IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Italian Biomass Forum 2012

Italian Biomass Forum 2012

Nell'ambito della 20esima Conferenza ed Esposizione Europea sulla Biomassa (EU BC&E) si svolgerà il prossimo 21 giugno l'Italian Biomass Forum, organizzato con il supporto di Itabia - Italian Biomass Association.
La EU BC&E, che si svolgerà al Milano Convention Centre dal 18 al 22 giugno 2012, è uno degli eventi internazionali di riferimento per gli operatori del settore biomassa provenienti da tutto il mondo e beneficia del supporto istituzionale della Commissione Europea, del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, della Regione Lombardia, dell'UNESCO, del Consiglio mondiale per l'energia rinnovabile (WCRE), dell'Associazione europea dell'industria delle biomasse (EUBIA) e di altre organizzazioni.

Nel corso delle cinque giornate della Conferenza, scienziati, rappresentanti del mondo dell'industria, fornitori, enti finanziari e responsabili delle politiche si confronteranno per discutere gli sviluppi nell'ambito della comunità della biomassa. Il programma scientifico prevede quasi 1000 presentazioni in sessioni plenarie, orali e tramite poster, sui seguenti temi:
- conversione delle biomasse in calore, elettricità e prodotti;
- carburanti dalle biomasse;
- il mercato delle biomasse;
- politiche e sostenibilità.

L'iniziativa dell'Italian Biomass Forum intende proporsi come un'occasione di aggiornamento e confronto in italiano sullo stato della produzione e utilizzo energetico delle biomasse in Italia.

I contributi degli esperti, incentrati sugli ultimi sviluppi della tecnica e della normativa e presentati nella prima parte dell'evento, saranno seguiti da una tavola rotonda con i principali esponenti nazionali del mondo istituzionale e associazionistico del settore. 

Italian Biomass Forum.
21 giugno
Milano Convention Centre
Scarica il programma del Italian Biomass Forum

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia