IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > PaRis 2.0 per il Duomo di Atri

PaRis 2.0 per il Duomo di Atri

LATERLITE

Il massetto radiante fibrorinforzato di Laterlite garantisce massimo comfort interno

Il Duomo di Atri, considerato uno dei monumenti più interessanti dell'Italia centro meridionale, è stato oggetto in questi anni di una serie di lavori di restauro, tra cui il rifacimento delle pavimentazioni con impianto di riscaldamento a pavimento.

Il lavoro di restauro del Duomo di Atri, ha interessato il pavimento lapideo, l’intonachino dato alle pareti, il presbiterio (sfruttando le possibilità date dall’odierna tecnologia del vetro), l’intervento sistematico sulle facciate, parte delle coperture, interventi sugli infissi e le opere lignee, a cui si sono aggiunti lavori meno visibili come le opere di consolidamento e l’impiantistica.

I lavori di restauro sono stati condotti dall’Ing. Taraschi con la collaborazione dell'Arch. Luca Falconi Di Francesco. Per l'esecuzione dei lavori, la Curia di Teramo ha individuato in Edilcostruzioni Group Montorio al Vomano (TE) un partner tecnico qualificato in grado di eseguire le delicate opere di restauro.

Il rifacimento delle pavimentazioni si è reso necessario per rinnovare le condizioni di stabilità e planarità delle superfici, l'intervento è stato oggetto di ampio studio preliminare sia in sede di progettazione che in sede di pre-posa; committenza e progettisti hanno previsto di inserire nello strato orizzontale un sistema di riscaldamento radiante finalizzato al miglioramento sia del comfort per i fedeli che delle gestione termica complessiva del luogo sacro. La realizzazione di questo intervento ha richiesto un'accurata analisi della soluzione da adottare per ottimizzare l'intervento e le campiture. La soluzione per la realizzazione del massetto è stata individuata in PaRis 2.0 di Laterlite, il premiscelato fibrorinforzato a veloce asciugatura, antiritiro e basso spessore, specificatamente studiato da Laterlite per la realizzazione di massetti nei sistemi di riscaldamento radiante.

PaRis 2.0, caratterizzato dall’eccezionale valore λ=2,02 W/mK di conducibilità termica certificato, è la soluzione della gamma di massetti di finitura Laterlite appositamente studiata per la realizzazione di massetti radianti su sistemi di riscaldamento o raffrescamento a pavimento.

Il vantaggio principale per questo tipo di utilizzo consiste nell’elevata conducibilità termica (di molto superiore ai massetti tradizionali); la presenza, nella miscela, delle fibre metalliche amorfe inossidabili consente sia il rinforzo del massetto stesso in termini di resistenza meccanica che l’omogenea e uniforme distribuzione del calore senza dover aggiungere termo fluidificanti. Un ulteriore vantaggio consiste nella riduzione dei tempi di messa a regime dell’impianto, contribuendo così a ridurre i costi d’esercizio dell’intero sistema.

 

Dal punto di vista esecutivo, una volta rimossa la pavimentazione esistente si è proceduto con il getto di una nuova platea di calcestruzzo armato; su questo nuovo supporto è stata effettuata la posa del pacchetto di riscaldamento a pavimento, composto da una piastra di base in pannelli presagomati con idonee bugne per il fissaggio in modo stabile dei tubi radianti. Successivamente alla posa della nuova dotazione impiantistica è stato eseguito il massetto di finitura con PaRis 2.0 di Laterlite, quindi in seguito all'asciugatura è stato posato il nuovo rivestimento lapideo. 

La nuova pavimentazione del Duomo di Atri è in travertino spazzolato meccanicamente e stuccato in opera, protetto con antimacchia, con sottostante impianto di riscaldamento. La scelta coloristica e la pezzatura delle lastre derivano dall’analisi storica dell'edificio, una scelta di rigore cromatico e geometrico tesa ad esaltare le altre presenze monumentali e pittoriche.

Richiedi informazioni su PaRis 2.0 per il Duomo di Atri

TEMA TECNICO:

Coibentazione termica

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO