IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le più attuali soluzioni per il recupero energetico degli edifici esistenti

Le più attuali soluzioni per il recupero energetico degli edifici esistenti

Si terrà a Baveno, sul Lago Maggiore, il 48° Convegno Internazionale di Aicarr, l'Associazione Italiana Condizionamento dell'Aria, Riscaldamento e Refrigerazione.
Dati alla mano, l'Italia deve importare ogni anno più dell'85% dell'energia che utilizza; risulta pertanto quanto mai urgente predisporre un piano energetico realizzabile ed efficace, a partire dalle piccole realtà quotidiane.
Nel nostro Paese vi sono inoltre 20 milioni di abitazioni dotate di isolamenti sommari e di apparecchi di riscaldamento (e di condizionamento) di bassa qualità e numeri simili valgono anche per molti edifici del terziario e della pubblica amministrazione.
A fronte di queste considerazioni si è ritenuto opportuno incentrare il 48° Convegno di Baveno su tematiche relative al recupero energetico degli edifici esistenti e sulle soluzioni per un sistema integrato.
L'incontro si rivolge dunque ad ampio spettro a tutte le tematiche relative all'impiego dell'energia nell'ambiente costruito, considerando la sostenibilità energetica e l'innovazione sugli edifici e sui loro impianti con particolare riferimento agli edifici esistenti. Verranno considerate anche le problematiche, spesso disattese, della corretta gestione e manutenzione del sistema edificio-impianto e i nuovi temi relativi alle tecnologie avanzate di controllo.
Introdurranno i lavori relatori di grande esperienza e fama internazionale, come Michele Vio (Presidente AiCARR), Ron Jarnagin (Presidente ASHRAE) e Michael Schmidt (Presidente REHVA), i quali affronteranno tutti i differenti aspetti legati alle tematiche del convegno. Si parlerà nel dettaglio di sostenibilità energetica e innovazione sugli edifici e i loro impianti, di sostenibilità ambientale e utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, di corretta gestione e manutenzione del sistema edificio-impianto, anche attraverso i sistemi di automazione, di progettazione integrata, di bioarchitettura, di sostenibilità degli immobili da un punto di vista finanziario e di mercato, di interventi sui serramenti e sull'involucro e, naturalmente, di pompe di calore, di fotovoltaico, di impianti radianti e di edifici a energia quasi zero.
L'incontro è destinato ad una platea articolata e qualificata di professionisti, attivi a vario titolo nel sistema edificioimpianto: architetti, progettisti di impianti tecnologici, fornitori di energia, produttori di sistemi per l'edilizia, produttori di componentistica per impianti, operatori immobiliari, manutentori di impianti e funzionari di enti pubblici.
Nel corso delle due giornate di lavoro sono previste una sessione plenaria e quattro sessioni tecniche, durante le quali verranno esposte da accademici, progettisti e professionisti di aziende italiane ed estere oltre sessanta relazioni.
L'incontro prevede anche momenti di relax, con un apposito programma di eventi sociali, come il concerto di musica classica, la cena di gala e escursioni in barca nei pittoreschi dintorni di Baveno.
Il Convegno ha ottenuto il patrocinio di ASHRAE (American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers), REHVA (Federation of European HVAC Associations), Regione Piemonte, Regione Lombardia e Provincia di Verbano Cusio Ossola.

Per ulteriori dettagli e informazioni
www.aicarr.org
48° CONVEGNO INTERNAZIONALE DI AICARR
BAVENO, 22-23 SETTEMBRE 2011

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/01/2018

Crescono gli investimenti nelle rinnovabili

Pubblicato un nuovo Report di Bloomberg New Energy Finance che segnala che lo scorso anno gli investimenti in energie rinnovabili hanno raggiunto i 333,5 miliardi di dollari a livello mondiale, in crescita del 3% sul 2016     Nel 2017 gli ...

18/01/2018

Alzato dal PE il target su efficienza energetica. Rinnovabili dal 27% al 35%

Alzata dal Parlamento Europeo al 35% la quota di rinnovabili nel mix energetico e il target per efficienza energetica, 12% di energia da fonti rinnovabili nei trasporti      Il Parlamento Europeo, in seduta plenaria, ha votato la ...

18/01/2018

Guida alla scelta dei materiali sostenibili in edilizia

Legambiente presenta MaINN, la libreria dei materiali innovativi, salubri e sostenibili in edilizia. Strumento utile per architetti, progettisti e privati     MaINN è il nuovo portale lanciato da Legambiente e dedicato ai materiali ...

18/01/2018

Trasformare il trasporto grazie alle tecnologie rinnovabili

Il futuro verso la mobilità elettrica e sostenibile non è forse così lontano. Aumenta la competitività dei costi rispetto alle auto tradizionali, diminuiscono i tempi di ricarica     Il settore dei trasporti è ...

17/01/2018

Cos’è il metodo LCA e la sua applicazione in edilizia

Il metodo LCA permette di valutare gli impatti ambientali con riferimento all’intero ciclo di vita di un prodotto o di un servizio. Nasce in ambito industriale, ma ha grandi potenzialità applicato nel settore edile, offrendo uno strumento ...

15/01/2018

L’Europa rischia di non rispettare gli obiettivi rinnovabili al 2030

Per assicurare il rispetto del target del 27% di rinnovabili sui consumi l'Europa deve rivedere la propria strategia, focalizzanosi sulla decentralizzazione dei sistemi energetici      Il Rapporto recentemente pubblicato dalla ...

12/01/2018

Ancora pochi i mutui green

Nonostante la crescita dell’edilizia in legno, i mutui per la bioedilizia sono solo lo 0,47% delle richieste      Il mercato dell’edilizia in legno sta crescendo, tanto che nel 2° Rapporto Case ed edifici in legno 2015, ...

11/01/2018

Le idee più innovative e sostenibili per un’edilizia green

Selezionate le 10 aziende internazionali finaliste allo Startup Award con prodotti innovativi capaci di coniugare edilizia, uomo e natura     Torna a Klimahouse, in programma a Bolzano 24 al 27 gennaio prossimi, Klimahouse Startup ...