IL PORTALE PER L'ARCHITETTURA SOSTENIBILE, IL RISPARMIO ENERGETICO, LE FONTI RINNOVABILI IN EDILIZIA
Percorso di navigazione Infobuild energia > Info dalle aziende > Impermeabilizzare gli edifici rispettando l’ambiente

Impermeabilizzare gli edifici rispettando l’ambiente

MAD

Tecnologia liquida per le Eco impermeabilizzazioni, per massimizzare il rendimento dei pannelli fotovoltaici e ridurre il carico energetico degli edifici

Paolo Maddaloni, titolare della Mad di Stezzano, ha portato in Italia la tecnologia delle eco-impermeabilizzazioni, realizzate con un materiale a base d’acqua completamente eco-compatibile e unico nel suo genere: parliamo delle tecnologie Pakzar, tra cui emerge la guaina Inopaz H2o, certificato Cool roof e Broof T2.

Si tratta di un prodotto che aiuta a risolvere diverse problematiche d’impermeabilizzazione ma che contribuisce anche a ridurre il carico energetico degli edifici e a implementare le prestazioni degli impianti fotovoltaici.

La scelta del colore bianco è in linea con l’attenzione al risparmio energetico e all’ambiente: “Non caricando calore –ha spiegato Paolo Maddaloni- se ne trasmette meno nell’edificio e in questo modo si ha anche un risparmio energetico, soprattutto nei mesi più caldi”. Utilizzando la copertura bianca sotto i pannelli fotovoltaici: “questi lavorano meglio, perché l’idea che più fa caldo più producono non è corretta. Gli impianti fotovoltaici lavorano al massimo quando c’è luce ma non troppo calore, ecco perché è importante tenere la copertura fresca”.

La Mad per la scelta delle vernici ha stretto una collaborazione con la “Barozzi Vernici”, società specializzata nella produzione di coatings riflettenti, prodotti vernicianti innovativi a elevata efficienza energetica, che soddisfano gli obiettivi di Gbc Italia.

 

La copertura liquida, posizionata “a spruzzo” sulle superfici, si può utilizzare per strutture di ogni dimensione, anche in condizioni geometriche difficoltose, dagli edifici alle grandi infrastrutture, sulle quali si è sempre steso il manto bituminoso.

La Mad ha anche vinto un bando della Regione Lombardia ottenendo un riconoscimento per lo start up del progetto che fa prevedere “un forte miglioramento stabile e duraturo del settore e delle tecnologie d’impermeabilizzazione, in particolar modo in vista dell’Expo 2015 dove l’argomento ambientale è di assoluta importanza”.

Richiedi informazioni su Impermeabilizzare gli edifici rispettando l’ambiente

Consiglia questo comunicato ai tuoi amici

Questo articolo è inerente le seguenti categorie
RISPARMIO ENERGETICO
Altri articoli riguardanti MAD