IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Notizie > Lupi: confermare i bonus edilizia per rivitalizzare il settore

Lupi: confermare i bonus edilizia per rivitalizzare il settore

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi intervenendo ieri alla presentazione della prossima edizione di MADE expo (Milano, 2/5 ottobre), ha detto che c'è una volontà da parte di tutto il Consiglio dei Ministri di prorogare i due bonus del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici e del 50% per le ristrutturazioni edilizie, come unico strumento per rivitalizzare il settore. La proroga degli incentivi per le ristrutturazioni edilizie sarà probabilmente sul tavolo della riunione del governo in programma venerdì, obiettivo del ministro sarebbe prorogare gli incentivi per il risparmio energetico, allargandoli anche alla prevenzione sismica.

Il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi - nel suo intervento alla conferenza stampa di ieri - ha sottolineato l'importanza di una "stabilizzazione degli incentivi per migliorare l'efficienza energetica delle case" aggiungendo di aver chiesto "al ministro un innalzamento dell'aliquota dal 50% al 70%".

 

Il tema dei bonus per il risparmio energetico e per le ristrutturazioni, oltre ovviamente a mettere in primo piano la questione drammatica della sicurezza, rappresenta un’occasione per riqualificare il patrimonio edilizio e dare nuovo vigore al mercato interno, facendo leva non su contributi statali diretti, ma su un sistema di incentivi e di defiscalizzazione per muovere gli investimenti.

Il Ministro ha inoltre presentato le diverse prorità per superare la crisi che sta vivendo il settore, tra cui accelerare le grandi opere cantierate e cantierabili, avviare un piano di manutenzione scuole, e tradurre in legge l’accordo Abi-ANCE per il rilancio dei mutui casa, creando così un nuovo patto tra mondo dell’impresa e del credito che a MADE expo si è già concretizzato con un prodotto finanziario unico dedicato da Unicredit alle aziende espositrici.

 

Ricordiamo che secondo i dati forniti dall'Ance nel 2012 gli investimenti in costruzioni hanno registrato una flessione del 7,6% in termini reali, che risulta addirittura superiore di quella rilevata nel2011 (-5,3%); nel 2013 proseguirà la fase di caduta con una riduzione degli investimenti in costruzioni che si stima del 3,8% in termini reali rispetto al 2012.
E' quindi assolutamente priooritario trovare in tempi brevi misure efficaci per il settore, che hanno però bisogno contestualmente di risorse certe. Nondimeno è importante che si focalizzi una strategia di medio termine perché possa dare agli operatori un quadro di riferimento stabile e possa effettivamente tradursi con effetti significativi sull’economia reale.
Sempre secondo ANCE, dal 2008 al 2013, il settore avrà perso circa il 30% degli investimenti in costruzioni e ciò lo colloca sui livelli di attività più bassi degli ultimi 40 anni.

La riqualificazione del patrimonio abitativo esistente è l'unico comparto che sembra mostrare una tenuta nei livelli produttivi, con un dato sulla manutenzione straordinaria sulle costruzioni che segna un +9,3% nel quinquennio 2008-2012 e una previsione di crescita del 3% anche per il 2013. Considerando che circa il 70% del patrimonio edilizio ha più di 40 anni, proprio questo comparto rappresenta un'opportunità e un segnale importante per MADE expo che, facendo leva sulla qualificata specializzazione dei suoi settori, si pone come punto di riferimento per il recupero del patrimonio esistente attraverso nuove tecnologie e materiali sempre più performanti ed ecosostenibili.

 

 

Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Commenta questa notizia

Le ultime notizie sull’argomento
22/01/2018

Guida all'ecobonus per interventi di riqualificazione energetica nei condomini

Rete Irene ci propone un'interessante analisi delle diverse aliquote che la Legge di Bilancio ha messo a disposizione per gli interventi di riqualificazione energetica dei condomini.       Sono 10 le aliquote previste dalla Legge di ...

17/01/2018

Quali detrazioni prevede il Bonus Verde

Come sappiamo la Legge di Bilancio ha introdotto per il 2018 la nuova detrazione nota come Bonus Verde, vediamo come funziona, chi ne ha diritto e per quali interventi     Un articolo pubblicato su Fisco Oggi, la rivista telematica dell'Agenzia ...

12/01/2018

Detrazioni fiscali e incentivi per lefficienza energetica

Il presente articolo vuole fare il punto della situazione sulle opportunità legate agli interventi di efficienza energetica sugli edifici, tenendo conto che possono essere diversificate anche a livello regionale e locale.   Possiamo ...

07/11/2017

Dalla riqualificazione dei condomini benefici per economia e ambiente

Legambiente e Fassa Bortolo hanno siglato un accordo per favorire gli interventi di riqualificazione energetica e antisismica del condomini, grazie agli ecobonus     Come sappiamo in Italia il mercato della riqualificazione energetica e ...

02/10/2017

Stabilizzazione ecobonus e sismabonus condomini per 5 anni

Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio in audizione alla Commissione Ambiente ha detto che il Governo nella prossima Legge di Bilancio sta valutando di prorogare gli ecobonus e sismabonus per 5 anni, estendendo la platea ...

29/09/2017

Dallecobonus record di investimenti e occupazione

Nel 2017 le stime del Cresme prevedono 28 miliardi di euro di investimenti legati alle detrazioni per ristrutturazione edilizia e riqualificazione energetica   E’ stata pubblicata la V edizione dello Studio “Il recupero e la ...

28/09/2017

Ottimizzare ecobonus e sismabonus si pu. La guida Ance

Ecobonus e sismabonus hanno funzionato ma necessitano di miglioramenti per ottimizzare la loro efficacia. Le proposte dell’Ance per garantire il valore nel tempo delle detrazioni        Il convegno promosso dall’Ance ...

27/09/2017

Ecobonus anche nella legge di Stabilit 2018

Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti anticipa che nella Legge di Bilancio 2018 potrebbero essere riviste le detrazioni per gli interventi di efficientamento energetico, a seconda degli obiettivi energetici raggiunti    
Il ministro ...