IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > L'Accademia Fotovoltaica Italiana

L'Accademia Fotovoltaica Italiana

E' nata l’Accademia Fotovoltaica Italiana, per volontà soprattutto di Elettronica Santerno (Gruppo Carraro), che è capofila nella genesi di questa singolare (e unica) iniziativa, a cui collaborano anche il Cesi, il Centro sperimentale elettronico italiano, il Politecnico di Torino, Emerson network power e oltre 40 tecnici della filiera fotovoltaica italiana. L’Accademia vuole essere il luogo in cui domina la conoscenza e la competenza, perché vuole essere il luogo di coesione di tecnici e esperti delle principali aziende italiane e degli studi di progettazione che lavorano nel settore del fotovoltaico. La prima azione dell'Accademia è quella di creare una piattaforma web 2.0 per lo scambio di utili informazioni di studio e per la condivisione di esperienze. 


L'Accademia vuole fare incontrare, valorizzando il contributo di ognuno, la cultura universitaria del settore con l'esperienza dei costruttori e dei gestori. “Gli enti di ricerca e le università italiane che si occupano di fotovoltaico sono molti ed autorevoli, ed hanno competenze riconosciute a livello internazionale. È evidente però che tali laboratori possono solo in parte riprodurre quanto avviene sul campo", spiega Franco Valentini, Direttore marketing di Elettronica Santerno. "Per tale ragione, gli oltre 900 MW di impianti fotovoltaici già realizzati in Italia possono e devono divenire la sede naturale di conoscenza applicata. È necessario pertanto da un lato rendere disponibile quanto prima tale laboratorio 'naturale' ai ricercatori, dall’altro valorizzare il contributo dei tanti progettisti ed esperti della filiera di cui possiamo disporre. Ciò si potrà realizzare in modo piuttosto agevole perché la maggior parte degli impianti in funzione sono monitorati via web”. 

Marco Tecchio, CEO di Elettronica Santerno, svolge la seguente considerazione: “Il sud della nostra penisola può facilmente divenire il benchmark di riferimento per ogni tipologia applicativa del fotovoltaico tipica dell’area mediterranea, possedendo una varietà morfologica e climatica che la posizionano come ideale Paese pilota per il Sud Europa ed il Mediterraneo. Con questo possiamo riferirci alla Grecia, alla Turchia, al Nord Africa e ad Israele; ma per analogia possiamo essere il punto di riferimento anche per diversi altri stati quali California, Nevada o certe zone della Cina stessa. In tale contesto sono certo che l’Accademia fotovoltaica italiana, di cui siamo con orgoglio promotori, potrà dare importanti risultati di portata globale".
 
 
 
   
 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/05/2018

Una Smart arena per il nuovo stadio del Cagliari

Una struttura smart perfettamente integrata nell’ambiente che include spazi multifunzionali ed è caratterizzata da una forte flessibilità e sostenibilità   a cura di Silvia Giacometti     Interessante ...

17/05/2018

Premio internazionale alleccellenza dellarchitettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura     Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i ...

16/05/2018

Fotovoltaico, oggi conviene di pi vendere energia o risparmiarla?

Partiamo subito da una domanda che susciterà la curiosità di molti: conviene di più fare un investimento fotovoltaico per vendere energia o per risparmiare energia?     Come sempre la risposta dipende dal contesto e dalla ...

16/05/2018

Nel 2017 cresce del 10% la potenza da rinnovabili in Italia

Pubblicati i dati Anie Rinnovabili relativi al primo trimestre dell'anno: le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico raggiungono complessivamente circa 138 MW. I dati a consuntivo mostrano che la potenza da FER rispetto al 2016 è ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c un grattacielo che pulisce laria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

11/05/2018

Con leffetto flexo-fotovoltaico le celle solari potrebbero aumentare la loro efficienza

Secondo una ricerca pubblicata su Science, un team di ricercatori inglesi è riuscito a dimostrare che, curvando fisicamente i semiconduttori delle celle solari, è possibile superare l’attuale limite di produzione del 33,7% a cui sono ...

10/05/2018

Sistema fotovoltaico off-grid per il Consolato italiano di Cape Town

Building Energy ha donato il sistema fotovoltaico off-grid da 3,12 kwp, che  produrrà circa 5 MWh di energia elettrica all’anno, per una maggiore autonomia energetica e una diminuzione delle emissioni      Sul tetto del ...

09/05/2018

Il nuovo ostello di LAVA Architects per i millenials

Il nuovo ostello di Bayreuth rivolto a giovani viaggiatori è un progetto che incentiva l’interazione e il rapporto con la natura   a cura di Fabiana Valentini     Giovane, alla moda, vivace, colorato. Il nuovo ostello della ...