IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Guida Honeywell per ridurre gli sprechi dell'acqua

Guida Honeywell per ridurre gli sprechi dell'acqua

HONEYWELL

Quali semplici misure adottare per evitare di sprecare l'acqua e garantirne la qualit

Honeywell, partendo dall'importanza di risparmiare acqua e mantenerne inalterata la purezza, ha realizzato una semplice guida per aiutare a utilizzare al meglio la preziosa risorsa idrica, misurando il proprio livello di efficienza.


Sono poche e semplici le regole da applicare in casa, senza apportare modifiche sostanziali agli impianti, se si vuole conseguire un buon livello di purezza a qualità dell’acqua, ma soprattutto di risparmio dell’”oro bianco”.

1) Filtrare l’acqua attraverso l’installazione di un filtro meccanico autopulente che elimini le impurità che entrano a valle dall’acquedotto.

2) Mantenere il filtro dell’acqua pulito

3) Se la pressione è elevata, installare un riduttore di pressione sul tubo di ingresso, grazie a questo piccolo accorgimento, oltre a risparmiare fino al 20% di acqua, è possibile salvaguardare il buon funzionamento degli elettrodomestici evitando il fenomeno del colpo d’ariete” (picco di pressione proveniente dall’impianto).

4) Verificare la temperatura dell’acqua calda sanitaria, esiste una normativa (DPR N°73, DPR N° 412 dd 26/893 - UNI 9182) che impone di mantenere una temperatura non superiore ai 48°C. Superare questa soglia non è solo pericoloso, ma accresce notevolmente i costi di produzione e gestione dell’acqua.
5) Verificare la durezza dell’acqua ossia il valore che esprime il contenuto totale nel liquido di ioni di calcio e magnesio, ed eventualmente dotarsi di un addolcitore, secondo la normativa DM25. 

6) Installare sull’impianto un Disconnettore, si tratta di uno strumento che in caso di riflusso dalle tubazioni dell’impianto protegge le reti dell’acqua potabile tramite la messa in scarico del fluido potenzialmente inquinante.

7) Installare un sistema antiperdita per proteggersi dagli allagamenti:questa soluzione si avvale di sensori distribuiti nelle varie zone di casa ed è in grado di chiudere l’afflusso dell’acqua quando viene rilevata una perdita anomala.

8) Esistono numerosi siti web che permettono di analizzare il proprio “consumo di acqua virtuale” e che aiutano a calcolare quanta acqua viene consumata. 

9) Chiudere periodicamente tutti i rubinetti per verificare se il contatore dell’acqua gira lo stesso, in caso affermativo significa che c’è una perdita.

10) Contabilizzazione dell’acqua: è un intervento fondamentale per diversi motivi anzitutto perché responsabilizza l’utente finale che pagherà la bolletta in base ai reali consumi. Questo tende a ridurre i costi del servizio ed è un fattore di equità.

 

Valutazione:

10 -8 – Sei un Honeywell Water Champion

8 - 5 - Complimenti sei un bravo water saver

4 - 0 - La strada è ancora lunga

Richiedi informazioni su Guida Honeywell per ridurre gli sprechi dell'acqua

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO
Altri articoli riguardanti HONEYWELL