IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Hormann sceglie di essere 100% rinnovabile

Hormann sceglie di essere 100% rinnovabile

Il gruppo Hormann, da sempre attento ai temi della sostenibilità e dell'ambiente, dal 2017 copre il proprio fabbisogno energetico con sola elettricità green

 

Hormann copre il proprio fabbisogno con elettricità 100% green di Naturstrom

 

Il mondo sta velocemente cambiando e sono sempre di più le aziende che si impegnano per assicurare un futuro sostenibile alle generazioni che verranno, con la consapevolezza che solo ripensando in maniera green l’uso dell’energia il nostro pianeta possa essere salvato.

 

Il Gruppo Hörmann specializzato nei sistemi di chiusura, da molto tempo è attivo sul fronte della sostenibilità e del rispetto ambientale. Coerentemente con questa attenzione dal 2012 l’azienda ha scelto di acquistare elettricità verde, inizialmente coprendo il 40% del fabbisogno totale.
Dall'inizio del 2017 Hörmann soddisfa il proprio intero fabbisogno, sia per le filiali commerciali che per gli stabilimenti produttivi che si trovano in Germania, con elettricità 100% green acquisita dal fornitore tedesco Naturstrom.
Grazie a questa scelta il Gruppo risparmierà ogni anno circa 36 chili di scorie radioattive e oltre 36 mila tonnellate di CO2.

 

Naturstrom è un fornitore certificato di “elettricità verde” al 100%, prodotta prevalentemente in Germania da impianti eolici e centrali idroelettriche che ha ricevuto diversi riconoscimenti.

 

Non nasconde la propria soddisfazione Martin J. Hörmann, titolare del Gruppo Hörmann, che evidenzia l’attenzione dell’azienda ai temi della sostenibilità  attraverso l’attuazione di precise scelte sostenibili all'interno dell'azienda.

 

Oltre al ricorso all’elettricità green, tutta la produzione è basata sui più avanzati criteri di sostenibilità ambientale.
Presso alcune sedi Hörmann, ad esempio, una parte del fabbisogno termico viene coperta dal calore di scarico dei propri impianti di cogenerazione e sono attualmente in fase di progettazione anche impianti di cogenerazione a biogas. Tutti i macchinari di produzione e i sistemi di illuminazione vengono periodicamente aggiornati per assicurare il massimo grado di efficienza energetica. Nel 2016, inoltre, diversi magazzini di distribuzione Hörmann sono stati sottoposti a ristrutturazione energetica.

 

Hormann copre una parte del proprio fabbisogno termico dal calore di scarico degli impianti di cogenerazione

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
07/02/2018

I temi su cui costruire l’edilizia del futuro

Decarbonizzazione, digitalizzazione e industrializzazione del settore delle costruzioni: al via la Call for Speakers di REbuild 2018    REbuild è diventato in questi anni un importante momento di incontro e confronto tra i principali ...

06/02/2018

Il condominio efficiente e sostenibile? Si può

Legambiente ha presentato la nuova campagna CIVICO 5.0 dedicata all’efficienza energetica e alla sharing economy in condominio.   Come sappiamo in Italia il mercato della riqualificazione sta trainando il settore dell’edilizia, che ha ...

05/02/2018

Nel 2017 dalle rinnovabili più elettricità che dal carbone

In Europa lo scorso anno prodotta più energia da fotovoltaico, eolico e biomasse che dal carbone. Le emissioni di gas serra sono leggermente aumentate     Un recente Rapporto pubblicato dai due tink tank Agora Energiewende e Sandbag, ...

02/02/2018

Il tessuto che migliora la qualità dell'aria e riduce l'inquinamento

The Breath è un'innovativa tecnologia sviluppata dalla startup Anemotech e distribuita da Engie, in grado di migliorare la qualità dell'aria riducendo l'inquinamento, sia negli ambienti chiusi che in quelli ...

01/02/2018

Come si (ri) costruiscono città eque e sostenibili

La New York City High Line è una vecchia linea merci sopraelevata. Completamente ristrutturata è solo uno degli ultimi esempi di come sia possibile ricostruire interi quartieri o città eque e sostenibili.       Spesso ...

30/01/2018

L'UE investe 873 milioni di euro in progetti per infrastrutture in energia pulita

Approvati dei finanziamentio per garantire lo sviluppo di un'infrastruttura energetica adeguata in Europa, fondamentale per lo sviluppo delle rinnovabili e per il miglioramento della sicurezza dell'approvvigionamento ...

30/01/2018

L’aria sempre più irrespirabile delle città italiane

Il dossier di Legambiente Mal’Aria 2018 ci parla di un’Italia che soffoca nell’inquinamento, sono 39 le città in cui sono stati superati i limiti consentiti di Pm10     Proprio nel giorno del vertice di Bruxelles sulla ...

29/01/2018

Nel 2016 in UE la quota di rinnovabili sui consumi ha raggiunto il 17%

L'Eurostat ha pubblicato i dati aggiornati relativi alla % di rinnovabili sui consumi nell'Unione Europea: undici Stati membri, tra cui l'Italia, hanno già raggiunto i loro obiettivi per il 2020       Mancano solo due anni al ...