IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La Spagna sospende gli incentivi alle rinnovabili

La Spagna sospende gli incentivi alle rinnovabili

Il nuovo Governo spagnolo guidato da Mariano Rajoy ha "temporaneamente sospeso tutti i sussidi economici mirati alla costruzione di nuovi impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili".
La norma che non avrà un effetto retroattivo, sospende le procedure di assegnazione degli incentivi  ai nuovi impianti a fonti rinnovabili (eolico, fotovoltaico, solare termodinamico, cogenerazione, biomasse, biogas, mini-idro), di cogenerazione e per la produzione di energia dai rifiuti.
La misura fa parte dei tagli stabiliti dal nuovo esecutivo per contrastare la spesa pubblica.
La manovra ha provocato immediate reazioni di tutto il settore delle rinnovabili, le associazioni di settore annunciano azioni di protesta a tutela di migliaia di lavoratori.
Ricordiamo che la Spagna è il Paese che nel settore delle rinnovabili è leader in Europa assieme alla Germania e in particolare è il maggior produttore di energia eolica in Europa.
Il Governo ha comunque assicurato che i tagli non avranno ripercussioni sul raggiungimento degli obiettivi europei in materia di energia rinnovabile. 

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia