IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Immergas spiega a scuola energie rinnovabili ed efficienza energetica

Immergas spiega a scuola energie rinnovabili ed efficienza energetica

IMMERGAS

Roadshow in giro per l'Italia 'Energie per la Scuola, produrre meglio, consumare meno' per i bambini di elementari e medie

E' già partito in Emilia Romagna con molto successo il progetto lanciato da Immergas e sviluppato in collaborazione con l’Associazione culturale Googol, "Energie per la Scuola, produrre meglio, consumare meno", con l'obiettivo di stimolare i ragazzi di elementari e medie ad approfondire i temi legati alle energei rinnovabili e risparmio energetica.

Immergas da sempre attenta ai temi della sostenibilità ambientale, ha fatto un passo in più verso la formazione culturale attraverso un vero progetto di formazione rivolto ai bambini che possano così diventare degli adulti consapevoli, rispettosi dell'ambiente e consumatori intelligenti.

Alfredo Amadei Vice Presidente Immergas si mostra soddisfatto per il numero di richieste ricevute dalle scuole che dimostra che ragazzi e insegnanti sono attenti ai temi ambientali e hanno una precisa visione del futuro sostenibile.

 

L'azienda sottolinea che le azioni che si possono per diminuire l'inquinamento, aumentare l'uso di rinnovabili e limitare gli sprechi sono alla portata di tutti. Basti pensare che ogni anno l’Italia spende circa 60 miliardi di euro per importare petrolio, gas e altri combustibili per scaldare le abitazioni, far funzionare le fabbriche, muovere automobili e treni. Una cifra enorme che potrebbe dininuire potenziando le tecnologie rinnovabili ma anche tenendo in casa la temperatura del riscaldamento entro i 20°. Anche sul fronte dell'energia e dell'acqua ci sono molti sprechi, a cominciare dalle luci che rimangono accese o dal semplice rubinetto che gocciola, che in un solo giorno può arrivare perdere 60 litri di acqua. 

 

Gli studenti più grandi oltre alle lezioni a scuola visitano lo stabilimento Immergas di Brescello e come sottolinea Ettore Bergamaschi, Direttore Marketing Operativo e Comunicazione Immergas "In poche ore gli studenti vedono da vicino come nasce il clima della loro casa ed apprendono come limitare gli sprechi energetici nelle abitazioni. Visto l’enorme successo dell’iniziativa abbiamo deciso di esportare il progetto su base nazionale, visitando tutte le scuole che ne faranno richiesta. Ricordo che il progetto è totalmente gratuito e rientra nelle nostre iniziative di social responsability".

 

Sono quasi mille gli studenti che hanno partecipato al programma "Energie per la Scuola, produrre meglio, consumare meno", Immergas invita le scuole e gli studenti interessati a inviare una mail a ufficiopersonale@immergas.com

 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/03/2017

In Europa accordo sulle etichette energetiche 2.0

Inizia la nuova era delle etichette energetiche: Database, QR code e simbolo “smart”.      Le etichette che indicano l’efficienza energetica di elettrodomestici come frigo e lavatrici, passano a una nuova versione e ...

23/03/2017

4 milioni di euro per lo sviluppo delle smart grid in Sardegna

Termina il 20 luglio il termine per la presentazione delle domande per il bando “Azioni per lo sviluppo di progetti sperimentali di reti intelligenti nei Comuni della Sardegna”     La Regione autonoma della Sardegna ha ...

22/03/2017

La Strategia Energetica Nazionale secondo ITALIA SOLARE

I suggerimenti di Italia Solare nella definizione della Strategia Energetica Nazionale per il superamento degli ostacoli alla crescita delle energie rinnovabili     In queste settimane Governo e Parlamento stanno lavorando alla definizione ...

20/03/2017

Innovazione, presente e futuro del Sistema a Cappotto

Alessandro Monaco, nuovo Coordinatore della Commissione Comunicazione del Consorzio Cortexa ci racconta come sta cambiando il mercato dei sistemi di isolamento a cappotto e gli obiettivi futuri del Consorzio     CORTEXA, Consorzio per la ...

15/03/2017

Nuova VIA per rilanciare la crescita sostenibile del paese

Il CDM ha approvato la nuova disciplina su valutazione di impatto ambientale adeguandosi così alla normativa europea: semplificazione e tempi più brevi     Il Consiglio dei ministri lo scorso 10 marzo ha approvato, su proposta del ...

15/03/2017

Tour Anit su riqualificazione involucro e comfort in edilizia

Più di 40 date per il nuovo tour itinerante Anit dedicato alle ultime novità in tema di isolamento termico e acustico.     Sarà a Brescia il 30 marzo il primo appuntamento del nuovo tour Anit, gratuito e itinerante che in ...

14/03/2017

Concorso Miu-Asvis per lo sviluppo sostenibile delle scuole

E' on line il bando di concorso nazionale "Facciamo 17 goal. Trasformare il nostro mondo: l'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile" rivolto alle scuole di ogni ordine e grado     Ministero dell’Istruzione, dell’Università e ...

07/03/2017

Felipe, sistema brevettato per la valutazione economica degli impianti

Enea ha sviluppato ed elaborato un innovativo sistema di calcolo capace di realizzare l’analisi economica per qualsiasi tipo di impianto energetico     FELIPE è l’ultima novità brevettata da Enea, si tratta di un ...