IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Ingeteam a Solarexpo: nuovi prodotti, un laboratorio di R&D e nuovi mercati per superare la crisi del settore

Ingeteam a Solarexpo: nuovi prodotti, un laboratorio di R&D e nuovi mercati per superare la crisi del settore

INGETEAM

INGETEAM, sede italiana della multinazionale spagnola leader nella produzione di inverter e nella fornitura di prodotti per le energie rinnovabili, parteciperà a  Solarexpo proponendo diverse novità sul fronte degli inverter, della mobilità elettrica e delle applicazioni eoliche.
Oltre alle novità di prodotto, al Salone veronese Ingeteam presenta anche i nuovi servizi rivolti ai propri clienti. Nell'ottica di garantire un approccio sempre più custom-oriented, la società ha infatti deciso di estendere la garanzia sui propri inverter da cinque a dieci anni e ha attivato il programma di fidelizzazione ‘INGEWIN'': una fidelity card pensata per i clienti Ingeteam che consente di accumulare punti ad ogni acquisto e vincere premi di varia tipologia.
 
Nonostante la stretta che sta mettendo a dura prova il settore, l'azienda spagnola sceglie di  investire: negli ultimi sei mesi ha registrato una crescita del 5% in termini di risorse umane e ha visto l'inaugurazione di un laboratorio che mira a fornire assistenza sui prodotti direttamente in Italia e punta a sviluppare la ricerca. A stretto contatto con la divisione ricerca della casa madre in Spagna, il laboratorio R&D lavora sull'elettronica di potenza (applicata ai settori fotovoltaico e micro e mini-eolico) e alla realizzazione di reti di distribuzione elettrica intelligente, "Smart Grid" con sistemi di accumulo e Peak saving, impianti di generazione elettrica isolata "Stand alone". 
 
Ingeteam Italia sta inoltre avviando un processo di internazionalizzazione estendendo la propria area di interesse commerciale anche alle nazioni dell'est Europa, Medio Oriente e Africa. Infine, tra gli obiettivi del 2012 c'è anche l'introduzione in Italia di due nuovi rami di business: impianti a solare termodinamico e impianti a biomasse. Il solare termodinamico è una tecnologia all'avanguardia, che prevede l'utilizzo di specchi parabolici per accumulare il calore del sole e produrre in questo modo energia. A differenza dei tradizionali impianti a pannelli fotovoltaici, questo tipo di installazione ha il pregio di continuare a funzionare anche di notte, permettendo quindi una produzione uniforme e continua di elettricità durante l'intero arco della giornata. Il comparto biomasse garantirà, anche in Italia, un ciclo di progettazione/produzione a 360° che consente di avere centrali "chiavi in mano", con la comodità di potersi rivolgere ad un solo soggetto.
 

Per quanto riguarda i prodotti, tra le novità presentate in fiera ci sono le nuove Power Station prodotte da Ingeteam Italia. Prodotto di punta dell'offerta Ingeteam a Solarexpo nelle quali sono incorporati tutti gli elementi necessari per consegnare in media tensione l'energia generata dall'impianto fotovoltaico. Questi sistemi, già personalizzabili in base alle esigenze dell'utente, diventano ancora più modulari e flessibili con l'introduzione dei nuovi modelli Ingecon®Sun Power Station CON 20 e CON40. Oltre che più conveniente dal punto di vista economico, rispetto alle cabine in calcestruzzo, le power station hanno i loro principali vantaggi nella rapidità di posa e messa in servizio, nei tempi di consegna, ma anche nella semplicità di trasporto, conseguente alla riduzione di dimensioni e peso. La struttura prefabbricata destinata al ricovero degli inverter rende il montaggio estremamente semplice. Per il cliente finale ciò implica una significativa riduzione nei tempi di consegna (sole 3 settimane dalla data ordine, contro le 4/5 settimane delle cabine in calcestruzzo) e con l'ulteriore beneficio di un sistema che arriva già pronto, cablato e collaudato.
 
Sempre per la famiglia Ingecon®Sun Power Station l'azienda presenta al salone anche gli inverter Maxter (fino a 1000 kW) con le nuove configurazioni "master-slave" ad alta prestazione: software in grado di gestire l'attivazione dei powerblock  in base ai tempi di funzionamento degli stessi e alla disponibilità di potenza dal campo, in modo da garantire  un aumento del rendimento e una diminuzione delle perdite.
 
Questa famiglia di inverter raggiunge livelli di rendimento molto elevati, che toccano un'efficienza massima del 98.8%, tra le maggiori del mercato mondiale attuale.

Richiedi informazioni su Ingeteam a Solarexpo: nuovi prodotti, un laboratorio di R&D e nuovi mercati per superare la crisi del settore
IngeconŽSunPower Station CON20

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
FONTI RINNOVABILI