IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Isolamento a cappotto al Centrum Firmian di Bolzano

Isolamento a cappotto al Centrum Firmian di Bolzano

BAUSTOFF + METALL ITALIA

Bolzano occupa stabilmente le prime posizioni nella classifica delle città dove si vive meglio; nel 2012 la ricerca del Sole 24 Ore l’ha collocata, per la terza volta, al primo posto. Un primato che fotografa l’eccellenza della provincia nei sei settori valutati: tenore di vita, affari e lavoro, servizi ambiente salute, popolazione, ordine pubblico e tempo libero; tutti aspetti fortemente collegati alla qualità di un pensiero urbanistico che si impegna a coniugare gli stimoli produttivi del tessuto industriale e artigianale con il rispetto dell’ambiente, la qualità dell’aria, l’efficienza energetica, il benessere abitativo e quello sociale.
Sviluppo della qualità urbana ed efficienza sono i due criteri guida che hanno contrassegnato la nuova area urbana su cui sorge il "Centrum Residence" nel nuovo quartiere Firmian, ad ovest della città, realizzato davanti allo scenario del Castel Firmian che, dal 2007, ospita all’interno della Torre Bianca il Messner Mountain Museum dedicato al rapporto tra l’uomo e la montagna.

Il complesso Centrum Firmian
La nuova area urbana, resa autonoma grazie alla presenza di scuole, chiese, parchi e areee ricreative, ha una conformazione a corte con affacci su giardini e piazze pedonali in parte coperte per assicurare una maggiore fruizione degli spazi collettivi.
Il Centrum, realizzato dall’Impresa Habitat di Bolzano, rappresenta il punto di maggiore aggregazione e si eleva, in parte, fino a 9 piani fuori terra prevedendo un utilizzo commerciale e direzionale per il piano terra ed una destinazione residenziale per i restanti piani. L’intera costruzione utilizza materiali e tecnologie d’avanguardia che hanno assicurano efficienza energetica (classe “A” dello standard Casa Clima) e perfetto comfort ambientale.
Un obiettivo raggiunto grazie all’adozione di un sistema di isolamento a cappotto particolarmente efficiente  applicato direttamente sulle pareti esterni in muratura tipo Poroton di spessore 35 cm. La maggior parte delle superfici esterne, circa 45.000 metri quadrati, sono state isolate utilizzando i pannelli STIFERITE CLASS SK di spessore 120 mm che, grazie al bassissimo valore di conducibilità termica, 0,026 W/mK, assicurano al contributo del solo strato isolante una trasmittanza termica, U, pari a 0,216 W/m2K. Sulla base dei calcoli termici effettuati dall’ing. Marina Bolzan (Studio Bolzan& Biasi, Bolzano) altri 2000 metri quadrati di pannelli STIFERITE CLASS SK, con spessori di 50, 80 e 100 mm, sono stati utilizzati per garantire l’assenza di ponti termici in punti particolari dell’edificio (soglie, logge e terrazze, ecc.).
Il fissaggio dei pannelli STIFERITE CLASS SK alla struttura muraria è stato realizzato mediante collante INTRATHERM e tasselli tipo EJOT a vite mentre la finitura esterna ha previsto la soluzione acrilica ROEFIX. L’intero sistema è cappotto è stato applicato dall’Impresa ISOLEUR di Pederiva Roberto (Bolzano) con materiali forniti da BAUSTOFF + METALL ITALIA Srl (Bolzano).


Dati Cantiere
CENTRUM Firmian- Via Resia - Bolzano
Proprietà e Impresa Costruttrice: HABITAT – Via Roen Bolzano
Progettista: Architetti Cappuccio – Donato – Macchi Cassia
Direttore Lavori: Dott. Ing. Domenico Frangipane
Calcolo Termici: Ing. Marina Bolzan (Studio Bolzan Biasi Associati)
Impresa esecutrice Cappotto: ISOLEUR Di Pederiva Roberto
Fornitore pacchetto: BAUSTOFF + METALL Srl Bolzano

Centrum Firmian di Bolzano
I pannelli di spessore 50 mm applicati al soffitto delle logge
Pannello STIFERITE CLASS SK

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/07/2018

Larcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

29/06/2018

Un edificio in sinergia con la lussureggiante natura canadese

Il progetto dell'Audain Art Museum di Patkau Architects insignito del RIBA International Prize 2018, un edificio in vetro e legno immerso nella natura   a cura di Fabiana Valentini     Un edificio di design immerso nella natura e custode ...

27/06/2018

Occitanie Tower, la torre di 40 piani con la spirale verde

Nella zona est di Tolosa sorgerà il primo grattacielo della città. Con i suoi 150 metri di altezza, l’edificio avrà una forma a spirale interrotta solo da un giardino pensile continuo che contrasta con il colore silver delle ...

25/06/2018

A Vancouver il grattacielo di legno pi alto al mondo

L’archistar Shigeru Ban firma Terrace House, ambizioso progetto eco-friendly a Vancouver: un grattacielo ibrido di 71 metri in legno, vetro e acciaio   a cura di Fabiana Valentini     Le città del futuro saranno sempre ...

11/06/2018

Ecolibera, un nuovo progetto immobiliare che fa risparmiare

Ecolibera è un concetto di casa come organismo autosufficiente, capace di sfruttare il sole per produrre energia domestica e per la mobilità elettrica, cibo e acqua calda necessari al supporto vitale di chi la abita. Ecolibera è la tappa ...