IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Il riciclo dei moduli fotovoltaici a fine vita

Il riciclo dei moduli fotovoltaici a fine vita

"Il problema della gestione di dispositivi e impianti giunti al termine del loro ciclo vitale non ha ancora assunto un carattere di emergenza", ha dichiarato Alessandro Romeo di PV Cycle. Però come tutti gli oggetti anche i pannelli fotovoltaici sono destinati a deteriorarsi divenendo, in un arco di tempo di circa 25 anni, dei rifiuti; a partire dal 2015 continua Alessandro Romeo bisognerà cominciare a preoccuparsi del riciclo dei moduli fotovoltaici. L'industria del settore ha deciso di affrontare il problema in anticipo, lavorando a un programma finalizzato allo sviluppo di un sistema di raccolta e di riciclo dei dispositivi che hanno smesso di funzionare: il progetto PV Cycle appunto.
Si tratta di un'associazione volontaria che coinvolge 41 aziende che rappresentano l'85% del mercato fotovoltaico europeo. Sono quindi coinvolti gli operatori del settore impegnati a tutti i livelli della filiera, dai distributori agli importatori dei dispositivi fino ai distributori, il cui obiettivo è rendere l'industria fotovoltaica "double green", proprio occupandosi della gestione dei rifiuti fotovoltaici e della loro reimmissione nel ciclo produttivo.
L'associazione ha stipulato un accordo con l'Unione Europea che prevede di raccogliere il 65% dei moduli a fine vita installati a partire dal 1990 e riciclare l'85% di essi. Il primo piano di raccolta e riciclo sarà avviato il prossimo anno a cominciare dalla Germania, per poi essere progressivamente esteso a tutti i principali Paesi europei.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia