IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > L'eco-edilizia ''made in Italy'' arriva in Ungheria

L'eco-edilizia ''made in Italy'' arriva in Ungheria

E' stato inaugurato il 27 giugno il Centro Congressi del Rec (il Centro regionale per l'ambiente dell' Europa Centro orientale): un edificio ad emissioni zero e a piena autosufficienza energetica, progettato interamente da Architetture Sostenibili, societa' di Palermo, sotto la supervisione del Politecnico di Milano e con un finanziamento del Ministero dell'Ambiente per 1,75 milioni di euro.
Il Centro, che sorge a Szentendre, a pochi chilometri da Budapest, e' il primo eco-edificio a zero emissioni di tutta l'Europa centro orientale e il terzo nel mondo.
''Questa cooperazione ambientale - ha dichiarato il presidente del Rec e direttore generale del Ministero dell'Ambiente Corrado Clini - costituisce un'opportunita' per la crescita economica e sociale secondo un modello di sviluppo sostenibile dei paesi dell'Europa centro orientale, che soffrono ancora di un grave deficit ambientale. Inoltre - ha concluso - puo' diventare uno strumento di promozione per le tecnologie e le progettazioni italiane'''. Il nuovo Centro Conferenze e' a zero consumo di energia di origine fossile: tutta l'energia e' infatti fornita da un sistema fotovoltaico (29,5 kWp) connesso alla rete e integrato nella facciata sud ed in una pensilina sul tetto dell'edificio.
L'eco-struttura inoltre e' stata progettata per minimizzare la dispersione di calore in inverno e per creare una barriera al calore in estate e, nello stesso tempo, per sfruttare al massimo la luce naturale.

Fonte: ANSA

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/07/2018

Nanoparticelle d'oro per migliorare l'accumulo di energia fotovoltaica

Pubblicati i risultati di una ricerca dell'Università Rutgers-New Brunswick: piccolissime nanoparticelle d'oro a forma di stella possono aiutare lo stoccaggio di energia e favorire un uso più ampio della luce solare e dei materiali avanzati per ...

18/07/2018

Larcipelago di Vega, patrimonio Unesco, ospita il suo primo centro per visitatori

La prossima primavera si inaugura il centro visite del sito Unesco dell’Arcipelago Vega. Una struttura sobria, elegante, realizzata con materiali robusti e naturali. Un manifesto della cultura popolare norvegese, incastonato in un paesaggio ...

13/07/2018

Vivere e lavorare in un edificio BIO in legno

Il titolare dell’Azienda Agricola Debiasi ha affidato a Vario Haus la realizzazione di un edificio totalmente sostenibile, che ospita l’abitazione, il laboratorio e il punto vendita     Stefano Debiasi, titolare dell’omonima ...

12/07/2018

Casa G a energia quasi 0 realizzata in bioarchitettura

Dalla riqualificazione di un rustico di fine 800 Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato a Moneglia un’abitazione Nzeb utilizzando esclusivamente materiali naturali e spesso poco sfruttati in edilizia quali paglia di riso, argilla, cocciopesto e ...

11/07/2018

Efficienza al 25,2% dall'unione celle solari in silicio e perovskite

Le celle solari tandem realizzate nell’ambito del progetto europeo CHEOPS che uniscono silicio e perovskite raggiungono l’efficienza record del 25,2%.     Il Progetto Europeo CHEOPS, è partito a febbraio 2016 per lo ...

09/07/2018

Il Politecnico di Torino firma un progetto sostenibile per le Olimpiadi della Cina

Il Politecnico di Torino realizza “Il Parco Dora di Shougang” una delle sedi che ospiteranno le olimpiadi invernali del 2022 in Cina, progetto sostenibile e a “zero consumo di suolo”.     Nasce dalla riqualificazione ...

09/07/2018

Rinnovabili: le potenzialit del fotovoltaico off-grid

Nel mondo ci sono circa un miliardo di persone che non hanno accesso all’elettricità. I sistemi fotovoltaici off-grid possono aiutare a colmare questo divario, soprattutto nei paesi in via di sviluppo. Ma serve il supporto dei governi ...

04/07/2018

Possibile contrazione per il mercato fotovoltaico

Bloomberg pubblica per la prima volta stime negative rispetto ala crescita del settore fotovoltaico nel 2018: per la prima volta le installazioni potrebbero diminuire, del 3% secondo uno scenario conservativo      Per la prima volta il ...