con la compatibilità Wi-Fi permettono ai proprietari di casa di accedere al riscaldamento via Internet: possono quindi accendere, spegnere, abbassare o alzare la temperatura dovunque e in qualsiasi momento.

È dovere di ogni azienda che opera in questo settore continuare a sviluppare una gamma di termostati intelligenti che soddisfino tutte le esigenze del mercato, focalizzandosi su controllo, risparmio energetico, flessibilità e comfort, garantendo sempre la maggior semplicità di gestione possibile. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/05/2018

REbuild, il futuro delle costruzioni a Riva del Garda

Torna, a fine maggio, l’appuntamento con REbuild, la manifestazione nazionale, in programma a Riva del Garda, che si propone di essere piattaforma per l’innovazione delle costruzioni italiane.   Edilizia green per REbuild 2018 Dal 29 al ...

18/05/2018

Scendono le emissioni CO2 e cresce il PIL

I dati pubblicati da Ispra con le prime stime per il 2018 confermano il disaccoppiamento tra crescita economica e calo di emissioni     Ispra, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha pubblicato l’inventario ...

16/05/2018

Le nuove norme Europee per lambiente

Il Parlamento Europeo lo scorso aprile ha varato le nuove norme per rendere le auto più pulite e sicure, e il nuovo pacchetto normativo sugli obiettivi di riciclaggio. Intanto il Consiglio Europeo approva gli obiettivi di riduzione delle emissioni e di ...

16/05/2018

Nel 2017 cresce del 10% la potenza da rinnovabili in Italia

Pubblicati i dati Anie Rinnovabili relativi al primo trimestre dell'anno: le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 138 MW. I dati a consuntivo mostrano che la potenza da FER rispetto al 2016 è ...

15/05/2018

Gli impatti della riqualificazione degli edifici su clima e salute

C40 è un network ci città che nel mondo sono impegnate nella lotta ai cambiamenti climatici, collaborando in modo efficace e promuovendo azioni a sostegno della sostenibilità. Il Gruppo Rockwool tra i sostenitori del ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c un grattacielo che pulisce laria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

14/05/2018

I chiarimenti di Rete Irene sui limiti di spesa per ecobonus e sismabonus

Virginio Trivella - Coordinatore del Comitato tecnico scientifico di Rete Irene, ha analizzato la Circolare n. 7/E dell'Agenzia delle Entrate e offre utili chiarimenti sui limiti di spesa per la riqualificazione energetica degli edifici e per gli interventi ...

11/05/2018

Educare alla sostenibilit, l'esempio di Ecovillaggio Montale

Bambini e ragazzi devono imparare sin da piccoli la cultura della sostenibilità e del rispetto ambientale. Il quartiere bio Ecovillaggio Montale cerca di formare i giovani promuovendo varie attività sul campo     Le tematiche ...