IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Sardegna investe nell'efficienza energetica delle PMI

La Sardegna investe nell'efficienza energetica delle PMI

Il bando a sportello aperto dal 29 novembre al 30 giugno 2017, mette a disposizione quasi 2 milioni e mezzo di euro 

 

Sono circa 2 milioni e mezzo di euro, per lo più fondi FESR 2014-2020 e risorse del MISE, le risorse messe a disposizione dal bando promosso dalla regione Sardegna per interventi di efficientamento energetico nelle piccole e medie imprese. 

 

L’assessore dell’Industria, Maria Grazia Piras, ha spiegato che si tratta di una reale opportunità per le PMI che grazie a questa misura, potranno investire in competitività, attraverso interventi di audit energetico volti a capire quanta energia viene consumata e quali interventi devono essere realizzati per diminuire costi e consumi.

Lo strumento della diagnosi energetica è fondamentale ma ha un costo piuttosto elevato e il bando promosso dalla Regione ha proprio l'obiettivo di sostenere tale costo, assicurando in contemporanea una vera opportunità di crescita per le imprese.

 

La misura del contributo varia a seconda dell'intervento dal 40 al 65%, con una media del 50%, per esempio per l'intervento finanziario per l'Audit che è di 5.000 euro, quello per ottenere la certificazione ISO 50001 è di 15.000 euro (50%), il contributo per le azioni di efficientamento è di massimo 40 mila euro (dal 40% al 65%).


Le domande di partecipazione al bando potranno essere presentata dalle PMI che si trovano in Sardegna e sono attive da almeno due anni, a decorrere dal 29 novembre fino al 30 giugno 2017, a meno di proroghe. 

Le imprese interessate a rendere più efficiente il proprio consumo di energia, dovranno presentare richiesta per l’Audit e per almeno un intervento volto a migliorare l’efficienza energetica, per esempio la sostituzione di motori o di impianti di illuminazione, l’installazione di impianti di cogenerazione o di impianti per il solare termico.

Per rendere le procedure di assegnazione degli incentivi ancora più veloci, la selezione dei beneficiari verrà fatta attraverso la nuova piattaforma informatica unica collegata al sistema di monitoraggio regionale e nazionale per l’applicazione dei regimi di aiuto.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
24/02/2017

Il Social housing si fa green e sostenibile

Officinae Verdi e Gruppo Manni lanciano GMH4.0 un nuovo modulo per il green social housing, che permette di ridurre consumi, costi ed emissioni.     In Italia più della metà degli immobili di edilizia residenziale pubblica, ...

21/02/2017

In Liguria riqualificazione energetica di edifici residenziali pubblici

Partito in Liguria il progetto EnerSHIFT per l’efficientamento energetico delle case popolari della Regione     Sono 44 i palazzi ERP di proprietà delle ARTE liguri e 3500 le famiglie interessate dal progetto europeo EnerSHIFT ...

15/02/2017

Nuove residenze universitarie energeticamente efficienti

Pubblicati due decreti del MIUR per la progettazione di nuove residenze universitarie o la riqualificazione delle esistenti ad alta efficienza energetica     Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale n° 33 del 9 febbraio 2017 due decreti ...

14/02/2017

Proposte per superare gli aspetti critici per la cessione dell'ecobonus per i condomini

Uno strumento importante capace di innescare virtuosi processi di riqualificazione dei condomini che però rischia di non essere davvero efficace. L’analisi di Virginio Trivella     In vista del provvedimento dell'Agenzia delle ...

10/02/2017

200 milioni per l'efficienza energetica degli edifici pubblici in Puglia

Il bando è destinato alla riqualificazione efficiente di case popolari, scuole, edifici pubblici e ospedali        La Regione Puglia ha approvato un bando, con delibera di Giunta presentata dall’assessore allo Sviluppo ...

09/02/2017

Riqualificazione energetica degli edifici per contrastare lo smog

Rete Irene e Legambiente unite per diffondere la cultura della riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente     Una riqualificazione efficiente e capillare del patrimonio edilizio esistente forse non risolverebbe del tutto il ...

31/01/2017

In Umbria 8 mln euro per efficientamento edifici scolastici

Via libera agli interventi in dieci scuole per per la ristrutturazione e il miglioramento degli edifici scolastici umbri      L'assessore regionale all'Istruzione della Regione Umbria, Antonio Bartolini, in un comunicato ha reso noto ...

20/01/2017

Il Piemonte investe nell'efficienza energetica degli edifici pubblici

Sono previsti interventi di riqualificazione efficiente che, grazie all'impegno della regione e al cofinanziamento dei beneficiari, arriveranno ad attivare più di 100 milioni di investimenti green      La Giunta regionale del ...