IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Inaugurato il primo edificio in laterizio ad Energia quasi Zero

Inaugurato il primo edificio in laterizio ad Energia quasi Zero

Il 16 Ottobre, a poco più di un anno dall'inizio dei lavori, è stata inaugurato e4 Brickhouse 2020, il primo Edificio ad Energia quasi Zero realizzato interamente in laterizio. L'edificio è ubicato in Austria, nella città di Zwettl, e farà fronte al 100% del fabbisogno di energia richiesta attraverso risorse rinnovabili, grazie ad un involucro altamente prestazionale realizzato con una soluzione monostrato in laterizio portante firmato Wienerberger, azienda leader nella produzione mondiale di laterizi, da sempre molto attenta alle tematiche legate all'edilizia "sostenibile.
L'istituto AIT (Austrian Institute of Technology) monitorerà l'edificio per due anni per analizzare i valori dei consumi e della produzione di energia associati all'analisi della qualità dell'aria interna.

Il progetto è stato realizzato in poco più di un anno, infatti, i lavori hanno avuto inizio nel luglio 2011 grazie all'appoggio di un illuminato investitore privato, Schiller Bau, responsabile della progettazione e della costruzione. L'edificio rispetta i parametri energetici definiti dall'Unione Europea dalla Direttiva 2010/31/EU, che definisce chiari obiettivi da realizzarsi entro il 2020: incremento del 20% dell'efficienza energetica, aumento del 20% dell'utilizzo delle fonti rinnovabili e riduzione del 20% delle emissioni CO2.
Il progetto e4 Brickhouse 2020 corrisponde ad un modello abitativo ideato e supportato da Wienerberger, che supera questi ambiziosi obiettivi, in quanto rappresenta  un edificio completamente autosufficiente dal punto di vista energetico. Grazie a Wienerberger in poco tempo è stato dunque possibile realizzare una soluzione energeticamente efficiente, che rispetta l'ambiente e con un benessere abitativo ineguagliabile. Tutto ciò in poco più di un anno.

La progettazione si basa sul concetto di "Casa solare", in cui una tanica di acqua di grandi dimensioni, all'interno dell'immobile, riscaldata dai collettori solari sul tetto, assolve completamente alle richieste di calore durante il periodo invernale. Una piccola caldaia a pellets viene saltuariamente attivata in caso di maggior fabbisogno. Dalle analisi fatte sul modello risulta che il fabbisogno totale dell'edificio è pari a -3.57 kWh/m²/a, raggiungendo così l'obiettivo di edificio a energia quasi zero.
Il progetto Brickhouse e4 rappresenta quindi una soluzione completa in laterizio che garantisce elevatissimi standard energetici pur mantenendo i costi di costruzione allineati alla media austriaca.
La parete è composta da laterizi rettificati riempiti con lana di roccia (Porotherm PLANA+ di Wienerberger), dallo spessore di 49 cm e un Valore U pari a 0,13W/m²K, per fornire un elevato livello di comfort interno e garantire elevati standard qualitativi.

Il progetto e4 Brickhouse è la casa del futuro
Il progetto e4 Brickhouse 2020 rappresenta un progetto pioniere, infatti questa abitazione costituisce il futuro per la costruzione di abitazioni con massima efficienza energetica attraverso il laterizio. In riferimento agli obiettivi imposti dell'Unione Europea, il modello di abitazione a Zwettl presenta un positivo bilanciamento tra CO2 e energia primaria, questo è possibile, soprattutto, grazie all'utilizzo di fonti rinnovabili. Per la costruzione dell'abitazione è impiegato un aggregato fotovoltaico che produce sufficiente elettricità per un intero anno, inoltre il sole sarà utilizzato per fornire acqua calda e termica.

Progetto e4 Brickhouse 2020

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
03/08/2018

A New Hope, una casa che rivive dopo il sisma del 2012

Tra i progetti vincitori della menzione d'onore del concorso Viessmann 2017, A New Hope, un edificio realizzato in ottica di risparmio energetico ed eco-sostenibilità, con caratteristiche innovative dal punto di vista strutturale, delle ...

30/07/2018

Il teatro dellOpera di Zhuhai richiama il mare, la luna e le maree

Sulle rive dell’isola di Zhuhai l’Istituto di architettura di Pechino ha realizzato il teatro dell’Opera. Una struttura che richiama le maree e la forma della luna e che internamente garantisce agli spettatori un’esperienza teatrale di ...

26/07/2018

La prima casa passiva in Franciacorta

Viessmann, azienda leader nei sistemi di riscaldamento e climatizzazione, come scelta d’eccellenza per il progetto green che ha ricevuto la menzione d'onore del concorso Viessmann 2017     È l’abitazione del futuro: ...

18/07/2018

Larcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...