IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le nanotecnologie per migliorare l'efficienza energetica degli edifici

Le nanotecnologie per migliorare l'efficienza energetica degli edifici

NANOSILV

A MADE Expo le ultime innovazioni delle nanotecnologie applicate in campo edilizio

Le nanotecnologie su una scala molto piccola permettono di migliorare le proprietà dei materiali rendendoli “intelligenti”, capaci dunque di modificare le loro proprietà in funzione dei cambiamenti delle condizioni esterne. Proprio per questo l’edilizia rappresenta un campo di applicazione molto interessante per le nanotecnologie.
A MADE Expo (Milano 18/21 marzo) presenterà le ultime innovazioni in questo campo Nanosilv (Pad. 6, stand D48) distributore esclusivo per l'Italia di prodotti NanoPhos, azienda greca specializzata nell'ambito delle nanotecnologie applicate, che ha realizzato una serie di sistemi innovativi per migliorare l'efficienza energetica, l'isolamento e la pulizia di edifici.
Rendere le superfici idrorepellenti mantenendo inalterata la loro capacità di traspirare. Sfruttare la luce naturale circostante per distrugge sostanze inquinanti e batteri presenti sui materiali. Prevenire la corrosione attraverso una formulazione nanotecnologica a base d’acqua. Sono alcune delle caratteristiche innovative dei prodotti Nanosilv che si potranno toccare con mano e testare presso lo stand dell'azienda  al MADE Expo. Questa vasta gamma di soluzioni eco-innovatiive (Desalin, SurfaPore, SurfaShield, SurfaGuard Metals e Surfamix) è inoltre garantita da alti standard di qualità attraverso la certificazione dei processi produttivi (ISO 9001) e del sistema di gestione ambientale (ISO 14001) per sviluppo, produzione e vendita di prodotti chimici per la pulizia e la protezione delle superfici e dei prodotti nanotecnologici.

Nanosilv porterà inoltre al MADE Expo i micro rivestimenti SurfaPaint Thermo Dry, pitture termoisolanti che “rivoluzionano” il comportamento dei materiali su cui vengono applicate. Grazie alle nanotecnologie, le superfici diventano idrorepellenti, autopulenti (attraverso la disgregazione delle sostanze) e soprattutto “disinquinanti”: queste vernici catturano gli ossidi di azoto in atmosfera (causa dell'ozono a bassa quota) che vengono trasformati in acido nitrico (sostanza solubile in acqua utilizzata anche nella produzione di fertilizzanti). I vantaggi ambientali dei microrivestimenti SurfaPaint Thermo Dry sono certificati secondo la normativa UNI EN 1934:2000 che attesta e attribuisce al prodotto il 30% di risparmio energetico.

“Insieme a Ioannis Arabatzis, amministratore delegato e co-fondatore di NanoPhos, saremo al MADE Expo per far conoscere anche all'Italia gli straordinari vantaggi ambientali di questi prodotti” ha sottolineato Luisa De Colle di Nanosilv. “L'obiettivo è quello di consolidare sul mercato nazionale questa tecnologia attraverso la creazione di una struttura che comprende rivenditori, applicatori e tecnici certificati”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
18/01/2017

La rinnovabili sempre più competitive, il futuro è green!

Come le rinnovabili possono decarbonizzare il settore energetico, grazie alla diminuzione dei costi, innovazione tecnologica e politiche efficienti     Irena, l’agenzia internazionale per le energie rinnovabili, ha presentato il nuovo ...

18/01/2017

Nuove tipologie abitative a Made

Come stanno cambiando le abitudini e i comportamenti delle persone rispetto ai consumi, al lavoro, alla sostenibilità e alla casa? Scopriamolo a Milano dall'8 all'11 marzo 2017.   MADE expo, una delle più importanti manifestazioni ...

17/01/2017

Dalla diffusione della micro-cogenerazione benefici economici e ambientali

Uno studio pubblicato dalla società Althesys analizza i benefici a livello economico, di risparmio energetico e diminuzione delle emissioni in ambiente che deriverebbero dalla crescita della microcogenerazione       La ...

17/01/2017

Lo smog soffoca le città italiane

L'ultimo Report di Legambiente lancia l'allarme, sono 32 le città in cui è stata superata la soglia di polveri sottili consentita dalla legge. Serve un piano nazionale che aiuti gli amministratori a intervenire ...

05/01/2017

Crescono le rinnovabili, diminuisce la dipendenza energetica

L'Istat ha pubblicato l'edizione 2016 dell’Annuario statistico italiano che traccia una fotografia dei principali settori in Italia, tra cui ambiente ed energia.     L’Istat ha pubblicato l’edizione 2016 dell’Annuario ...

23/12/2016

Nei primi 9 mesi del 2016 fotovoltaico ed eolico coprono il 14% della domanda di energia

Raggiunto da gennaio a settembre il massimo storico di produzione da eolico e solare, mentre calano in contemporanea le emissioni di CO2 e i consumi energetici     L'Enea ha pubblicato il Bollettino del Sistema Energetico Italiano dedicato al ...

23/12/2016

Progetto #greenlight, per l'efficienza energetica nelle gallerie

Investimento da 155 milioni di euro per il risparmio energetico nelle Gallerie gestite da Anas e l'aumento della sicurezza       Illuminazione efficiente, risparmio energetico e aumento della sicurezza nelle Gallerie della rete stradale di ...

23/12/2016

Via libera al piano energetico delle Marche che spinge sulle rinnovabili

Obiettivo del piano è la diminuzione del consumo regionale di energia del 20% e di portare al 25.8% il contributo delle energie rinnovabili     Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR ...