IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il Parlamento Europeo vuole un'economia green

Il Parlamento Europeo vuole un'economia green

Il tema di quest'anno della Giornata mondiale dell'ambiente è "la green economy include anche te?". La risposta del PE è un chiaro "si". Le priorità? Energie rinnovabili, un'economia a basso contenuto di carbonio ed efficienza delle risorse.

Secondo Zalba Bidegain, vicepresidente della commissione agli Affari economici, un'economia "green" basata sulle energie rinnovabili stimolerebbe lo sviluppo delle tecnologie. "Inoltre l'economia verde permetterebbe di incrementare il lavoro, il benessere e il rispetto dell'ambiente".

Economia verde e lavoro
In una risoluzione sull'efficienza delle risorse in Europa, adottata il 24 maggio, il Parlamento europeo ha sottolineato che l'UE deve fare un uso migliore delle proprie risorse in modo da favorire la crescita e proteggere l'ambiente. 

Ha richiesto di rafforzare le tasse per le pratiche dannose all'ambiente proponendo anche di ridurre l'IVA sui prodotti riciclati.

La presidentessa della commissione al Lavoro Pervenche Bères ha sostenuto che il settore "green" è capace di generare molti posti di lavoro: "Minimizzando il consumo di energia, diminuendo la produzione di rifiuti o inquinamento, o ancora salvaguardando la biodiversità: un lavoro green può prendere forme molto diverse".

Energia verde
"Più riusciamo a fare oggi e più semplice sarà il nostro futuro. O riusciamo a promuovere un'economia a bassa produzione di carbonio, oppure rimarremo indietro. Questa è anche una opportunità per promuovere gli investimenti e stimolare l'innovazione tecnologica, costruendo un'Europa più forte" ha sottolineato il deputato liberale inglese Chris Davies.

Una risoluzione sull'energia verde è stata votata in marzo. Essa prevede una riduzione delle emissione di CO2 dell'80-95% entro il 2050

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia