IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Legge di Stabilità facilita gli interventi di efficienza energetica nei condomini

La Legge di Stabilità facilita gli interventi di efficienza energetica nei condomini

Per i lavori sulle parti comuni possibilità per i condomini di cedere il credito al posto della detrazione del 65%

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato qualche giorno fa un emendamento che prevede la possibilità per i condomini di cedere l'ecobonus del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica ai fornitori che hanno effettuato i lavori su parti comuni degli edifici condominiali. I condomini potranno dunque scegliere di fare i lavori di efficientamento energetico nelle parti comuni, non usufruendo direttamente dell’ecobonus del 65%, ma scegliendo la cessione del credito all’impresa che realizza gli interventi in cambio di uno sconto immediato sui lavori. Si tratta di un’ottima possibilità per pensionati e dipendenti, che altrimenti dovrebbero attendere dieci anni per beneficiare dell'agevolazione.
L’ON Enrico Borghi (Pd), primo firmatario della proposta sulla cessione del credito ai fornitori, evidenzia che finalmente permetterà di rilanciare gli interventi di riqualificazione energetica dei condomini: “Il mercato potenziale è enorme e può aiutare molto la ripresa dell’attività edilizia: in Europa gli edifici sono responsabili del 40% del consumo di energia e del 36% delle emissioni di CO2. In Italia l’85% dei condomini appartiene a classi energetiche ad elevato consumo”.
Fino ad oggi in effetti l'ecobonus del 65%, che come sappiamo dovrebbe essere prorogato anche per il 2016, è stato poco utilizzato per i lavori condominiali, soprattutto per una serie di ostacoli normativi.

Nel caso in cui l’emendamento fosse confermato nel testo definitivo della Legge di Stabilità, le modalità operative di tale cessione verranno definite con un provvedimento dell'Agenzia delle Entrate, da emanare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della Legge di Stabilità 2016.

Ricordiamo che recentemente Legambiente e Consiglio Nazionale degli Architetti hanno proprio richiesto ai Senatori, in fase di analisi della Legge di Stabilità, di estendere l'ecobonus agli interventi di riqualificazione energetica di interi condomìni e alle famiglie che non hanno capienza di reddito.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
20/09/2017

Detrazioni 70-75% on line il sito Enea per l'invio della documentazione

E' online il Portale Enea per l'invio della documentazione per gli interventi eseguiti sulle parti comuni degli edifici condominiali che beneficiano dell'ecobonus del 70% e 75%       E’ da oggi disponibile online il portale ...

15/09/2017

Aggiornata la Guida per le detrazioni fiscali per il risparmio energetico

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la versione aggiornata al 12 settembre della Guida dedicata all'Ecobonus per il risparmio energetico     E' on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate la Guida aggiornata per le detrazioni per il risparmio ...

30/08/2017

Come cedere ecobonus condomini no tax area anche alle banche

Pubblicata l'attesa circolare dell'Agenzia delle Entrate con i chiarimenti per la cessione anche alle banche, per i contribuenti no tax area, dell'ecobonus per i lavori in condominio     L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio ...

03/08/2017

Il Senato approva il DDL Concorrenza

Slitta a luglio 2019 la fine del mercato tutelato per l'energia elettrica e il gas. Possibile per gli utenti rateizzare le maxi bollette     Dopo un percorso travagliato durato quasi 3 anni, con 146 sì e 113 no il Senato ha approvato con ...

25/07/2017

La Guida Enea per ecobonus 70-75% condomini

A partire dal 15 settembre sarà possibile inviare all'Enea i documenti per gli interventi di riqualificazione su parti comuni dei condomini     L’Enea ha pubblicato un utile vademecum con indicazioni per l’invio della ...

24/07/2017

Approvata dalla Camera la riforma energivori con qualche criticità

Il disegno di legge approvato dalla Camera Legge europea 2017 prevede novità su energivori e aste neutre per le rinnovabili.     La Camera ha approvato con 259 voti favorevoli il disegno di legge: Disposizioni per l'adempimento ...

17/07/2017

Il GSE sospende gli effetti delle verifiche per impianti fv non certificati

Per gli impianti fotovoltaici di potenza compresa tra 1 e 3 kW, il GSE ha sospeso gli effetti dei provvedimenti di verifica, in attesa del completamento dell’iter parlamentare del DDL “Legge annuale per il mercato e la ...

11/07/2017

1 milione di interventi in efficienza energetica in 3 anni

Grazie agli ecobonus in 3 anni sono stati realizzati un milione di interventi per oltre 9,5 miliardi di euro di investimenti. Annunciata una task force dedicata all’efficienza energetica della PA     Enea ha presentato a Roma ...