IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Inaugurato il primo edificio in laterizio ad Energia quasi Zero

Inaugurato il primo edificio in laterizio ad Energia quasi Zero

Il 16 Ottobre, a poco più di un anno dall'inizio dei lavori, è stata inaugurato e4 Brickhouse 2020, il primo Edificio ad Energia quasi Zero realizzato interamente in laterizio. L'edificio è ubicato in Austria, nella città di Zwettl, e farà fronte al 100% del fabbisogno di energia richiesta attraverso risorse rinnovabili, grazie ad un involucro altamente prestazionale realizzato con una soluzione monostrato in laterizio portante firmato Wienerberger, azienda leader nella produzione mondiale di laterizi, da sempre molto attenta alle tematiche legate all'edilizia "sostenibile.
L'istituto AIT (Austrian Institute of Technology) monitorerà l'edificio per due anni per analizzare i valori dei consumi e della produzione di energia associati all'analisi della qualità dell'aria interna.

Il progetto è stato realizzato in poco più di un anno, infatti, i lavori hanno avuto inizio nel luglio 2011 grazie all'appoggio di un illuminato investitore privato, Schiller Bau, responsabile della progettazione e della costruzione. L'edificio rispetta i parametri energetici definiti dall'Unione Europea dalla Direttiva 2010/31/EU, che definisce chiari obiettivi da realizzarsi entro il 2020: incremento del 20% dell'efficienza energetica, aumento del 20% dell'utilizzo delle fonti rinnovabili e riduzione del 20% delle emissioni CO2.
Il progetto e4 Brickhouse 2020 corrisponde ad un modello abitativo ideato e supportato da Wienerberger, che supera questi ambiziosi obiettivi, in quanto rappresenta  un edificio completamente autosufficiente dal punto di vista energetico. Grazie a Wienerberger in poco tempo è stato dunque possibile realizzare una soluzione energeticamente efficiente, che rispetta l'ambiente e con un benessere abitativo ineguagliabile. Tutto ciò in poco più di un anno.

La progettazione si basa sul concetto di "Casa solare", in cui una tanica di acqua di grandi dimensioni, all'interno dell'immobile, riscaldata dai collettori solari sul tetto, assolve completamente alle richieste di calore durante il periodo invernale. Una piccola caldaia a pellets viene saltuariamente attivata in caso di maggior fabbisogno. Dalle analisi fatte sul modello risulta che il fabbisogno totale dell'edificio è pari a -3.57 kWh/m²/a, raggiungendo così l'obiettivo di edificio a energia quasi zero.
Il progetto Brickhouse e4 rappresenta quindi una soluzione completa in laterizio che garantisce elevatissimi standard energetici pur mantenendo i costi di costruzione allineati alla media austriaca.
La parete è composta da laterizi rettificati riempiti con lana di roccia (Porotherm PLANA+ di Wienerberger), dallo spessore di 49 cm e un Valore U pari a 0,13W/m²K, per fornire un elevato livello di comfort interno e garantire elevati standard qualitativi.

Il progetto e4 Brickhouse è la casa del futuro
Il progetto e4 Brickhouse 2020 rappresenta un progetto pioniere, infatti questa abitazione costituisce il futuro per la costruzione di abitazioni con massima efficienza energetica attraverso il laterizio. In riferimento agli obiettivi imposti dell'Unione Europea, il modello di abitazione a Zwettl presenta un positivo bilanciamento tra CO2 e energia primaria, questo è possibile, soprattutto, grazie all'utilizzo di fonti rinnovabili. Per la costruzione dell'abitazione è impiegato un aggregato fotovoltaico che produce sufficiente elettricità per un intero anno, inoltre il sole sarà utilizzato per fornire acqua calda e termica.

Progetto e4 Brickhouse 2020

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
17/05/2018

Premio internazionale alleccellenza dellarchitettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura     Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c un grattacielo che pulisce laria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

09/05/2018

Il nuovo ostello di LAVA Architects per i millenials

Il nuovo ostello di Bayreuth rivolto a giovani viaggiatori è un progetto che incentiva l’interazione e il rapporto con la natura   a cura di Fabiana Valentini     Giovane, alla moda, vivace, colorato. Il nuovo ostello della ...

19/04/2018

La casa green che mantiene fresca la temperatura interna

La casa green di Jakarta che ottimizza le condizioni naturali di raffrescamento grazie all’utilizzo di piante, legno naturale e di una piscina.   a cura di Tommaso Tautonico     In pieno centro a Jakarta la casa realizzata ...

12/04/2018

Da area degradata a quartiere modello per la sostenibilit

Una nuova vita per l’area degradata di Porto Sant’Elpidio: lo studio Fima si occuperà della riqualificazione dell’ex Fim con un progetto ad alta sostenibilità   a cura di Fabiana Valentini     Grandi passi ...

05/04/2018

La casa dove vuoi tu: incredibili edifici sostenibili e trasportabili per vivere ovunque

Piccole dimensioni, grandi performance: queste abitazioni si possono montare e smontare in pochissimo tempo
  a cura di Fabiana Valentini     Vivere davanti al mare e il giorno dopo fare una passeggiata tra i sentieri di un bosco. No ...

30/03/2018

Casa passiva grazie all'integrazione edificio-impianto

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2017 la realizzazione di un nuovo edificio residenziale passivo, in cui sono stati integrati gli impianti a fonti rinnovabili e ad alta efficienza    Il progetto “Casa passiva con serra ...

22/03/2018

Architettura green: le torri simbiotiche di Dubai

AmorphouStudio ha firmato il progetto delle Symbiotic Towers di Dubai, le torri che mitigano il calore, progettate per rispondere al clima torrido della città.     Dall’incontro tra natura e architettura nascono opere incredibili: ...