IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La nanotecnologia che protegge i moduli fotovoltaici

La nanotecnologia che protegge i moduli fotovoltaici

AquaVision Friend di Cieffe31 è una famiglia di nanotecnologie di ultima generazione, realizzate a  base di biossido di silicio. I prodotti unici sul mercato, certificati e brevettati, trovano un'applicazione ideale nel settore fotovoltaico ed edile per garantire la pulizia, il recupero di resa e la protezione dagli agenti esterni di qualsiasi superficie vetrosa e lapidea, senza risentire degli effetti di invecchiamento provocati dai raggi UV e garantendo la significativa riduzione dei costi di pulizia e l'assenza di agenti inquinanti per l'ambiente, visto che il sistema richiede solamente acqua.
 
L'applicazione di Aqua Vision Friend permette la formazione di un reticolo regolare di 0,8 μm sulla superficie trattata, stabile e garantito per 10 anni, grazie a una perfetta integrazione tra il silicio del vetro e il biossido di silicio del coating, determinandone una durata confrontabile con quella del vetro stesso. Lo spessore molto ridotto infatti, unitamente all'integrazione del prodotto con il substrato vetroso, consentono di garantire Aqua Vision Friend contro qualsiasi fenomeno di peeling.
La totale trasparenza della molecola consente inoltre di proteggere la superficie da qualsiasi forma di degrado nel tempo e preserva le caratteristiche di trasparenza e brillantezza del supporto su cui è applicato. 
 
In particolare nel settore fotovoltaico AquaVisionFriend garantisce risultati e vantaggi importanti.  Avere pannelli fotovoltaici puliti è infatti una premessa fondamentale per ottenere rese sempre elevate. Cieffe31, grazie all'esperienza maturata con aziende di primaria importanza nel settore, può garantire per 10 anni la pulizia delle superfici trattate con un recupero di resa stimato dal 2% al 4%, a seconda delle condizioni di irraggiamento e alle posizioni dei vari siti. Oltre all'incremento di energia prodotta grazie al mantenimento di un elevato grado di pulizia della superficie del pannello, Aqua Vision Friend permette di ottenere un vantaggio di potenza di circa un punto percentuale sui dati di targa dell'impianto, grazie alla minore dispersione dei raggi solari garantita da AquaVisionFriend. Nel complesso quindi l'applicazione di AquaVisionFriend nel settore fotovoltaico consente un incremento dell'energia prodotta che va dal 3% al 5 %, a seconda delle condizioni dell'impianto.

Gli impianti fotovoltaici possono essere anche già installati. In questo caso si individuano porzioni di impianto in media non inferiori a 300 kW sulle quali viene applicato il composto nanotecnologico, mettendo a confronto le stringhe di pannelli trattati con quelli non trattati.
Questo test permette di monitorare nel tempo il differenziale di resa delle due porzioni del medesimo impianto fotovoltaico, quindi a parità di condizioni atmosferiche e ambientali, consente al cliente una precisa valutazione, in termini economici, del R.O.I. (Return on Investment).
Aqua Vision Friend, consente di mantenere inalterata la trasparenza del vetro su cui è applicato, non modificando così in alcun modo l'energia trasportata dal fascio luminoso e consentendone così un pieno ed efficace utilizzo nel settore fotovoltaico.

TEMA TECNICO:

Solare fotovoltaico

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/06/2018

Anno record per il fotovoltaico!

Pubblicato da SolarPower Europe il "Global Market Outlook 2018-2022": il 2017 è stato un altro anno da primato per il fotovoltaico che ha segnato un +30% e la domanda dovrebbe continuare a crescere fino al 2021     SolarPower Europe ...

18/06/2018

La stampa locale delle celle solari in perovskite pu salvaguardare le risorse

Un gruppo di ricerca dell’istituto Fraunhofer ISE ha sperimentato una nuova tecnica di produzione basata sulla perovskite e sull’inversione del classico ciclo produttivo delle celle solari. Il risultato? 12,6% di efficienza.   a cura di ...

15/06/2018

In leggero cale le installazioni di rinnovabili nel primo quadrimestre 2018

Diminuiscono del 4% rispetto al 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico, che complessivamente raggiungono 195 MW. L'osservatorio di Aprile di Anie Rinnovabili     ANIE Rinnovabili, associazione di ANIE ...

14/06/2018

Poche semplici mosse per il rilancio del fotovoltaico in Italia

Firmata l’alleanza tra aziende e associazioni a sostegno di maggiori investimenti nella rigenerazione delle centrali solari   Siglata la "Carta del rilancio sostenibile del fotovoltaico" dalle principali aziende e associazioni del settore: ANIE ...

13/06/2018

Con i cristalli bidimensionali aumenta la durata delle celle solari a perovskite

Un team di ricercatori di Cnr e Istituto italiano di tecnologia ha scoperto i vantaggi dell'uso del cristallo bidimensionale per il miglioramento di durata e prestazioni delle celle fv a perovskite      Le celle solari perovskite ...

12/06/2018

L'italia pu arrivare al 59% di elettricit da rinnovabili entro il 2030

Un nuovo studio dell'European Climate Foundation mostra che per l'Italia le tecnologie pulite meno costose rappresentano un'opportunità capace di stimolare maggiori ambizioni in materia di clima ed energia, in linea con gli obiettivi dell'accordo di ...

08/06/2018

Facciate fotovoltaiche: le finestre che generano energia sono reali?

Ben presto potremo ricavare energia direttamente dalle finestre grazie alle facciate fotovoltaiche. Quali sono le principali tecnologie applicabili a questo settore dell’edilizia?   a cura di Tommaso Tautronico     Le finestre in ...

07/06/2018

Market e grid parity, il mercato italiano del fotovoltaico pronto

Riduzione dei costi della tecnologia, possibilità di siglare accordi PPA (Power Purchase Agreement) e gli obiettivi della Strategia energetica nazionale (Sen) hanno permesso all’Italia di tornare a essere un mercato interessante per il ...