IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > La qualità ambientale delle città italiane fotografata da Legambiente

La qualità ambientale delle città italiane fotografata da Legambiente

Pubblicato il Rapporto Ecosistema Urbano sulla qualità della vita rispetto ad aria, acqua, mobilità, energia, rifiuti. Statiche le città italiane

 

 

Se sono piuttosto immobili le amministrazioni dei Comuni capoluogo rispetto alle ecoperformance, per fortuna ci sono le associazioni ambientaliste e dei cittadini che mettono in campo molte buone pratiche con l’obiettivo di coniugare giustizia sociale e vivibilità, cultura e socialità, economia e ambiente.


Questo il dato principale che emerge dalla XXIII edizione del Rapporto Ecosistema Urbano 2016,  realizzato da Legambiente in collaborazione con l’istituto di ricerca Ambiente Italia e con il Sole 24 ore.
Per comprendere la staticità del Comuni basti pensare che tra le prime dieci città che hanno mostrato attenzione ai temi dell’aria, acqua, mobilità, energia e rifiuti, mancano le grandi città e ci sono capoluoghi al di sotto degli 80mila abitanti: Macerata, Verbania, Mantova, Belluno, Oristano, Cuneo, Savona, tre centri di medie dimensioni: Trento, Bolzano e Parma.
A parte Macerata e Oristano le altre città ai primi posti sono del nord del Paese. Le ultime cinque sono invece Frosinone e quattro città meridionali: Palermo, Siracusa, Caserta, Vibo Valentia, fanalino di coda della classifica.


Macerata, a sorpresa, è prima con il 76,48% del punteggio e ha superato Verbania anche se di poco. Il risultato di Macerata è legato ad una generale diminuzione delle performances complessive, ma anche perché ha saputo centrare ottimi piazzamenti nei settori chiave della ricerca.

 

Per la prima volta il Rapporto Ecosistema Urbano ha proposto un confronto oltre che con lo scorso anno, anche con gli ultimi 5 anni, così da valutare il cambiamento delle amministrazioni comunali rispetto ai temi ambientali.

 

Gli indicatori della XXIII edizione del rapporto Ecosistema Urbano sono 17

 

I temi centrali perché si realizzi la trasformazione urbana sono quelli della sharing economy, economia circolare, chimica verde, mobilità nuova, economia civile, la sfida è che le amministrazioni comunali sappiano cogliere l’opportunità per l’ambiente e i cittadini legate alla sostenibilità e alla  riqualificazione dei comuni, a livello di inquinamento atmosferico, consumi idrici, rifiuti e raccolta differenziata, trasporto pubblico, le cui variazioni dipendono direttamente dall’azione delle amministrazioni.

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
19/09/2017

Se l’edilizia è sostenibile si fa bene all’ambiente e la casa aumenta valore

E’ sempre più conveniente investire nell’edilizia sostenibile, a fronte di una spesa iniziale maggiore si avranno incrementi di valore dell’abitazione, canoni più alti e tempi di vendita ridotti     Scenari ...

18/09/2017

Presente e futuro delle FER secondo Anie Rinnovabili

Il Presidente di Anie Rinnovabili Alberto Pinori ha raccontato quali sono gli impegni principali che l'Associazione vuole portare avanti: bonus per sostituzione amianto con fotovoltaico, bandi regionali per l'accumulo, liquidazione volontaria per i 180mila ...

15/09/2017

Edifici NZEB ed edilizia sostenibile

Tutto pronto per la seconda edizione di ComoCasaClima powered by Klimahouse, a Lario Fiere dal 10 al 12 novembre, focalizzata sui costruzioni sostenibili, riqualificazioni efficienti ed edifici NZEB in Lombardia     Il settore ...

15/09/2017

Rapporto Ecomafia 2017: inquinamento ambientale, abusivismo edilizio secondo Legambiente

L’abusivismo edilizio diminuisce ma non abbastanza: a due anni dalle leggi contro gli ecoreati sono ancora 17mila i nuovi edifici costruiti senza regolamentazione     I dossier di Legambiente sono la cartina tornasole della situazione ...

14/09/2017

+18% le installazioni di rinnovabili in Italia da gennaio-agosto

Pubblicato l'osservatorio Anie Rinnovabili, ad Agosto 2017 la nuova potenza di fotovoltaico a 291 MW, + 14% rispetto all'anno precedente     Anie Rinnovabili ha pubblicato il consueto Rapporto mensile realizzato su dati Terna, che conferma ...

13/09/2017

Urban Village Navigli: a Milano il cohousing firmato Cino Zucchi Architects

9.600 mq, 110 unità abitative e spazi riservati alla comunità: l’Urban Village Navigli è un importante progetto di rigenerazione urbana che interessa il cuore della città milanese     Il noto studio di ...

12/09/2017

L’energia del futuro? Efficiente e rinnovabile

Al via il 27 settembre il tour Restart, organizzato da Fronius e dedicato a energie rinnovabili, sistemi di accumulo ed efficienza energetica
 
Fronius dopo il successo del convegno “Restart: rispetto e coscienza per un’energia ...

11/09/2017

Hormann sceglie di essere 100% rinnovabile

Il gruppo Hormann, da sempre attento ai temi della sostenibilità e dell'ambiente, dal 2017 copre il proprio fabbisogno energetico con sola elettricità green     Il mondo sta velocemente cambiando e sono sempre di più le ...