IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > In Italia 4,5 milioni di edifici da riqualificare, sfida e opportunità per il futuro dell’edilizia

In Italia 4,5 milioni di edifici da riqualificare, sfida e opportunità per il futuro dell’edilizia

REbuild 2013: riqualificazione e gestione sostenibile del patrimonio immobiliare

In Italia c’è un patrimonio edilizio nazionale vecchio (il secondo più vecchio d’Europa, dopo la Germania) che per il 70% non rispetto alcun criterio di efficienza energetica. Il futuro del settore edile passa inevitabilmente attraverso un rinnovamento del mercato e la riqualificazione sostenibile del patrimonio immobiliare esistente, si tratta di 2 miliardi di metri quadri, 4,5 milioni di edifici che attendono interventi di retrofit e di gestione efficiente. Per capire le potenzialità del settore basta pensare che il 55,4% delle abitazioni ha più di quarant’anni. Diventeranno 68,6% nel 2020. Il consumo energetico di case ed edifici è dunque imponente: 185 milioni di TEP (tonnellate equivalenti di petrolio), circa il 45% del consumo nazionale.
Temi importanti di cui si parlerà oggi e domani Riva del Garda in occasione di REbuild, convention nazionale sulla riqualificazione e gestione sostenibile dei patrimoni immobiliari, dedicata quest’anno al mercato italiano più che a quello  internazionale, durante la quale professionisti, progettisti, sviluppatori, ESCo, architetti, SGR, avranno l’occasione di  incontrarsi per confrontarsi sull’evoluzione del mercato della riqualificazione sostenibile e della gestione dei patrimoni immobiliari, lavorando su temi concreti e individuando i processi più virtuosi e i modelli di filiera più efficaci per affrontare con successo questa trasformazione.

 

In particolare la due giorni si svilupperà lungo tre macro aree tematiche: il mercato e le policy, il prodotto immobiliare e le tecniche attraverso, 2 plenarie, 17 sessioni, 11 tavoli di lavoro, incontri B2B e networking. I protagonisti del mercato immobiliare e della pubblica amministrazione discuteranno di opportunità per il settore, con attenzione alla finanza e a ciò che crea valore nell’immobile.
“L’obiettivo è riunire di nuovo la community della riqualificazione e gestione sostenibile, spiega Thomas Miorin, co-ideatore di REbuild, per proseguire il lavoro iniziato nel 2012. Ci sposteremo ancora di più nella fase operativa, con un confronto serrato di casistica, buone pratiche dall’Italia e dall’estero, incontri di affari per rafforzare le sinergie dell’unico segmento con segno positivo nel settore costruzioni e real estate, che vede una crescita di quasi il 20% nell’ultimo biennio”.

 

Luca Dondi di Nomisma ha sottolineato: "Entro il 2014 l'Italia dovrà definire il suo piano di attività in materia di riqualificazione, che dovrà prevedere delle iniziative concrete. La ripresa va sostenuta, non è la nuova edilizia che possa attivare crescita e occupazione, si deve obbligatoriamente partire dalla riqualificazione del patrimonio, altrimenti non ci sarà mercato in futuro. Occorre inoltre pensare a come di riqualificare, per fare cosa, bisogna mettere in comunicazione pubblico e privato, perché ci vuole una visione complessiva delle città".


"Quello della riqualificazione sostenibile si presenta come un settore strategico per la crescita del paese, visto che edilizia e immobiliare pesano quasi il 15% del PIL italiano e il patrimonio immobiliare vale 4,2 volte tanto il nostro prodotto interno lordo, spiega Gianluca Salvatori, presidente di Progetto Manifattura e co-ideatore di REbuild. Il nuovo costruito costituisce una fetta sempre più esigua del mercato: oggi è già inferiore al 45% del totale. I nostri edifici vanno dunque riqualificati, in maniera sostenibile, per essere resilienti ai problemi ambientali, per tagliare i costi energetici, per ridare valore al nostro asset strategico più importante, il patrimonio immobiliare nazionale, storico, pubblico e privato". 


REbuild
Riva del Garda, 26 e 27 novembre

Rebuild, Riva del Garda 26 e 27 novembre 2013

TEMA TECNICO:

Efficienza energetica

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

12/01/2018

Detrazioni fiscali e incentivi per l’efficienza energetica

Il presente articolo vuole fare il punto della situazione sulle opportunità legate agli interventi di efficienza energetica sugli edifici, tenendo conto che possono essere diversificate anche a livello regionale e locale.   Possiamo ...

03/01/2018

Firmato il Decreto per il fondo Nazionale per l'efficienza energetica

Ministero dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente, con il concerto del Ministro dell'Economia, hanno firmato lo scorso 27 dicembre il decreto di costituzione del Fondo nazionale per l’efficienza energetica.     Con quasi tre ...

22/12/2017

4 milioni di euro per l'efficienza energetica delle carceri lombarde

Approvata una delibera per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico nelle principali strutture penitenziarie della Regione     L'assessore all'Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile della regione Lombardia ha annunciato ...

14/12/2017

Efficienza energetica: con Blumatica Energy è tutto più semplice!

Per la realizzazione dell'APE, documento necessario ad attestare le caratteristiche energetiche del proprio immobile, sono necessari strumenti completi e professionali, quale il software Blumatica Energy     L’Attestato di ...

11/12/2017

Una banca dati per monitorare le politiche di efficienza energetica

IEA ha realizzato un database utilizzando una serie di indicatori per misurare l'efficienza energetica nei vari paesi nei settori residenziale, trasporti, servizi e industria manifatturiera    Per monitorare l'efficacia delle politiche di ...

07/12/2017

Bando in Toscana per l'efficienza energetica degli immobili

C'è tempo fino al 28 febbraio 2018 per partecipare al bando per i progetti di efficientamento energetico degli immobili delle imprese     Nell'ambito del Programma operativo regionale FESR 2014/2020, la Toscana ha pubblicato il nuovo ...

06/12/2017

Nella SEN priorità a efficienza energetica

Daniela Petrone, Vice Presidente ANIT, ci propone un'interessante analisi della SEN, considerando obiettivi e priorità di azione mirati al 2030, con particolare riguardo ai temi dell'efficienza energetica     La Strategia Energetica ...