IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le nanotecnologie per migliorare l'efficienza energetica degli edifici

Le nanotecnologie per migliorare l'efficienza energetica degli edifici

NANOSILV

A MADE Expo le ultime innovazioni delle nanotecnologie applicate in campo edilizio

Le nanotecnologie su una scala molto piccola permettono di migliorare le proprietà dei materiali rendendoli “intelligenti”, capaci dunque di modificare le loro proprietà in funzione dei cambiamenti delle condizioni esterne. Proprio per questo l’edilizia rappresenta un campo di applicazione molto interessante per le nanotecnologie.
A MADE Expo (Milano 18/21 marzo) presenterà le ultime innovazioni in questo campo Nanosilv (Pad. 6, stand D48) distributore esclusivo per l'Italia di prodotti NanoPhos, azienda greca specializzata nell'ambito delle nanotecnologie applicate, che ha realizzato una serie di sistemi innovativi per migliorare l'efficienza energetica, l'isolamento e la pulizia di edifici.
Rendere le superfici idrorepellenti mantenendo inalterata la loro capacità di traspirare. Sfruttare la luce naturale circostante per distrugge sostanze inquinanti e batteri presenti sui materiali. Prevenire la corrosione attraverso una formulazione nanotecnologica a base d’acqua. Sono alcune delle caratteristiche innovative dei prodotti Nanosilv che si potranno toccare con mano e testare presso lo stand dell'azienda  al MADE Expo. Questa vasta gamma di soluzioni eco-innovatiive (Desalin, SurfaPore, SurfaShield, SurfaGuard Metals e Surfamix) è inoltre garantita da alti standard di qualità attraverso la certificazione dei processi produttivi (ISO 9001) e del sistema di gestione ambientale (ISO 14001) per sviluppo, produzione e vendita di prodotti chimici per la pulizia e la protezione delle superfici e dei prodotti nanotecnologici.

Nanosilv porterà inoltre al MADE Expo i micro rivestimenti SurfaPaint Thermo Dry, pitture termoisolanti che “rivoluzionano” il comportamento dei materiali su cui vengono applicate. Grazie alle nanotecnologie, le superfici diventano idrorepellenti, autopulenti (attraverso la disgregazione delle sostanze) e soprattutto “disinquinanti”: queste vernici catturano gli ossidi di azoto in atmosfera (causa dell'ozono a bassa quota) che vengono trasformati in acido nitrico (sostanza solubile in acqua utilizzata anche nella produzione di fertilizzanti). I vantaggi ambientali dei microrivestimenti SurfaPaint Thermo Dry sono certificati secondo la normativa UNI EN 1934:2000 che attesta e attribuisce al prodotto il 30% di risparmio energetico.

“Insieme a Ioannis Arabatzis, amministratore delegato e co-fondatore di NanoPhos, saremo al MADE Expo per far conoscere anche all'Italia gli straordinari vantaggi ambientali di questi prodotti” ha sottolineato Luisa De Colle di Nanosilv. “L'obiettivo è quello di consolidare sul mercato nazionale questa tecnologia attraverso la creazione di una struttura che comprende rivenditori, applicatori e tecnici certificati”.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
21/07/2017

Record Costa Rica con il 99,35% di elettricità da fonti rinnovabili

Nei primi 6 mesi del 2017 in Costa Rica il fabbisogno energetico è stato soddisfatto quasi esclusivamente dalle fonti rinnovabili.     Il Costa Rica, paese dell'America Centrale situato tra Nicaragua e Panama, da ormai parecchio tempo ...

20/07/2017

Per cedere le detrazioni fiscali c’è la piattaforma Creditswap

I benefici energetici e fiscali aumentano se si pianificano interventi più incisivi di riqualificazione. La piattaforma Harley&Dikkinson per ottimizzare l'incontro fra domanda e offerta        La Legge di Bilancio 2017 ...

20/07/2017

Tour Maraîchère, per una banlieue a filiera corta

A pochi chilometri da Parigi l'innovativa doppia fattoria verticale autosufficiente dal punto di vista energetico.     E’ il 2015 quando a Parigi si firma l’accordo COP 21 sulla riduzione del surriscaldamento globale. Se da ...

19/07/2017

Eco materiali per edifici più efficienti e sani

Un progetto europeo mostra il potenziale ancora non sfruttato dei materiali ecologici naturali per migliorare la qualità interna degli ambienti     Il tema dell’efficienza energetica degli edifici è prioritario nelle ...

18/07/2017

Nuovo skyline per Lodi con Torre Zucchetti

L'ormai ex Pirellino rinasce più eco-friendly che mai     In occasione della tanto attesa inaugurazione, si torna a parlare di Torre Zucchetti, la nuova futuristica impresa di Marco Visconti. Realizzato con la collaborazione di MAP ...

14/07/2017

Il Sud Italia brucia, i danni per l’ambiente forse irreparabili

Una tragedia per la biodiversità, per lo più opera di piromani, con danni ancora non quantificabili per il territorio e gravi conseguenze per l’economia e le aziende     Dal Lazio fino alla Sicilia, il Sud Italia in questi ...

13/07/2017

Cresce il comparto delle case in legno, belle ed efficienti

Nel 2015 una casa su 14 in legno, Italia al 4° posto in Europa, il made in Italy sempre più apprezzato anche all'estero     Il Centro Studi Federlegno Arredo Eventi ha presentato il 2° Rapporto Case ed Edifici in Legno che mostra ...

13/07/2017

Piazza Gae Aulenti: il belvedere si tinge di green

piuarch vuole un tetto verde per il Porta Nuova Building.       Con un po' di ritardo rispetto ai colleghi europei, anche la capitale meneghina da qualche tempo ripensa lo sviluppo urbanistico in altezza e senza più freni. Palazzo ...