IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Basilicata guarda all'Europa

La Basilicata guarda all'Europa

La Regione Basilicata ha approvato, nella giornata di ieri, il Piano di indirizzo energetico ambientale regionale (Piear), insieme alla legge che rende immediatamente prescrittive le norme in esso contenute. Coerenti con gli obiettivi europei, sono rilevanti i traguardi previsti per la sostenibilità. Tra i molti: ridurre del 20% i consumi energetici; aumentare del 20% la quota delle energie rinnovabili; ridurre di almeno il 20% le emissioni di gas a effetto serra.

Il Piano prevede, entro il 2020, l’installazione complessiva di una potenza di 1500 MW, che sarà ripartita fra diverse fonti energetiche: 60% eolico; 20% solare termodinamico e fotovoltaico; 15% biomasse e 5% idroelettrico. Si avrà una corrispondente produzione di energia elettrica di 2000 GWH, che consentirà di raggiungere una sicura autosufficienza rispetto ai consumi regionali. Prevista, inoltre, la creazione di un “distretto energetico” in Val d’Agri. Servirà a favorire l’insediamento di imprese innovative specializzate nella produzione di componenti di impianti e materiali del settore energetico, e di enti e soggetti capaci di svolgere ricerca ed alta formazione.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
23/01/2017

Vetrina internazionale per il mondo del riscaldamento a biomassa

Una nuova manifestazione dedicata al mercato del riscaldamento attraverso la combustione delle sostanze legnose: legna, cippato e pellet.     Reed Exhibitions Italia ha presentato la nuova fiera BIE - BIOMASS INNOVATION EXPO che si ...

19/01/2017

Nel 2016 cala la produzione fotovoltaica

Il "Rapporto statistico solare fotovoltaico" Pubblicato dal GSE evidenza un calo del 4,3% della produzione fv dei primi 11 mesi del 2016 rispetto allo stesso periodo del 2015     Come ogni anno il GSE, pubblica il “Rapporto statistico - ...

18/01/2017

La rinnovabili sempre più competitive, il futuro è green!

Come le rinnovabili possono decarbonizzare il settore energetico, grazie alla diminuzione dei costi, innovazione tecnologica e politiche efficienti     Irena, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, ha presentato il nuovo ...

18/01/2017

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.   MADE expo, una delle più importanti manifestazioni ...

17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

17/01/2017

Lo smog soffoca le città italiane

L'ultimo Report di Legambiente lancia l'allarme, sono 32 le città in cui è stata superata la soglia di polveri sottili consentita dalla legge. Serve un piano nazionale che aiuti gli amministratori a intervenire ...

16/01/2017

Nel deserto israeliano la più alta torre solare del mondo

La torre Ashalim sarà alta 250 metri e riceverà la luce riflessa da un campo di 50.000 pannelli eliostati     E’ in costruzione nel deserto israeliano del Negev la torre solare più alta del mondo che con i suoi 250 ...

13/01/2017

Al Campus di Savona autonomia energetica e rinnovabili

Lo Smart Energy Building vanta autosufficienza energetica grazie a geotermia, fotovoltaico e movimento degli studenti       Prosegue l’impegno del Campus di Savona quale Centro di Innovazione nazionale sulle tecnologie per la Smart ...