IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > L'Ospedale San Carlo di Potenza si fa fotovoltaico

L'Ospedale San Carlo di Potenza si fa fotovoltaico

E' entrato in produzione l'impianto fotovoltaico realizzato dalla Società Energetica Lucana a servizio dell'Azienda Ospedaliera Regionale "San Carlo" di Potenza.
Si tratta di un impianto della potenza nominale di 710,64 kWp con una producibilità annua stimata in circa 950.000 kWh/anno, installato su pensiline che coprono l'area di uno dei parcheggi destnato agli utenti e al personale della struttura ospedaliera.
L'impianto è stato cofinanziato con fondi FESR, assegnati alla Società Energetica Lucana con Deliberazione di Giunta Regionale n. 957 del 18 luglio 2012 e destinati al progetto "Ospedali Lucani Fotovoltaici", che ha visto concretizzati due interventi di produzione di energia a favore del sistema sanitario regionale: un impianto fotovoltaico da 57,6 kWp realizzato a servizio del Poliambulatorio di Sant'Arcangelo (PZ) ed entrato in produzione il 21 dicembre 2012 e l'impianto a servizio dell'Ospedale San Carlo. Quest'ultimo, con un investimento di circa 2,5 milioni di euro, produrrà un beneficio economico per il sistema regionale pari a circa 380.000 euro annui, di cui circa la metà a vantaggio diretto dell'ospedale in termini di produzione di energia e i restanti a favore della Società Energetica Lucana sotto forma di conto energia.
"Con l'entrata in funzione dell'impianto fotovoltaico - ha dichiarato il direttore generale Giampiero Maruggi - si realizza un'opera pubblica due volte utile e virtuosa: perché la produzione di energia pulita si coniugherà con un consistente risparmio sulla bolletta elettrica dell'Azienda. Comincia bene la nostra collaborazione con la Sel. Realizzato l'impianto fotovoltaico, è ora in una fase avanzata di valutazione e di studio un altro progetto tecnologicamente all'avanguardia per il riciclaggio energetico, che consentirà ulteriori risparmi e benefici per l'ecosistema". Per il Presidente della Società Energetica Lucana, Ignazio Petrone, "con l'entrata in produzione dell'impianto per il San Carlo, si è portato a compimento un importante investimento, che consente di usufruire ancora dei benefici del IV Conto Energia. Infatti, grazie alla sinergia tra la società, l'azienda ospedaliera e tutti gli attori coinvolti, si è rispettata in pieno la tempistica prevista, evitando così di perdere circa 140.000 euro annui (per venti anni) con l'entrata in vigore del V Conto Energia a partire dal 1° aprile prossimo".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
09/08/2018

Acqua per Gaza: completato il pi grande campo fotovoltaico della Striscia

L'Unione Europea ha realizzato il più grande campo fotovoltaico della Striscia di Gaza per alimentare progetti che forniscono acqua potabile alle persone in gravi difficoltà     La scorsa settimana l'Unione Europea ha ...

08/08/2018

Green anche in vacanza: lecoturismo e le strutture sostenibili

L’ecoturismo è in continua crescita, anche in Italia. Il turismo riesce a toccare i 3 pilastri della sostenibilità: quello economico, quello sociale e quello ambientale. Ma quali caratteristiche deve avere una struttura ricettiva green? ...

07/08/2018

Nel 2017 gas effetto serra ai massimi storici

Il rapporto internazionale "State of the Climate" rivela che la crescita di CO2 è quasi quadruplicata dal 1960 ad oggi. Il 2017 è stato il terzo anno più caldo di sempre e aumenta il livello del mare     L'Agenzia Usa per ...

02/08/2018

100% rinnovabili per le isole minori

Legambiente fotografa 20 isole italiane per capire quanto siano vicine a cogliere la sfida della transizione energetica, considerando gli aspetti dell’energia, economia circolare, acqua, mobilità.     Legambiente pubblica la ...

01/08/2018

Nei primi 6 mesi del 2018 rinovabili in calo del 39%

Pesante calo per le installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico che nel complesso a fine giugno 2018 raggiungono 334 MW, -39 % rispetto allo stesso periodo del 2017. L'Osservatorio di Anie Rinnovabili      Diciamo ...

31/07/2018

1 agosto: abbiamo finito le risorse rinnovabili

Il 1 Agosto è l’Overshoot Day 2018, ovvero il giorno che segna l’inizio del debito ecologico a causa dell’eccessivo sfruttamento del pianeta     L’organizzazione di ricerca internazionale Global Footprint Network ...

30/07/2018

Di Maio: raddoppiare in 10 anni la produzione da rinnovabili

Il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio nel corso di un convegno ha promesso un assoluto sostegno alle rinnovabili verso una completa decarbonizzazione e defossilizzazione dell’economia     Cosa serve per realizzare gli ...

26/07/2018

Le rinnovabili off-grid stanno crescendo con enormi benefici per milioni di persone

Il nuovo studio pubblicato da Irena segnala il fortissimo sviluppo negli ultimi 10 anni delle tecnologie rinnovabili non connesse alla rete     Nell'ultimo decennio le energie rinnovabili off-grid hanno registrato una crescita ...