IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La sede centrale di Banca Etica ecosotenibile

La sede centrale di Banca Etica ecosotenibile

Efficienza energetica e fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica e termica

La sede della Banca Popolare Etica di Padova è stata realizzata, coerentemente con la filosofia del Gruppo, secondo i principi della sostenibilità ambientare e del risparmio energetico.

Il progetto è nato da un’iniziativa di progettazione partecipata e si è inserito nel contesto di riqualificazione urbanistica dell'area adiacente alla stazione ferroviaria di Padova. 
In particolare sono state recuperate e unite due palazzine liberty, attraverso un corpo di collegamento di legno  e gli spazi esterni sono stati sistemati a verde pubblico.

La nuova sede si caratterizza per il contenimento dei consumi e delle emissioni nocive e per l'impatto sociale. Il progetto ha applicato l'innovativo protocollo di certificazione ANAB (Associazione Nazionale Architettura Bioecologica) SB100 e rispetta i parametri della certificazione Casa Clima Plus, rientrando nella classe B, per consumi inferiori ai 50 kWh/m2/anno.


Tecnologie utilizzate per l'efficienza energetica e l'uso di fonti energetiche rinnovabili:

  • sistema di riscaldamento / raffrescamento con impianto radiante a soffitto o pavimento;
  • uso di vetrate ad alto rendimento tipo “heat-mirror”;
  • installazione di tetti ventilati;
  • uso d’isolante termico da silvicoltura sostenibile, destinabile a riciclaggio e compostaggio;
  • sistema di ricambio aria con recupero energetico su aria di espulsione e il filtraggio dell'aria inquinata;
  • produzione di energia termica con caldaia automatica a pellets (segatura di legno vergine compressa e disidratata) di potenza complessiva installata pari a 150 kW a temperatura scorrevole con alimentazione e funzionamento automatizzati;
  • produzione di energia elettrica con impianto fotovoltaico posto in copertura dell’edificio in legno (integrazione architettonica) della potenza installata di 6,5 kWp;
  • acquisto dell'energia elettrica rimanente (l'impianto fotovoltaico non copre l'intero fabbisogno dell'edificio) certificata come “rinnovabile”;
  • produzione di energia frigorifera effettuata mediante un gruppo frigorifero idronico a compressione meccanica raffreddato ad aria, del tipo silenziato, dotato di un recuperatore di energia termica in grado di contribuire ai fabbisogni termici estivi (potenza frigorifera: 188 kW, potenza elettrica assorbita: 70 kW, potenza termica recuperabile: 68 kW);
  • impianto idrosanitario con sistema di recupero delle acque meteoriche per usi non potabili (irrigazione, WC, ecc.) tramite due cisterne di capacità di 4.500 e 6.000 litri.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
16/10/2017

Posata la prima pietra del primo smart district di Milano

UpTown sarà uno smart district verde, ecosostenibile, caratterizzato da spazi di aggregazione e di socializzazione, domotica e servizi pubblici facili da fruire     Sono partiti i lavori per la realizzazione di UpTown, il primo ...

11/10/2017

Blocchi di vetro innovativi per soddisfare i fabbisogni energetici degli edifici

I mattoni di vetro Solar Squared potrebbero rappresentare una soluzione ai problemi di progettazione dell'energia solare dell'edilizia 
    Gli esperti di energie rinnovabili e sistemi fotovoltaici integrati in edilizia (BIPV) ...

04/10/2017

Peninsula Place primo progetto in Inghilterra di Santiago Calatrava

Il famoso architetto spagnolo sbarca in Inghilterra per realizzare un progetto di rinnovamento urbano nell’area di Greenwich       L’archistar Santiago Calatrava lascerà il segno nella città di Londra: il ...

29/09/2017

Ledificio in legno, riciclabile, che si monta come un puzzle

“Accupoli” è un edificio realizzato da un gruppo di studenti del Politecnico di Torino, facile da montare, pensato per le popolazioni del centro Italia colpite dal sisma       Un gruppo di studenti del Politecnico di ...

29/09/2017

Vivere in citt in una casa foresta

A Torino l'architetto Luciano Pia ha realizzato un condominio-foresta, in cui i protagonisti sono i 150 alberi che donano fluidità all'edificio e aiutano l'efficienza energetica     Si chiama Condominio 25 Verde ed è un ...

26/09/2017

Concorso per la progettazione di un edificio scolastico NZEB a L'Aquila

Il Comune dell’Aquila lancia un concorso internazionale per la progettazione di una scuola efficiente, inclusiva e ricca di spazi verdi      E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il 22 settembre ...

22/09/2017

Aiutare le persone nel rispetto dell'ambiente

Inaugurato a Milano il nuovo quartier generale di Emergency nato dalla riqualificazione efficiente di una scuola pubblica in disuso     E’ stata inaugurata in via Santa Croce a Milano “Casa Emergency” nuovo headquarter ...

21/09/2017

A Case di Luce l'oscar italiano dell'efficienza energetica

Il più grande edificio in Europa costruito in Natural Beton e Biomattone ha vinto il premio CasaClima Awards per le caratteristiche di ecosostenibilità, efficienza e comfort abitativo     Case di ...