IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La rivoluzione del vetro isolante

La rivoluzione del vetro isolante

La vetrata isolante Skin|glass, novità assoluta che abbiamo visto a Klimahouse, in uno spessore minimo abbatte i consumi energetici assicurando un isolamento termico ai massimi livelli

 

 

Klimahouse, fiera internazionale per l'efficienza energetica e il risanamento in edilizia, firmata da Fiera Bolzano e giunta alla sua dodicesima edizione, ha confermato anche quest’anno di essere una manifestazione tra le più interessanti e innovative, ricca di spunti stimolanti e di confronto per i professionisti dell’edilizia sostenibile e vetrina internazionale di prodotti innovativi per le costruzioni nuove o da riqualificare in chiave green.

 

Tra questi vogliamo segnalarvi il nuovo vetro isolante Skin|glass, presentato per la prima volta proprio a Bolzano che, grazie ad una rivoluzionaria tecnologia, assicura un altissimo isolamento termico delle superfici vetrate, con uno spessore di soli 10 mm ed un peso molto contenuto.

 

Come sappiamo il vetro, che è soggetto a uno scambio termico con l’esterno, è tra gli elementi che incidono maggiormente nelle dispersioni termiche di un edificio.

Per garantire un buon potere termoisolante delle superfici vetrate i prodotti negli ultimi anni sono diventati sempre più performanti, e le aziende hanno proposto doppi e tripli vetri, separati da intercapedini e vetrate basso-emissive, in grado di assicurare che il fattore solare fosse il più possibile basso.

 

Le nuove vetrate isolanti Skin|glass, rappresentano l’evoluzione intelligente della nuova generazione di vetri, perché uniscono alle ottime caratteristiche di isolamento, un peso decisamente minore rispetto ai doppi o tripli vetri, maggior maneggevolezza e costi più contenuti.   

Caratteristiche Skin|glass

 

Si tratta di un nuovo concetto di sistema finestra, che richiede la realizzazione di nuovi sistemi telaio: gli attuali telai, ci spiega infatti Emanuele Bocchi, responsabile marketing dell’azienda, “sono pensati per contenere doppie o triple vetrature che con il nostro sistema ultra sottile risultano eccessive. Grazie alla nuova tecnologia è possibile ottenere bassissime tramittanze termiche in pochi millimetri, e con un telaio estremamente leggero cosa fino ad oggi quasi impensabile”.

Diminuendo peso e spessore dei vetri aumentano anche le possibili prestazioni e applicazioni in edilizia, e in generale in tutti i settori in cui trasparenza ed isolamento siano da tenere in considerazione, per esempio è possibile pensare alla progettazione di edifici completamente vetrati, in cui il sistema Skin|glass crei una pelle esterna, molto sottile, ma con prestazioni tecniche all’avanguardia.

 

Super Low-e, nuovo sistema di sigillatura

Grazie all’utilizzo di tecnologie innovative, sia nella scelta di vetri super basso emissivi, sia nella creazione di nuovi tipi di sigillature, è possibile realizzare una vetrata 5+5 mm, fattore di tramittanza termica Ug = 0,5 W/m2K.

 

Ma non solo il sistema Skin|glass assicura il raggiungimento di un ottimo livello di isolamento acustico oltre ad un punto di condensa estremamente basso (-40 C°).

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/05/2018

Una Smart arena per il nuovo stadio del Cagliari

Una struttura smart perfettamente integrata nell’ambiente che include spazi multifunzionali ed è caratterizzata da una forte flessibilità e sostenibilità   a cura di Silvia Giacometti     Interessante ...

17/05/2018

Premio internazionale alleccellenza dellarchitettura

Anche il Bosco Verticale di Milano tra i 20 progetti vincitori del RIBA Awards for International Excellence 2018 che rappresentano l'eccellenza internazionale dell'architettura     Il Royal Institute of British Architects (RIBA) ha annunciato i ...

15/05/2018

Nel quartiere di Soho, New York, c un grattacielo che pulisce laria

Per contrastare gli alti livelli di inquinamento atmosferico presenti nelle grandi città, lo studio di architettura Builtd, ha realizzato a New York un condominio di lusso rivestito con una particolare sostanza in grado di purificare l’aria ...

09/05/2018

Il nuovo ostello di LAVA Architects per i millenials

Il nuovo ostello di Bayreuth rivolto a giovani viaggiatori è un progetto che incentiva l’interazione e il rapporto con la natura   a cura di Fabiana Valentini     Giovane, alla moda, vivace, colorato. Il nuovo ostello della ...

19/04/2018

La casa green che mantiene fresca la temperatura interna

La casa green di Jakarta che ottimizza le condizioni naturali di raffrescamento grazie all’utilizzo di piante, legno naturale e di una piscina.   a cura di Tommaso Tautonico     In pieno centro a Jakarta la casa realizzata ...

12/04/2018

Da area degradata a quartiere modello per la sostenibilit

Una nuova vita per l’area degradata di Porto Sant’Elpidio: lo studio Fima si occuperà della riqualificazione dell’ex Fim con un progetto ad alta sostenibilità   a cura di Fabiana Valentini     Grandi passi ...

05/04/2018

La casa dove vuoi tu: incredibili edifici sostenibili e trasportabili per vivere ovunque

Piccole dimensioni, grandi performance: queste abitazioni si possono montare e smontare in pochissimo tempo
  a cura di Fabiana Valentini     Vivere davanti al mare e il giorno dopo fare una passeggiata tra i sentieri di un bosco. No ...

30/03/2018

Casa passiva grazie all'integrazione edificio-impianto

Tra i progetti vincitori del concorso Viessmann 2017 la realizzazione di un nuovo edificio residenziale passivo, in cui sono stati integrati gli impianti a fonti rinnovabili e ad alta efficienza    Il progetto “Casa passiva con serra ...