IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Incentivi per il fotovoltaico nella Regione Toscana

Incentivi per il fotovoltaico nella Regione Toscana

Contributi regionali del 20% e 350mila euro per l’ eco-efficienza. L’ Assessore Regionale alla Casa Eugenio Baronti ha rivolto a presidenti e direttori della società di gestione che operano nel settore dell’ edilizia residenziale pubblica l’ invito a partecipare al progetto “Tetti solari sulle case popolari”.

L’ assessore ha ricordato l’ impegno della Regione per il raggiungimento dell’ eco-efficienza non solo delle abitazioni, ma anche della produzione e del consumo. La produzione di energia elettrica pulita e rinnovabile può infatti beneficiare delle opportunità offerte dalla legge sul conto energia fotovoltaico. Un sistema di incentivazione vincolato e garantito per 20 anni.

L’ estensione del fotovoltaico alle case popolari può essere effettuato a costo zero, utilizzando i 350 mila euro, messi a disposizione per l’ individuazione degli edifici e lo studio di fattibilità, e il contributo regionale del 20% a fondo perduto fino a un massimo di 20 mila euro. Quest’ ultimo contributo può essere cumulabile con quello del conto energia, rinnovato per l’ anno 2009.

I progetti presentati dovranno contribuire al recupero, attraverso la cessione di energia, di risorse finanziare da reinvestire in iniziative per la bonifica e la sostituzione dei tetti in eternit, l’ abbattimento delle barriere architettoniche, lavori di manutenzione negli spazi comuni in vista del miglioramento delle condizioni abitative.
Sarà destinato particolare riguardo al risparmio sulla bolletta energetica delle famiglie e al miglioramento della qualità dell’ aria, conseguente alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica. I risultati attesi saranno dati dalla somma dei piccoli progetti presentati, che contribuiranno alla formazione di un percorso educativo per la sostenibilità ambientale.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
27/03/2017

Finestre e facciate energeticamente efficienti

I distanziatori “warm-edge” di SWISSPACER assicurano un importante contributo per l’efficienza energetica degli edifici e si prestano a diverse applicazioni     I distanziatori “warm-edge” di SWISSPACER, azienda ...

24/03/2017

In Europa accordo sulle etichette energetiche 2.0

Inizia la nuova era delle etichette energetiche: Database, QR code e simbolo “smart”.      Le etichette che indicano l’efficienza energetica di elettrodomestici come frigo e lavatrici, passano a una nuova versione e ...

23/03/2017

4 milioni di euro per lo sviluppo delle smart grid in Sardegna

Termina il 20 luglio il termine per la presentazione delle domande per il bando “Azioni per lo sviluppo di progetti sperimentali di reti intelligenti nei Comuni della Sardegna”     La Regione autonoma della Sardegna ha ...

22/03/2017

La Strategia Energetica Nazionale secondo ITALIA SOLARE

I suggerimenti di Italia Solare nella definizione della Strategia Energetica Nazionale per il superamento degli ostacoli alla crescita delle energie rinnovabili     In queste settimane Governo e Parlamento stanno lavorando alla definizione ...

20/03/2017

Innovazione, presente e futuro del Sistema a Cappotto

Alessandro Monaco, nuovo Coordinatore della Commissione Comunicazione del Consorzio Cortexa ci racconta come sta cambiando il mercato dei sistemi di isolamento a cappotto e gli obiettivi futuri del Consorzio     CORTEXA, Consorzio per la ...

16/03/2017

11 stati dell’UE hanno raggiunto gli obiettivi rinnovabili al 2020

Crescono le energie rinnovabili in Europa che è sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi al 2020. L’Italia ha raggiunto il target, alcuni paesi dovranno impegnarsi di più     L’Eurostat ha pubblicato i dati ...

16/03/2017

Una Chiesa green e con tetto fotovoltaico

Un edificio religioso all’avanguardia, passivo e CO2 neutral, realizzato con approccio ecosostenibile e circondato da 10.000mq di parco     Sarà realizzato in tempi brevi a Salerno, nei quartieri Torrione e Sala Abbagnano che ...

15/03/2017

Nuova VIA per rilanciare la crescita sostenibile del paese

Il CDM ha approvato la nuova disciplina su valutazione di impatto ambientale adeguandosi così alla normativa europea: semplificazione e tempi più brevi     Il Consiglio dei ministri lo scorso 10 marzo ha approvato, su proposta del ...