IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Le rinnovabili guideranno la crescita del mercato energetico fino al 2020

Le rinnovabili guideranno la crescita del mercato energetico fino al 2020

Report IEA: opportunit importanti ma i Governi devono ridurre le incertezze politiche

L'Agenzia internazionale dell'energia (IEA) ha presentato a Istanbul, in occasione del G20 dei ministri dell'Energia, il Report "Medium-Term Renewable Energy Market 2015" che evidenzia le grandi opportunità legate alle rinnovabili, che nei prossimi 5 anni rappresenteranno la principale fonte di crescita di energia elettrica, soprattutto grazie alla diminuzione dei costi e alla crescita delle economie emergenti. Il Report sottolinea anche la necessità di stabilità politica per una maggiore distribuzione delle energie rinnovabili.
Il direttore esecutivo IEA Fatih Birol ha sottolineato: "Le fonti rinnovabili sono pronte a tenere il primo posto nella crescita della fornitura globale di energia, ma se queste tecnologie devono raggiungere il loro pieno potenziale, i governi devono rimuovere i punti interrogativi su fonti rinnovabili su queste tecnologie e mettere il nostro sistema energetico su un percorso sostenibile più sicuro".

Nei prossimi 5 anni, si legge nel Rapporto, l'energia fornita dalle rinnovabili supererà i 700 gigawatt (GW), più del doppio attuale potenza installata in Giappone. Le fonti no-idro, come eolico e fotovoltaico, rappresenteranno quasi la metà dell’aumento totale di potenza a livello globale.

In particolare la la quota di energie rinnovabili nella produzione di energia globale entro il 2020 coprirà oltre il 26%, dal 22% del 2013 - un cambiamento notevole in un periodo di tempo molto limitato. Entro il 2020, la quantità di produzione di energia elettrica globale proveniente da fonti rinnovabili sarà superiore alla odierna domanda di energia elettrica di Cina, India e Brasile.

La crescita maggiore avverrà nei paesi in via di sviluppo, che nel 2020 rappresenteranno i due terzi dell'espansione energia elettrica da fonti rinnovabili. La sola Cina conterà per quasi il 40% della crescita totale di energia rinnovabile e richiederà quasi un terzo di nuovi investimenti nel 2020.

Sul fronte del calo dei costi, il Rapporto evidenzia che è legato al rapido progresso delle tecnologie, al miglioramento delle condizioni di finanziamento e all'aumento della distribuzione di prodotti di qualità in nuovi mercati con le risorse rinnovabili migliori: "in Brasile, l’India, il Medio Oriente, Sud Africa e Stati Uniti i contratti di produzione a lungo termine sono sempre più favorevoli".

Le fonti rinnovabili potranno svolgere un ruolo di primo piano per la crescita economica e l’accesso all’energia nell’Africa sub-sahariana, soddisfacendo quasi i due terzi delle nuove esigenze della domanda della regione nei prossimi cinque anni, anche se ci sono dei rischi. "Il finanziamento rimane un fattore chiave per il raggiungimento degli investimenti sostenuti. Ostacoli normativi, vincoli di rete, e le condizioni macroeconomiche pongono sfide in molte economie emergenti. Nei paesi industrializzati, il rapido sviluppo delle energie rinnovabili richiede il ridimensionamento centrali elettriche a combustibili fossili, mettendo sotto pressione le utility. Oscillare tra gli impegni politici per la decarbonizzazione e la diversificazione, in risposta a tali effetti, può minare la fiducia degli investitori, mentre i cambiamenti retroattivi possono distruggerla".

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
11/12/2017

Una banca dati per monitorare le politiche di efficienza energetica

IEA ha realizzato un database utilizzando una serie di indicatori per misurare l'efficienza energetica nei vari paesi nei settori residenziale, trasporti, servizi e industria manifatturiera    Per monitorare l'efficacia delle politiche di ...

06/12/2017

Allarme siccit dal CNR, mai come nel 2017

Il 2017 è stato l'anno più secco dal 1800 e il 4° più caldo, con temperature di +1.3°C al di sopra della media. I dati del Consiglio Nazionale delle Ricerche        L'anno meteorologico va da ...

06/12/2017

Nella SEN priorit a efficienza energetica

Daniela Petrone, Vice Presidente ANIT, ci propone un'interessante analisi della SEN, considerando obiettivi e priorità di azione mirati al 2030, con particolare riguardo ai temi dell'efficienza energetica     La Strategia Energetica ...

05/12/2017

Le nuove opportunit di crescita di Centrica Business Solutions

ENER-G si trasforma in Centrica Business Solutions mantenendo lo stesso servizio di eccellenza e le medesime competenze e soluzioni energetiche già presenti oggi sul mercato       In occasione ...

04/12/2017

Legge di Bilancio 2018, emendamenti approvati dal Senato per l'edilizia

Si è concluso l'esame in Senato del testo finale della legge di bilancio 2018. Per i condomini la soglia di detrazione prevista per ogni inquilino sale a 40.000 euro     Il Senato nella seduta del 30 novembre ha dato il via ...

01/12/2017

Condominio PI, risparmio dalla riqualificazione degli edifici esistenti

Convenienza economica e risparmio garantito grazie al sistema di Riqualificazione Energetica dei condomini esistenti promosso da RETE IRENEe Legambiente        RETE IRENE propone, in collaborazione con Legambiente Lombardia, la ...

01/12/2017

Pi occupazione e meno emissioni con ledilizia green

130.000 posti di lavoro, meno emissioni di CO2, risparmi in bolletta e benessere abitativo. Avete ancora dei dubbi se investire nell'edilizia green?
I dati recentemente presentati nel primo “Studio sull’innovazione energetica negli ...

30/11/2017

Soluzioni di riqualificazione energetica dei centri commerciali

Il progetto EU CommONEnergy coordinato da EURAC Research ha studiato una serie di soluzioni in grado di diminuire i consumi elettrici nei centri commerciali di oltre il 40%, tagliando le emissioni di CO2  
  Un progetto europeo ...